Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Te stesso al cento per cento

Di

Editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

3.6
(104)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 400 | Formato: Altri

Isbn-10: 8817126810 | Isbn-13: 9788817126816 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: F. Giambalvo

Disponibile anche come: Paperback , Copertina rigida

Genere: Health, Mind & Body , Non-fiction , Self Help

Ti piace Te stesso al cento per cento?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Attraverso esempi concreti, l'autore insegna come prendere con indipendenza ledecisioni che ci riguardano (senza lasciare che siano gli altri a prenderleper noi), come porsi obiettivi professionali e individuali sempre più alti (eraggiungerli), come trasformare le nostre debolezze in altrettanti punti diforza. Il cambiamento può cominciare subito: questo libro dà le nozioni, laforza e la fiducia che permettono, da oggi, di relizzare noi stessi, "al centoper cento".
Ordina per
  • 5

    Un libro infinito

    Quanta serenità mi sta regalando questo libro! Adoro tornare a leggerlo la sera prima di andare a dormire. E' un libro che aiuta a capire se stessi e le persone che ci circondano.
    A mio avviso un libro indispensabile per vivere più serenamente, o almeno per provarci. Una lettura consigliati ...continua

    Quanta serenità mi sta regalando questo libro! Adoro tornare a leggerlo la sera prima di andare a dormire. E' un libro che aiuta a capire se stessi e le persone che ci circondano.
    A mio avviso un libro indispensabile per vivere più serenamente, o almeno per provarci. Una lettura consigliatissima!

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    4

    ...gli adulti che temono di sbagliare non sono altro che vegetali.
    Chi è l'uomo senza limite: colui che cerca l'ignoto ed apprezza il mistero; non sente la necessità di nascondersi; mantiene il sangue freddo cercando di trovare una soluzione costruttiva e creativa; trova che non c'è niente ...continua

    ...gli adulti che temono di sbagliare non sono altro che vegetali.
    Chi è l'uomo senza limite: colui che cerca l'ignoto ed apprezza il mistero; non sente la necessità di nascondersi; mantiene il sangue freddo cercando di trovare una soluzione costruttiva e creativa; trova che non c'è niente da lamentarsi; non ha alcuna ansia di riuscire; trova un senso in ogni cosa; ricerca la verità, la giustizia, la bellezza e la pace; non ha il senso della proprietà; considera il passato solo per ciò che gli ha insegnato ed il futuro non è altro di una serie di momenti presenti da vivere; è in grado di trovare picchi emotivi in tutte le attività; ama la sua fondamentale natura animale; non riconosce né capi né seguaci; considera bello tutto il mondo; ogni momento della vita diventa una libera scelta personale; pensa e si comporta da autentico padrone di se stesso.

    ha scritto il 

  • 4

    Stimolante

    Nella nostra società siamo portati ad impiegare grande tempo ed energie per cercare di passare da uno stato di "malattia" ad uno di "normalità" e quando ci si ritrova in questo stato si continua a perdere molte energie nel tentativo di "prevenire la malattia".


    L'autore incoraggia un radica ...continua

    Nella nostra società siamo portati ad impiegare grande tempo ed energie per cercare di passare da uno stato di "malattia" ad uno di "normalità" e quando ci si ritrova in questo stato si continua a perdere molte energie nel tentativo di "prevenire la malattia".

    L'autore incoraggia un radicale cambiamento di mentalità: e si cominciasse a lavorare in maniera positiva per passare da uno stato di "normalità" a uno di "super salute"? Ecco alcuni strumenti per farlo.

    ha scritto il 

  • 0

    Te stesso al cento per cento.
    Forse non azzeccatissimo come titolo, di certo questo manuale ci svela i condizionamenti imposti dalla società, spesso per proprio tornaconto e quelli nati da noi, molte volte per comodità.
    Un opera che ci incoraggia a vivere l' unica vita che abbiamo co ...continua

    Te stesso al cento per cento.
    Forse non azzeccatissimo come titolo, di certo questo manuale ci svela i condizionamenti imposti dalla società, spesso per proprio tornaconto e quelli nati da noi, molte volte per comodità.
    Un opera che ci incoraggia a vivere l' unica vita che abbiamo come desideriamo.
    Senza porci confini a priori, diventando chi e come vogliamo essere, e se non riusciamo in qualcosa non viverlo con senso di colpa o di sconfitta .
    L'importante è darsi una possibilità non riuscire ad ogni costo.
    Maturando quella profonda autoconsapevolezza da permetterci di metabolzzare i nostri limiti e poter godere appieno di noi stessi al cento per cento.

    ha scritto il 

  • 5

    assolutamente da leggere!

    un libro completo, eccezionale, a mio personale gusto è il migliore di quelli che ha scritto Dyer.
    la sua particolarità è che prende alcuni temi trattati nei due libri precedenti, mentre altri sono nuovi, e li sviluppa trattandoli a fondo e facendo riflettere il lettore su ciò che potrebbe ...continua

    un libro completo, eccezionale, a mio personale gusto è il migliore di quelli che ha scritto Dyer.
    la sua particolarità è che prende alcuni temi trattati nei due libri precedenti, mentre altri sono nuovi, e li sviluppa trattandoli a fondo e facendo riflettere il lettore su ciò che potrebbe fare per migliorare la sua vita.
    per far capire meglio l'argomento racconta di esperienze personali vissute in prima persona nel suo lavoro.
    adatto a tutti credo sia fondamentale da leggere, un libro che non può mancare se si vuole migliorare la propria vita.

    ha scritto il 

  • 3

    Utile

    Molto meno incisivo de "Le vostre zone erronee", questo libro offre comunque spunti di interesse per chi intende migliorare le capacità di considerare se stessi in relazione alla vita.
    A tratti noioso.

    ha scritto il 

  • 3

    Dare un giudizio su questo libro è particolarmente difficile perchè ritengo abbia delle parti molto apprezzabili, accostate a stralci decisamente meno validi. Indubbiamente meno efficace, nel complesso de "le vostre zone erronee", altro manuale dello stesso autore.
    Condivisibile l'invito al ...continua

    Dare un giudizio su questo libro è particolarmente difficile perchè ritengo abbia delle parti molto apprezzabili, accostate a stralci decisamente meno validi. Indubbiamente meno efficace, nel complesso de "le vostre zone erronee", altro manuale dello stesso autore.
    Condivisibile l'invito al superamento del pensiero assolutista, al superamento del posponimento delle gratificazioni, all'esplorazione e alla sperimentazione di esperienze nuove. Meno condivisibili altre parti, come quella in cui si enfatizza la capacità autoguaritrice del corpo.

    ha scritto il 

  • 2

    Libro che potrebbe risultare interessante per chi volesse capirci di più su se stesso e su come migliorarsi e non ne vuole sapere di meditazione&co. Lettura molto semplice. Dyer si discosta dalla accozzaglia di autori automotivazionali.

    ha scritto il