Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Tess of the D'Urbervilles

By Thomas Hardy

(1)

| Others | 9780333334072

Like Tess of the D'Urbervilles ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

196 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    *** This comment contains spoilers! ***

    meraviglioso finale!

    Probabilmente mi sbaglio, ma un po' se le merita!
    Tess è una sfigata cronica che non fa praticamente niente per svegliarsi dal suo torpore.
    Ovviamente ha impiantato nell'ovulo quella specie di lanternino acchiappa-spermatozoi che la fa restare incin ...(continue)

    Probabilmente mi sbaglio, ma un po' se le merita!
    Tess è una sfigata cronica che non fa praticamente niente per svegliarsi dal suo torpore.
    Ovviamente ha impiantato nell'ovulo quella specie di lanternino acchiappa-spermatozoi che la fa restare incinta anche solo con l'odore, si fa infilzare some uno spiedino nella boscaglia, ma poi chiaramente se ne pente, subisce e si fa trasportare dagli eventi coma una medusa gelatinosa.
    Se non si fosse capito io l'ho trovata irritante e leggermente insopportabile.
    Meno male che alla fine almeno crepa, se fosse finita a tarallucci e vino non avrei avuto neppure 'sta soddisfazione!
    E vi dirò di più, se ci fosse un seguito basato sulla storia tra sua sorella e quella specie di monaco che s'era sposata, sono sicura che mi piacerebbe crepassero anch'essi!

    Is this helpful?

    Valetamarino said on Oct 5, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Intenso, gotico, tragico

    Consigliato da una mia amica infallibile, è un libro per me veramente bello, gotico, drammatico e già indagatore di sentimenti in una ambientazione tardo-romantica. Scritto molto bene anche nelle descrizione dell'Inghilterra rurale dell'800, ha come ...(continue)

    Consigliato da una mia amica infallibile, è un libro per me veramente bello, gotico, drammatico e già indagatore di sentimenti in una ambientazione tardo-romantica. Scritto molto bene anche nelle descrizione dell'Inghilterra rurale dell'800, ha come protagonista una donna che non è una eroina perché accetta quasi passivamente un fato avverso e infine tragico. Letto oggi il forte moralismo che lo permea, e per cui si avverte l'avversione dell'autore, potrebbe far sorridere ma io lo consiglio comunque perché questa è vera letteratura. Indimenticabili le ultime pagine...

    Is this helpful?

    Chinaski said on Oct 5, 2014 | 2 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    Indubbiamente è una storia triste. Ma ho amato Tess, perché nonostante gli uomini(inteso come genere umano) non siano stati corretti nei suoi confronti, lei ha mantenuto una certa dignità e bontà verso gli altri a discapito suo. Alcuni potrebbero pen ...(continue)

    Indubbiamente è una storia triste. Ma ho amato Tess, perché nonostante gli uomini(inteso come genere umano) non siano stati corretti nei suoi confronti, lei ha mantenuto una certa dignità e bontà verso gli altri a discapito suo. Alcuni potrebbero pensare che si trattava piuttosto di sottomissione e sicuramente per buona parte lo era, ma a me ha trasmesso questo.

    Is this helpful?

    Faiana said on Sep 30, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Bello, sicuramente epocale su alcuni versi ma indubbiamente triste ...ripete meccanicamente quel tema verista che tanto amò Verga e quel vittimismo realista di Zolà ..Troppo duro e lacrimoso, spietato e a tratti appassionato,ma inguaribile testimonia ...(continue)

    Bello, sicuramente epocale su alcuni versi ma indubbiamente triste ...ripete meccanicamente quel tema verista che tanto amò Verga e quel vittimismo realista di Zolà ..Troppo duro e lacrimoso, spietato e a tratti appassionato,ma inguaribile testimonianza dei tempi.Tess è Teresa, Madame Bovarye , Maria e Nedda insieme appassionata vitima del destino vhe ha un unica colpa nell'essere nata bella e amata ,divisa da due uomini che sono il suo destino e la sua condanna.

    Is this helpful?

    Anna 13 said on Sep 20, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Eravamo partiti col piede sbagliato, ma poi sono stata letteralmente travolta. Si è vero, è una storia straziante, ma che muove i sentimenti e il coinvolgimento emotivo per me è importante quando leggo un libro, a prescindere dal mero giudizio bello- ...(continue)

    Eravamo partiti col piede sbagliato, ma poi sono stata letteralmente travolta. Si è vero, è una storia straziante, ma che muove i sentimenti e il coinvolgimento emotivo per me è importante quando leggo un libro, a prescindere dal mero giudizio bello-brutto.

    Is this helpful?

    Elo Fab said on Sep 12, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Ho iniziato a leggerlo su consiglio di un'amica che me ne aveva parlato benissimo ma anche se non posso dire sia brutto, per me è decisamente troppo angosciante!!! Forse l'avrò letto in un periodo sbagliato ma sono andata avanti a leggerlo solo per p ...(continue)

    Ho iniziato a leggerlo su consiglio di un'amica che me ne aveva parlato benissimo ma anche se non posso dire sia brutto, per me è decisamente troppo angosciante!!! Forse l'avrò letto in un periodo sbagliato ma sono andata avanti a leggerlo solo per poterlo finire in fretta...

    Is this helpful?

    Elisa said on Sep 8, 2014 | 1 feedback

Book Details

Improve_data of this book