Terapia

By

Publisher: Ediciones B

4.0
(835)

Language: Español | Number of Pages: 304 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) German , Italian , English , Portuguese , French , Dutch , Polish

Isbn-10: 8466640177 | Isbn-13: 9788466640176 | Publish date:  | Edition 1

Also available as: Hardcover , Mass Market Paperback

Category: Fiction & Literature , Medicine , Mystery & Thrillers

Do you like Terapia ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
NI TESTIGOS, NI PISTAS, NI CADÁVER. JOSY, LA HIJA DE DOCE AÑOS DEL CONOCIDO PSIQUIATRA VÍCTOR LARENZ, DESAPARECE EN MISTERIOSAS CIRCUNSTANCIAS DE LA CONSULTA DEL MÉDICO QUE LA TRATA DE UNA INEXPLICABLE DOLENCIA. CUATRO AÑOS DESPUÉS, VÍCTOR, SUMIDO EN UNA PROFUNDA TRISTEZA, SE HA RETIRADO A UNA REMOTA CASA EN UNA ISLA DEL MAR DEL NORTE. ALLÍ LO LOCALIZA UNA HERMOSA DESCONOCIDA QUE PADECE ALUCINACIONES: VE CONSTANTEMENTE A UNA NIÑA PEQUEÑA, UNA NIÑA QUE SUFRE UNA EXTRAÑA ENFERMEDAD Y QUE DESAPARECE SIN DEJAR RASTRO DE LA CONSULTA DEL MÉDICO. VÍCTOR INICIA ENTONCES UN TRATAMIENTO CON LA DESCONOCIDA, PERO LA TERAPIA SE CONVIERTE PAULATINAMENTE EN UN DRAMÁTICO INTERROGATORIO… ¿ES POSIBLE LO INCONCEBIBLE? ¿DESCRIBEN LOS DELIRIOS DE ANNA LOS ÚLTIMOS DÍAS DE JOSY? TERAPIA HA SIDO, DESDE EL MOMENTO DE SU PUBLICACIÓN, UN FENÓMENO SUPERVENTAS, Y HA SUPUESTO EL DESCUBRIMIENTO DE UNO DE LOS ESCRITORES MÁS SORPRENDENTES DE LOS ÚLTIMOS AÑOS.
Sorting by
  • 5

    Questo libro mi è piaciuto un casino!!! Troppo bello, intrigante, fa venire l'ansia e inizi a capire le cose al momento giusto. Meraviglio!! Thriller ben scritto

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    4

    inquietante e prevedibile

    Premetto che Fitzek mi piace sempre. Ti coinvolge, mette ansia..tanta ansia! ti inquieta, ti fa sentire la paura, la confusione, il freddo, il vento. Questo libro però non mi ha soddisfatto al 100%. D ...continue

    Premetto che Fitzek mi piace sempre. Ti coinvolge, mette ansia..tanta ansia! ti inquieta, ti fa sentire la paura, la confusione, il freddo, il vento. Questo libro però non mi ha soddisfatto al 100%. Do 4 stelle perchè comunque l'ho divorato e mi ha coinvolto parecchio, tanto da far fatica ad addormentarmi la sera perchè ci pensavo. Ma comunque sin dalle prime battute si capisce che la situazione in cui vive sull'isola è surreale, che Anna non esiste davvero ed è una allucinazione. Troppi elementi sono palesemente indicativi della condizione un cui Viktor si ritrova e che quindi ti spinge a pensare che lui debba aver avuto un ruolo importante nella sparizione/omicidio di Josy. Alcune cose poi non quadrano e ti rimane un senso di incompiuto. Inoltre..ma se la figlia è andata a vivere in Argentina con la madre a 12 anni (e non in età di apprendimento della lingua)...perchè le parla in spagnolo?sono in francia, la lingua materna è il tedesco...e si parlano in spagnolo?! mah...

    said on 

  • 2

    Curiosity killed the cat

    "La curiosità uccise il gatto" ed io che sono per alcuni versi "felina", talvolta mi pento di lasciarmi affascinare da pareri relativi a scrittori a me sconosciuti, senza andare ad approfondire. Sono ...continue

    "La curiosità uccise il gatto" ed io che sono per alcuni versi "felina", talvolta mi pento di lasciarmi affascinare da pareri relativi a scrittori a me sconosciuti, senza andare ad approfondire. Sono curiosa, questo è il punto, quindi rischio per soprendermi.

    Il thriller è ricco di suspence, si svolge tutto in un'atmosfera fra l'onirico e il colpo di scena con "orrore" in omaggio.
    Il mio naso ha iniziato ad arricciarsi quando ho percepito qualcosa di infantile nella trama, nei personaggi e persino nelle scene desolate che si dipanano per lo più in un'isola del mare del Nord isolata dal resto del mondo per via di una terribile tempesta. Se la suspence è poco credibile o è prevedibile e artificiosa, perde ai miei occhi il suo fascino.
    Anche la trama contiene qualche fragilità strutturale.

    Allora perché ho scelto di leggerlo? Perché ho letto in più occasioni che si trattava di uno psico thriller, un "riferimento" nel genere. Ed io quando sento la parola "psico" mi accendo, non mi aspetto chiavi di lettura particolarmente tecniche o folgoranti (quelle le posso trovare in altri tipi di testi)ma mi aspetto una riflessione su pensieri, comportamenti, atteggiamenti. Insomma vorrei che si svelasse l'anima dei protagonisti, almeno di uno. Quello che faceva De Giovanni con Ricciardi & friends, prima che anche i suoi romanzi seguissero il cliché delle serie tv (il commissario Ricciardi non è ancora in TV ma, a mio parere, è pronto a debuttare sul piccolo schermo).
    Qui ne "La terapia" si parla di schizofrenia, sindrome di Munchausen, di cliniche psichiatriche e di qualche farmaco, e questo, credo, ha fatto nascere nel lettore l'equivoco, molto comune, di equiparare psichiatrico a psichico quando non sono la stessa cosa.

    said on 

  • 3

    Obsesión

    El autor consigue que quieras seguir leyendo para descifrar qué es lo que está pasando en la isla, qué ha pasado con su hija, quién es Anna, y así una pregunta tras otra. Contado en capítulos cortos y ...continue

    El autor consigue que quieras seguir leyendo para descifrar qué es lo que está pasando en la isla, qué ha pasado con su hija, quién es Anna, y así una pregunta tras otra. Contado en capítulos cortos y lectura ágil hace que se lea en un suspiro. Muy entretenido.

    said on 

  • 3

    Romanzo classificato tra gli Psycothriller. Tutto sommato richiama tensione e atmosfera ricca di temporali, fulmini e vento sibilante su di un'isola dove, verso la fine, c'è la rincorsa verso la verit ...continue

    Romanzo classificato tra gli Psycothriller. Tutto sommato richiama tensione e atmosfera ricca di temporali, fulmini e vento sibilante su di un'isola dove, verso la fine, c'è la rincorsa verso la verità.
    Incalzante ed inquietante per chi, come me, non indovina mai chi è l'assassino.
    La verità è che non lo voglio indovinare e quindi mi lascio trasportare dalla storia e dalla sua evoluzione
    Non male l'empatia del medico verso chi ha sofferenze di tipo psichiatrico.
    Per chi lo leggerà in tedesco è una ottima esercitazione perché è pieno di dialoghi “grammaticalmente” interessanti e senza minuzie descrittive che spesso rendono i romanzi gialli un po' noiosi e prolissi.

    said on 

Sorting by