Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Te llevaré conmigo

By Niccolo Ammaniti

(8)

| Paperback | 9788439710738

Like Te llevaré conmigo ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

1316 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Da uno scambio di consigli di letture...

    P.S. Preparati, perché quando passo da Bologna ti prendo e ti porto via.

    Is this helpful?

    aSAle said on Aug 14, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    vincono i catttivi

    Scritto bene ed in modo divertente, è però un libro dal messaggio amaro: i cattivi vincono, i vigliacchi restano a galla ed i buoni soccombono inesorabilmente

    Is this helpful?

    Abert said on Aug 12, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Amaro

    Libro scritto bene, ambientato in un paesino in cui indifferenza, crudeltà, amore e ignoranza creano un humus ideale per gli intrecci dei suoi personaggi.Storie di solitudine, di squallore, di illusioni e disillusioni. Storie amare, ma che coinvolgon ...(continue)

    Libro scritto bene, ambientato in un paesino in cui indifferenza, crudeltà, amore e ignoranza creano un humus ideale per gli intrecci dei suoi personaggi.Storie di solitudine, di squallore, di illusioni e disillusioni. Storie amare, ma che coinvolgono il lettore. Impossibile non affezionarsi a Pietro o a Flora, non arrabbiarsi per Graziano.... non avere l'amaro in bocca via via che ti avvicini al finale.
    Lettura consigliata

    Is this helpful?

    (S.P.) Marirò said on Aug 5, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Quando i bambini sono i protagonisti nel bene e nel male, con i loro compartamenti naturali, ingenui e spietati. Una storia piuttosto truce ma bella.

    Is this helpful?

    Daniele said on Jul 30, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Una bellissima storia italiana raccontata in uno stile genuino e mai noioso.

    Il primo libro che leggo di Ammaniti (di cui tutti mi avevano parlato bene) e di sicuro non sarà l'ultimo.

    Se state cercando una storia italiana, con l'atmosfera che ricorda i film di Salvatores o Tornatore, senza effetti speciali o finali pompati ...(continue)

    Il primo libro che leggo di Ammaniti (di cui tutti mi avevano parlato bene) e di sicuro non sarà l'ultimo.

    Se state cercando una storia italiana, con l'atmosfera che ricorda i film di Salvatores o Tornatore, senza effetti speciali o finali pompati e colpi di scena improbabili ma al contrario ricca di cura dei particolari (marche di prodotti, marche delle auto, titoli di canzoni...)che rende veraci e genuini i personaggi, realistica l'ambientazione ed in generale tutta la storia. Ammaniti non annoia mai nelle descrizioni e tiene il lettore incollato alle pagine snodando la trama attraverso un ritmo mai eccessivo e mai banale...la sua abilità descrittiva è impressionante sia per quanto riguarda gli ambienti che la caratterizzazione di ogni personaggio...a cui per forza di cose ti affezioni rendendoti conto di quanto siano veri e contemporanei.

    Is this helpful?

    xxFraNxx said on Jul 26, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Ci sono libri belli con un finale orribile. Volti l’ultima pagina, alzi la testa e ti chiedi “Perché?”. Domanda retorica in quanto non c’è nessuno ad ascoltarti e nessuno a risponderti. Questo best seller di Ammaniti, invece, ha recuperato nel finale ...(continue)

    Ci sono libri belli con un finale orribile. Volti l’ultima pagina, alzi la testa e ti chiedi “Perché?”. Domanda retorica in quanto non c’è nessuno ad ascoltarti e nessuno a risponderti. Questo best seller di Ammaniti, invece, ha recuperato nel finale. Per trecento pagine buone sono rimasto su due stelline di valutazione, apprezzando solo lo stile di scrittura e l’intreccio delle storie dei vari personaggi. Ma una domanda mi girava per la testa… Perché hanno dato, mediamente, un voto così alto a questo libro che non mi sta dando niente? Poi, per fortuna, il finale ha dato una sterzata inaspettata e non è caduto nel buonismo che mi ero immaginato. Azzarderei di pensare a tre stelline e mezza ma poi devo considerare l’opera nel suo complesso e quindi ne lascerò tre. Forse avevo creato aspettative tutte mie sul libro: ho voluto evitare di documentarmi prima sulla trama. Volevo solo leggere qualcosa di Ammaniti perché avendo visto due trasposizioni cinematografiche dei suoi libri volevo scoprirlo con un romanzo di cui non sapevo ancora niente. Sicuramente è un bravo scrittore. Non correrò ad acquistare subito un altro suo libro ma è piacevole leggerlo.

    Is this helpful?

    Fabius27 said on Jul 26, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book