Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Teoria generale dei sistemi

Fondamenti, sviluppo, applicazioni

Di

Editore: Mondadori

3.8
(49)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 406 | Formato: Altri

Isbn-10: 8804533420 | Isbn-13: 9788804533429 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: E. Bellone

Disponibile anche come: Tascabile economico

Genere: Home & Gardening , Philosophy , Science & Nature

Ti piace Teoria generale dei sistemi?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Le ultime ricerche in ogni campo della scienza hanno evidenziato come, nei piùdiversi fenomeni (dall'andamento dei mercati allo sviluppo di epidemie, daiproblemi ambientali al traffico urbano...) sia necessario un approccio cheanalizzi non solo i singoli elementi, ma l'intera realtà generatadall'interazione di tutti i componenti del sistema. Questo metodo di analisiha le sue origini in un saggio pubblicato nel 1969: la "Teoria generale deisistemi" del biologo austriaco Ludwig von Bertalanffy. Un'opera che èdiventata un classico della letteratura scientifica e filosofica, e che hainfluenzato in profondità la cultura odierna generando quell'atteggiamentointerdisciplinare rivelatosi tanto proficuo.
Ordina per
  • 2

    Raccolta di saggi scritti lungo un arco di tempo piuttosto consistente. Essendo testi indipendenti riguardanti tutti lo stesso pugno di argomenti, tende nel complesso a essere molto ripetitivo: lo stesso concetto è reintrodotto e rianalizzato più e più volte con variazioni dipendenti spesso solo ...continua

    Raccolta di saggi scritti lungo un arco di tempo piuttosto consistente. Essendo testi indipendenti riguardanti tutti lo stesso pugno di argomenti, tende nel complesso a essere molto ripetitivo: lo stesso concetto è reintrodotto e rianalizzato più e più volte con variazioni dipendenti spesso solo dal "target" del saggio in questione.
    Nondimeno almeno i primi saggi sono meritevoli per formarsi una panoramica delle prime fasi della teoria dei sistemi; l'ultimo, poi, è un'eccellente manifesto di un sacrosanto "relativismo scientifico" che a distanza di decenni fatica ancora, purtroppo, ad affermarsi.

    ha scritto il 

  • 5

    Libro imperdibile per chi è interessato alle strutture organizzative, ai siistemi, alle correlazioni tra le parti.
    E' uno dei libri che salverei se mi fosse data la possibilità di salvarne solo cinque.

    ha scritto il 

  • 3

    Veramente molto interessante ma non di scorrevole lettura.A mio avviso un must da leggere per chi si interessa di teoria dei sistemi,della complessità, delle reti e del caos.
    Ho trovato attrito nel modo di scrivere e da parte mia di comprendere velocemente i concetti.
    Comunque un libr ...continua

    Veramente molto interessante ma non di scorrevole lettura.A mio avviso un must da leggere per chi si interessa di teoria dei sistemi,della complessità, delle reti e del caos.
    Ho trovato attrito nel modo di scrivere e da parte mia di comprendere velocemente i concetti.
    Comunque un libro da leggere a complemento di letture piu rilassanti come Il Tao della Fisica o Nexus.

    ha scritto il 

  • 2

    non mi sento di dire che l'ho letto tutto. Ho saltato alcune parti, ma comunque ho letto abbastanza da poterne dare una valutazione.
    In questo libro non ho trovato ciò che cercavo. Troppo tecnico, troppo datato, poco chiaro.
    Le teorie originali e "comprensibili" non sono nulla di parti ...continua

    non mi sento di dire che l'ho letto tutto. Ho saltato alcune parti, ma comunque ho letto abbastanza da poterne dare una valutazione.
    In questo libro non ho trovato ciò che cercavo. Troppo tecnico, troppo datato, poco chiaro.
    Le teorie originali e "comprensibili" non sono nulla di particolarmente originale.

    Qui tutti a dare 3 e 4 stelle. Non scherziamo.

    ps: bella la copertina

    ha scritto il