Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Tarántula

By

Publisher: Ediciones B

3.8
(476)

Language:Español | Number of Pages: 138 | Format: Mass Market Paperback | In other languages: (other languages) English , French , Italian , Catalan , Chi traditional , German , Portuguese

Isbn-10: 8466632417 | Isbn-13: 9788466632416 | Publish date:  | Edition 1

Also available as: Softcover and Stapled , Paperback , Others , Hardcover

Category: Fiction & Literature , Horror , Mystery & Thrillers

Do you like Tarántula ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Sorting by
  • 3

    Ottima storia, malatissima, cattiva, ripugnante, lo stile però è decisamente asettico e impedisce un reale coinvolgimento.

    recensione su ...il piacere della lettura
    http://leggiamo.altervista.org/thriller_tarantola.htm

    said on 

  • 5

    Un fastidioso magnetismo

    E' una storia fastidiosa, crudele, aspra...
    Ma dotata di un magnetismo fortissimo, l'invito è continuo..
    Ogni pagina rinnova l'attrazione morbosa che solo le cose "scabrose" sanno generare.
    Una storia sorprendente di tortura e mutazione, di inganni e di manipolazioni.
    La ...continue

    E' una storia fastidiosa, crudele, aspra...
    Ma dotata di un magnetismo fortissimo, l'invito è continuo..
    Ogni pagina rinnova l'attrazione morbosa che solo le cose "scabrose" sanno generare.
    Una storia sorprendente di tortura e mutazione, di inganni e di manipolazioni.
    La prigionia, la forzata trasformazione, il rapporto con il carnefice...
    Per qualche giorno continueranno a turbare i pensieri del lettore di questo libro.
    Bello anche il film di Almodovar....ma come sempre, il libro è più bello!!

    said on 

  • 3

    L'odio era la sua sola ragione di vita

    Un noir insolito, crudele e diabolico. Una trama ben congegnata e avvincente. A non avermi convinto molto è lo stile un po' piatto. Più che un racconto sembra una cronaca. A nessuno dei personaggi viene dato spessore, e si che elementi di analisi ce ne sono. Avendo poi visto il film di Almodovar ...continue

    Un noir insolito, crudele e diabolico. Una trama ben congegnata e avvincente. A non avermi convinto molto è lo stile un po' piatto. Più che un racconto sembra una cronaca. A nessuno dei personaggi viene dato spessore, e si che elementi di analisi ce ne sono. Avendo poi visto il film di Almodovar niente mi ha sorpreso, forse il finale, nel film mi sembra diverso ma non lo ricordo bene. La sensazione è che Jonquet aveva tutti gli ingredienti per scrivere un gran romanzo, però forse non li ha saputi dosare bene!

    said on 

  • 4

    Lettura del libro penalizzata dall'aver già visto il film "La pelle che abito" che Almodovar ne ha tratto.
    Rimane comunque un romanzo originale, ben congegnato, carico di tensione ed anche un tantino morboso...

    said on 

  • 4

    La vendetta è un piatto che va servito freddo

    E non è una frase fatta credetemi. Solo la pazienza e l'odio profondo possono spingere una persona al tipo di vendetta messa in atto dal chirurgo plastico Richard Lafargue ai danni di Vincent, reo di un atto di violenza aberrante. Non aggiungo altro perchè secondo me per apprezzare appieno questo ...continue

    E non è una frase fatta credetemi. Solo la pazienza e l'odio profondo possono spingere una persona al tipo di vendetta messa in atto dal chirurgo plastico Richard Lafargue ai danni di Vincent, reo di un atto di violenza aberrante. Non aggiungo altro perchè secondo me per apprezzare appieno questo romanzo e rimanerne giustamente sconvolti è meglio non sapere la trama e scoprirla lentamente come viene dipanata davanti ai nostri occhi un piccolo passo per volta. Dal canto mio devo dire che purtroppo ne ero a conoscenza per aver visto il pessimo film che Almodovar ne ha tratto con il titolo di La pelle che abito che a questo punto mi sembra liberamente tratto e riadattato (male) a suo piacimento. Un romanzo in cui si fondono odio viscerale, vendetta, sopravvivenza e un sentimento morboso molto vicino all'affetto..... o all'ossessione. Inquietante.

    said on 

  • 5

    Unico consiglio:

    non cercate informazioni PRIMA DELLA LETTURA, a me è stato consigliato il libro e mi è stato detto di non curiosare per sapere di più sulla trama, per fortuna ho resistito alla tentazione e ho trovato questo libro bellissimo e geniale.
    Vi assicuro che se avete intenzione di leggerlo e cerca ...continue

    non cercate informazioni PRIMA DELLA LETTURA, a me è stato consigliato il libro e mi è stato detto di non curiosare per sapere di più sulla trama, per fortuna ho resistito alla tentazione e ho trovato questo libro bellissimo e geniale.
    Vi assicuro che se avete intenzione di leggerlo e cercate recensioni il rischio di spoiler per questa storia è davvero alto perhé la trama si dispiega pian piano e per poter parlare del libro senza fornire spoiler l'unico modo è descrivere i personaggi evitando tutto il resto. ;)

    said on