Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Teoria e pratica del Mandala

Con particolare riguardo alla moderna psicologia del profondo

By Giuseppe Tucci

(59)

| Softcover | 9788834002858

Like Teoria e pratica del Mandala ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Ricostruzione negli schemi essenziali della teoria e pratica dei mandala (psicocosmogrammi), nei quali si rivela l’arcano gioco delle forze che operano nell’universo e in noi medesimi. Un classico del massimo studioso contemporaneo del mondo tibetano Continue

Ricostruzione negli schemi essenziali della teoria e pratica dei mandala (psicocosmogrammi), nei quali si rivela l’arcano gioco delle forze che operano nell’universo e in noi medesimi. Un classico del massimo studioso contemporaneo del mondo tibetano, tradotto in numerose lingue.

1 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 5 people find this helpful

    Classica e rinomata presentazione del simbolismo del maṇḍala e dei suoi utilizzi rituali, sebbene a mio avviso troppo influenzata dalla assai poco scientifica teoria degli archetipi di Jung, di cui l'autore si era invaghito. Un'aperta dichiara ...(continue)

    Classica e rinomata presentazione del simbolismo del maṇḍala e dei suoi utilizzi rituali, sebbene a mio avviso troppo influenzata dalla assai poco scientifica teoria degli archetipi di Jung, di cui l'autore si era invaghito. Un'aperta dichiarazione d'amore nei suoi confronti si trova nella Prefazione: "Tu trovi, in questa [gnosi mandalica], analogie importanti con formulazioni parallele espresse da correnti di pensiero di altri paesi e in altre epoche; molte volte anticipazioni addirittura di moderne e più organiche teorie: ma non poteva essere altrimenti, trattandosi di archetipi nativi dell'anima umana e che per ciò appunto ricompaiono, sotto diversi cieli e in diversi tempi, in aspetto affine, sempreché l'uomo cerchi di ricomporre quell'unità che il prevalere dell'uno o dell'altro carattere della sua personalità, ha già rotto o minacci di far precipitare. Non sono ignaro delle sempre nuove e più vaste conquiste della psicanalisi intesa soprattutto al modo di Jung, le cui analisi, a mio vedere, sono destinate a lasciare tracce durevoli sul nostro pensiero" (p. 9).

    Is this helpful?

    Ѵice said on Jul 15, 2010 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book