Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Teogonia

Testo greco a fronte

Di

Editore: Mondadori

4.1
(263)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 118 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Tedesco , Portoghese , Inglese , Spagnolo

Isbn-10: 8804529512 | Isbn-13: 9788804529514 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Tascabile economico , Copertina rigida

Genere: Fiction & Literature

Ti piace Teogonia?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
La creazione dell'universo e la nascita di tutti gli dei, dagli oscuri abissidel Caos progenitore alla vittoria delle divinità olimpiche sugli empi ebestiali titani: i miti più antichi e solenni della Grecia classica in uno deipoemi più celebrati dell'antichità.
Ordina per
  • 4

    Parliamoci chiaro: io amo alla follia la mitologia greca. Cinque anni di liceo classico (oltre a incazzature varie ed eventuali) mi hanno dato la possibilità di leggere molti estratti di opere “a tema” e, in seguito, la passione di acquistarle integralmente.
    La Teogonia è … solenne. Esiodo ...continua

    Parliamoci chiaro: io amo alla follia la mitologia greca. Cinque anni di liceo classico (oltre a incazzature varie ed eventuali) mi hanno dato la possibilità di leggere molti estratti di opere “a tema” e, in seguito, la passione di acquistarle integralmente. La Teogonia è … solenne. Esiodo racconta di tempi lontani e divinità maestose, del mondo e delle forze della natura che nascono. Se andate in cerca di una “trama avvincente” qui non ce n’è. Come altre opere antiche, la Teogonia va letta per quel che è, un testo religioso scritto divinamente e che prova a rispondere alla eterna domanda da un milione di dollari: cosa c’era prima?

    ha scritto il 

  • 3

    1000 e rotti esametri iper-concentrati per raccontare della nascita del mondo e delle divinità. Interessante più come mappa concettuale di tutti i miti e di tutta la genealogia mitologica greca piuttosto che come poema in sé.

    ha scritto il 

  • 4

    Nella Teogonia le Muse non sopperiscono più alle richieste del poeta di cantare le gesta degli dèi e degli eroi, come avveniva nei poemi omerici; bensì saranno loro stesse ad insignire ed innalzare un pastore, un uomo qualunque, a poeta. Aedo al quale daranno l'ordine di cantare come si conviene: ...continua

    Nella Teogonia le Muse non sopperiscono più alle richieste del poeta di cantare le gesta degli dèi e degli eroi, come avveniva nei poemi omerici; bensì saranno loro stesse ad insignire ed innalzare un pastore, un uomo qualunque, a poeta. Aedo al quale daranno l'ordine di cantare come si conviene: cioè proferendo la verità sulla genesi della stirpe dei beati, sempre viventi.

    Di forte impatto immaginifico ed allo stesso tempo inquietanti, sono i quadri cosmologici di lotta epica e terribile tra Titani e Olimpi; i loro colpi sussultano la terra sino alle sue profondità più oscure e recondite dove: ancora per nove notti e giorni una bronzea incudine dalla terra cadendo al decimo arriverebbe al Tartaro.

    ha scritto il 

  • 3

    E' sicuramente una lettura di grande interesse per me, ma non fornisce poi tante più informazioni chiare rispetto allo studio che ne ho fatto con l'insegnante a scuola. E lo stile - in poesia - non è poi così scorrevole.

    Si può dire che qualche informazione in più - o meglio, una differente versione mitologica di questo e quell'evento - venga elargita nelle ultime pagine. Comunque ne consiglio la lettura.

    ha scritto il