Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Tempo di uccidere

By Ennio Flaiano

(490)

| Others | 9788817202756

Like Tempo di uccidere ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Sullo sfondo della guerra di conquista dell’Etiopia (1935-1936), il dramma intimo di un tenente, colpevole dell’uccisione di una ragazza indigena. Un eroe solitario, un uomo senza qualità che si lascia vivere tra amori, omicidi, stregonerie e lo spet Continue

Sullo sfondo della guerra di conquista dell’Etiopia (1935-1936), il dramma intimo di un tenente, colpevole dell’uccisione di una ragazza indigena. Un eroe solitario, un uomo senza qualità che si lascia vivere tra amori, omicidi, stregonerie e lo spettro della lebbra.
Tempo di uccidere è un romanzo particolarissimo nel panorama della narrativa italiana d’oggi: coglie originalmente un clima morale e mentale, offrendo una rappresentazione profana, laica, ironica e amara dell’Africa e della vita militare. Tutto secondo la penna acre e tragica di un moralista che ha saputo cogliere gli aspetti più paradossali della storia e della realtà contemporanea.

181 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Vincitore del primo premio Strega nel 1947, non conoscevo questo titolo ma devo dire di esserne stato completamente catturato. Come hanno già scritto altri utenti, si tratta di un racconto molto sofferto e paranoico del protagonista, un tenente dell' ...(continue)

    Vincitore del primo premio Strega nel 1947, non conoscevo questo titolo ma devo dire di esserne stato completamente catturato. Come hanno già scritto altri utenti, si tratta di un racconto molto sofferto e paranoico del protagonista, un tenente dell'esercito Italiano in Abissinia nella guerra del 1935-1936, che per diverse ragioni avrà modo di soffrire interiormente, fare considerazioni profonde su se stesso, sulla vita, sulla morte, sulla guerra... Non voglio dire altro perché non mi piace fare spoiler in nessun caso! Secondo me è un titolo che deve essere letto.

    Is this helpful?

    Teobooks80 said on Aug 13, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Insomma questi capolavori non li capisco, sarà colpa mia. Bella narrazione ma niente più.

    Is this helpful?

    MAGIO said on Aug 11, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    addio Mariam

    Romanzo tutto interiore alla "delitto e castigo", probabilmente simbolico, con un protagonista tormentatissimo che si muove in un'Africa magica, dolce e soffocante.
    Molto bella la prima parte, alla lunga cala, ma resta un libro notevole che ha alimen ...(continue)

    Romanzo tutto interiore alla "delitto e castigo", probabilmente simbolico, con un protagonista tormentatissimo che si muove in un'Africa magica, dolce e soffocante.
    Molto bella la prima parte, alla lunga cala, ma resta un libro notevole che ha alimentato il mio recente interesse per l'epopea coloniale italiana.
    I pensieri sparsi del diario di Flaiano sotto le armi raccolti alla fine sotto il titolo di "Aethiopia" sono eccezionali, divertenti o amarissimi.

    Is this helpful?

    zioluc said on Jul 14, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    E' un romanzo molto ambizioso (ce ne sono ancora in Italia?) in cui l'autore si confronta, secondo me, con i due temi fonte dei principali contorcimenti da parte di tutti i romanzieri del mondo: il tempo e la memoria/ricordo.
    E la ricerca di Flaiano ...(continue)

    E' un romanzo molto ambizioso (ce ne sono ancora in Italia?) in cui l'autore si confronta, secondo me, con i due temi fonte dei principali contorcimenti da parte di tutti i romanzieri del mondo: il tempo e la memoria/ricordo.
    E la ricerca di Flaiano su questi temi è molto efficace in quanto si fa pure aiutare da un impianto simbolico (o anti-simbolico)del romanzo. Infatti non ci sono praticamente nomi di persona, di luoghi, la guerra d'Africa non si vede e non si sente, l'Africa stessa è ridotta a quinta teatrale bidimensionale dove la coscienza del protagonista compie il suo percorso di evoluzione.
    Una bella prova di EF che, in un contesto dominato dalla poetica neorealista e sociale, fa sentire la sua dissonante voce.
    PS. Il film 8 e 1/2 - cosceneggiato pure da EF - riprende, a distanza di anni, molti temi del romanzo. Sempre secondo me

    Is this helpful?

    Cattiverio said on Apr 13, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Non ci siamo proprio presi. Pagine come piombo e un senso di estraneità totale.

    Is this helpful?

    Monica said on Apr 12, 2014 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (490)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
    • 1 star
  • Others 284 Pages
  • ISBN-10: 8817202754
  • ISBN-13: 9788817202756
  • Publisher: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli
  • Publish date: 2000-01-01
  • Also available as: Mass Market Paperback , Paperback , Hardcover
Improve_data of this book

Margin notes of this book