Tempo di imparare

Voto medio di 138
| 35 contributi totali di cui 32 recensioni , 3 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Tempo di imparare è un romanzo in cui Valeria Parrella racconta il rapporto tra una madre e suo figlio. Un rapporto fatto di piccoli passi, di insegnamenti quotidiani che si susseguono giorno dopo giorno, in un cammino che conduce il bambino verso ...Continua
Ha scritto il 09/02/17
Ho finito qualche giorno fa "Tempo di imparare" di Valeria Parrella. Libro molto toccante. Lascia un segno nel cuore. Mostra come la vita va affrontata nonostante le grandi difficoltà che possiamo incontrare lungo la nostra strada e che anche ...Continua
Ha scritto il 23/11/16
Nessuno nasce imparato, e nemmeno ci muore.
A. sta leggendo “La mia dislessia” di Philip Schultz. Il figlio di A. è dislessico. A. mi dice “Schultz è dislessico, e è un poeta premio Pulitzter.” E., la moglie di A., legge la quarta di copertina del libro di Schultz e dice ...Continua
  • 6 mi piace
  • 3 commenti
Ha scritto il 03/10/15
Un donna racconta la sua storia di madre di un figlio autistico. Episodi e pensieri. Raccontato in uno stile particolarmente poetico, ma molto disincantato. Inizialmente folgorante, poi, via via diventa un po' pesante.
  • 1 mi piace
Ha scritto il 23/08/15
Non si impara mai
"[...] Invece voi arrivate, figli, frecce incomprensibili verso chissà quale bersaglio, e nel vostro tragitto, come attraverso le dodici asce allineate che infilò Odisseo nella lunga sala, ci costringete a guardare dove forse non avremmo guardato ...Continua
Ha scritto il 12/08/15
Argomento importante,tosto da affrontare: il rapporto di una madre con il figlio,bimbo disabile e tutte le difficoltà,frustrazioni,lotte che ciò comporta. Argomento affrontato con equilibrio,delicatezza,rabbia e lo riconosco,vivendo in prima ...Continua
  • 1 mi piace

Ha scritto il Feb 15, 2014, 13:15
la disabilità è una possibilità della vita, e quando ne acquistiamo consapevolezza dopo un poco impariamo a sentirla in maniera naturale, istintiva. Ma l’incapacità di mettersi davanti il problema: questa cosa qui genera l’handicap e rende ...Continua
Pag. 115
Ha scritto il Feb 15, 2014, 08:32
La sofferenza si annida nella bellezza.
Pag. 24
Ha scritto il Feb 15, 2014, 08:30
Non ci credo che tutti soffrono, anche se lo so. Che il dolore è endogeno e non serve un handicap per soffrire.
Pag. 47

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi