Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Tempo

Storia di una solitudine

Di

Editore: TEA

3.4
(21)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 183 | Formato: Altri

Isbn-10: 8850212372 | Isbn-13: 9788850212378 | Data di pubblicazione: 

Genere: Fiction & Literature

Ti piace Tempo?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Un controllo medico, prima di partire per le vacanze. Poi la realtà che sidissolve, giorno dopo giorno. Il sospetto, la certezza. Lei è malata. Unamalattia che non si può dire. Da un giorno all'altro l'inferno è il passaredel tempo, il paradiso l'attimo in cui il tempo si sospende nell'atto di unbacio, nella banalità di un gesto quotidiano. Un grande inno alla vita, quellodi Alessandro Scotti nato dal disperato bisogno di capire il misterodell'amore e della morte. I viaggi, le paure, le attese di una coppia che siritrova ai margini del mondo ma che proprio per questo trattiene la vita contutte le sue forze. Il miracolo del mare. La poesia della natura. Il grido diun'esistenza che non vuole finire perché è troppo bella, perché non vuole nonvuole uscire dal tempo.
Ordina per
  • 3

    Lo stile non mi convince, lo trovo secco, troppo frammentario, ma la trama è ben costruita (le sequenze temporali che si intrecciano, i personaggi che si approfondiscono gradualmente). Parla di una malattia come l'Aids senza demonizzarne il malato come troppo spesso capita e questo va a suo merit ...continua

    Lo stile non mi convince, lo trovo secco, troppo frammentario, ma la trama è ben costruita (le sequenze temporali che si intrecciano, i personaggi che si approfondiscono gradualmente). Parla di una malattia come l'Aids senza demonizzarne il malato come troppo spesso capita e questo va a suo merito.

    ha scritto il 

  • 1

    Il primo libro non si scorda mai… - 30 settembre 07

    Un controllo medico, prima di partire per le vacanze. Poi la realtà che si dissolve, giorno dopo giorno. Il sospetto, la certezza. Lei è malata. Una malattia che non si può dire: l’aids. Da un giorno all'altro l'inferno è il passare del tempo, il paradiso l'attimo in cui il tempo si sospende nell ...continua

    Un controllo medico, prima di partire per le vacanze. Poi la realtà che si dissolve, giorno dopo giorno. Il sospetto, la certezza. Lei è malata. Una malattia che non si può dire: l’aids. Da un giorno all'altro l'inferno è il passare del tempo, il paradiso l'attimo in cui il tempo si sospende nell'atto di un bacio, nella banalità di un gesto quotidiano. Un grande inno alla vita, quello di Alessandro Scotti nato dal disperato bisogno di capire il mistero dell'amore e della morte. I viaggi, le paure, le attese di una coppia che si ritrova ai margini del mondo ma che proprio per questo trattiene la vita con tutte le sue forze. Il grido di un'esistenza che non vuole finire perché è troppo bella, perché non vuole non vuole uscire dal tempo. Un amore che cambia la vita, per sempre. Narrato in prima persona, Tempo è la cronaca di un’ossessione: prima, dopo e durante la malattia. Una malattia che ti scaraventa fuori dalla società e ti mina in fondo. Un libro forte, anche se a volte un po’ compiaciuto.
    “non credo di conoscerti. Tu sei l’immagine sulla mia retina. Sei il calore che provo. Sei la pelle che mi sfiora. Sei un mio colore e una mia forma. Sei parte della mia memoria e mio sogno. Sei mia. Sei la mia tu. Non conosco una te diversa. Tu sei quello che sei per me”.

    ha scritto il 

  • 3

    Un amore che cambia la vita, per sempre. Narrato in prima persona, Tempo è la cronaca di un’ossessione: prima, dopo e durante la malattia. Una malattia che ti scaraventa fuori dalla società e ti mina in fondo: l’aids. In questo magistrale ritratto di una passione, Alessandro Scotti coniuga precis ...continua

    Un amore che cambia la vita, per sempre. Narrato in prima persona, Tempo è la cronaca di un’ossessione: prima, dopo e durante la malattia. Una malattia che ti scaraventa fuori dalla società e ti mina in fondo: l’aids. In questo magistrale ritratto di una passione, Alessandro Scotti coniuga precisione e emotività, inventando la lingua di una storia indimenticabile

    ha scritto il