Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Teodora

Ascesa di un'imperatrice

Di

Editore: Mondadori

3.2
(40)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 340 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8804513373 | Isbn-13: 9788804513377 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Disponibile anche come: Altri

Genere: Biography , History

Ti piace Teodora?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Quale era il mondo in cui viveva Teodora, che consentì a lei - attrice di intrattenimento leggero e assai disinibito - di diventare la celebrata moglie di Giustiniano, il più ortodosso e bellicoso fra gli imperatori? Perché il giudizio su di lei oscilla tra l'esecrazione della 'prostituta sul trono' e la celebrazione di una prodigiosa capacità personale e politica?
Ordina per
  • 4

    Le fonti sulla vita di Teodora non sono molte; la principale e più ricca di notizie è l'opera di Procopio di Cesarea che, nelle Storie Segrete, ne fa uno dei principali bersagli polemici, ricostruendone le umili origini, la giovinezza dissoluta (attrice e cortigiana) soffermandosi con un certo co ...continua

    Le fonti sulla vita di Teodora non sono molte; la principale e più ricca di notizie è l'opera di Procopio di Cesarea che, nelle Storie Segrete, ne fa uno dei principali bersagli polemici, ricostruendone le umili origini, la giovinezza dissoluta (attrice e cortigiana) soffermandosi con un certo compiacimento su particolari piccanti. Cesaretti forse ha avuto l'ispirazione a scrivere questa biografia mentre traduceva proprio quell'opera di Procopio e partendo da essa ha provato ad interpretarne le affermazioni, senza smentirle, senza trasformare Teodora in una vittima dello storico antico e senza ricamarci sopra come usa nelle biografie romanzate. Le vicende dell'epoca, la prima metà del VI secolo, costituiscono lo sfondo di questo lavoro di analisi, in cui si tenta di valutare l'influsso della personalità di Teodora: la rivolta della Nika, in cui esorta Giustiniano e i suoi consiglieri a non abbandonare la città in preda ai rivoltosi e all'usurpatore Ipazio, le leggi che aboliscono o comunque riducono le barriere di classe nei matrimoni, l'attivo sostegno al monofisismo le cui conseguenze saranno la sopravvivenza del Cristianesimo in Egitto, Siria fino ai giorni nostri, nonostante la marea islamica, e la diffusione in Etiopia.
    In aggiunta, il libro offre un quadro vivace ma non fantasioso della Costantinopoli del tempo, ancora in bilico tra antichità e medioevo.

    ha scritto il 

  • 3

    Credo che Teodora, personaggio complesso e affascinante che ebbe la ventura di vivere in un periodo storico decisivo, avrebbe meritato qualcosa di più dignitoso della cronachetta che questo libro le riserva. Non è una biografia, né un romanzo storico, ma, secondo me, un susseguirsi di descrizioni ...continua

    Credo che Teodora, personaggio complesso e affascinante che ebbe la ventura di vivere in un periodo storico decisivo, avrebbe meritato qualcosa di più dignitoso della cronachetta che questo libro le riserva. Non è una biografia, né un romanzo storico, ma, secondo me, un susseguirsi di descrizioni superficiali e ripetitive.

    ha scritto il 

  • 3

    Argomento interessantissimo ma Cesaretti è un po' prolisso e manca delle capacità divulgative degli storici anglosassoni. Insomma il libro avrebbe potuto avere molte pagine in meno e ne avrebbe guadagnato!

    ha scritto il 

  • 3

    Non mi ha preso.
    Per carità molto preciso e ben documentato ma mi è rimasto sullo stomaco.
    Lo consiglierei solamente a chi vuole approfondire questo personaggio per un primo approccio suggerirei altro.

    ha scritto il