Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Tex Albo speciale n. 23

Patagonia

Di ,

Editore: Sergio Bonelli Editore

4.3
(62)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 240 | Formato: Paperback

Isbn-10: A000203337 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Genere: Comics & Graphic Novels

Ti piace Tex Albo speciale n. 23?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Speciale Tex n. 23, annuale
Patagonia
Soggetto e sceneggiatura: Mauro Boselli
Disegni: Pasquale Frisenda
Copertina: Pasquale Frisenda
Tex riceve una lettera dall’altro capo del mondo... A scrivergli è un ufficiale argentino, Ricardo Mendoza, vecchia conoscenza sua e di Montales, che gli chiede aiuto e consulenza in una delicata missione: penetrare nelle terre degli indios della Patagonia, trattare per il rilascio di un gruppo di prigionieri e punire i colpevoli di una sanguinosa scorreria. Sapendo che Mendoza è un uomo d’onore e che la spedizione ha come scopo ultimo la pace e la convivenza con gli indiani delle pampas, Tex accetta. Lui e Kit saranno alla testa degli scout gauchos e indiani che accompagnano la colonna militare. Ma le cose si complicano, quando un nuovo generale in capo assume il comando dell’esercito argentino. La direttiva, adesso, non è più la pace, ma la guerra, fino allo sterminio totale degli indiani della Patagonia! Tex e Mendoza si trovano davanti a un bivio drammatico. Quali saranno le loro scelte?
Ordina per
  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    5

    Tex alla fine del mondo

    E' il Texone n. 23 firmato da Mauro Boselli ed egregiamente disegnato da Pasquale Frisenda, una capacità tale da rappresentare gli stati d'animo e i pensieri che attraversano i principali interpreti.
    La storia, si ricollega egregiamente con fatti realmente accaduti, finendo per divenire un romanz ...continua

    E' il Texone n. 23 firmato da Mauro Boselli ed egregiamente disegnato da Pasquale Frisenda, una capacità tale da rappresentare gli stati d'animo e i pensieri che attraversano i principali interpreti. La storia, si ricollega egregiamente con fatti realmente accaduti, finendo per divenire un romanzo storico a fumetti. La realizzazione della Zaja, il fossato pensato per tenere a bada gli indigeni dell'Argentina e il loro capo Cafulcurà da parte dell'esercito argentino; il cambio della guardia tra il pacato generale Alsina ed il guerrafondaio Roca. Tutti elementi che incidono nell'animo di Tex, finendo per portarlo a schierarsi apertamente, con un cambio di fronte, con gli ultimi della terra. Nonostante gli anni e le mille storie raccontate questo numero é veramente da collezione.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    5

    "Patagonia" è semplicemente intenso e pieno di significati, Boselli e Frisenda firmano con la loro immensa bravura un Texone di altissimo livello. Temi come l'amicizia, l'onore, il rispetto ma in egual modo l'odio vengono trattati con efficacia e maestria. Tex e Kit Willer sceglieranno di batters ...continua

    "Patagonia" è semplicemente intenso e pieno di significati, Boselli e Frisenda firmano con la loro immensa bravura un Texone di altissimo livello. Temi come l'amicizia, l'onore, il rispetto ma in egual modo l'odio vengono trattati con efficacia e maestria. Tex e Kit Willer sceglieranno di battersi per i piu' deboli insieme ai fedeli e carismatici gauchos (Julio, Solano, Fernando e Alonso) personaggi di notevole spessore nella storia. Da ricordare anche l'idealista Maggiore Mendoza che ho apprezzato tantissimo e il cinico tenente Belmonte. Frisenda al suo esordio su Tex si supera in ogni tavola, ogni inquadratura è azzeccata e su tutte segnalo la carica di Tex nel finale a pag.232...un vero spettacolo questo Texone, i miei piu' sinceri complimenti.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    4

    epico

    Davvero un ottimo texone! Per i disegni, ma in questo caso da segnalare è la sceneggiatura, anomala rispetto alla serie: lo sceneggiatore si è buttato nell'impresa ben difficile di raccontare la storia degli sconfitti, una storia peraltro di cui era difficile trovare traccia documentale, facendo ...continua

    Davvero un ottimo texone! Per i disegni, ma in questo caso da segnalare è la sceneggiatura, anomala rispetto alla serie: lo sceneggiatore si è buttato nell'impresa ben difficile di raccontare la storia degli sconfitti, una storia peraltro di cui era difficile trovare traccia documentale, facendo patteggiare Tex per loro... il finale non può essere un happy ending, Tex porta a casa la pellaccia col figlio e sistema qualche cattivo ma niente può contro la Storia. Eppure, con qualche aggiustamento, dimostra il vero coraggio dell'eroe, di affrontare le avversità anche senza certezza di vittoria senza tradire sè stesso. Chapeau.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    5

    l'infallibilità di Tex non è un dogma...

    <br />In questa bellissima storia Tex si imbarca (anche letteralmente dato che in Argentina ci arriva in nave) in un'avventura troppo grande anche per uno come lui.<br />Accorso in aiuto di un vecchio amico argentino, lo aiuterà in una campagna militare contro gli indios delle pampas, ...continua

    <br />In questa bellissima storia Tex si imbarca (anche letteralmente dato che in Argentina ci arriva in nave) in un'avventura troppo grande anche per uno come lui.<br />Accorso in aiuto di un vecchio amico argentino, lo aiuterà in una campagna militare contro gli indios delle pampas, cercando di evitare gli stessi errori compiuti negli Stati Uniti nei confronti dei pellerossa.<br />Questa volta però le cose non vanno esattamente come previsto, quindi lui e il figlio Kit cercheranno di limitare i danni.</p><p>Una storia dalle atmosfere un po' alla Ken Parker, dove Tex non disdegna di passare come un ribelle pur di rimanere fedele ai suoi ideali, fino a spingersi, almeno apparentemente, ad un punto di non ritorno.<br />Alcuni fatti e personaggi storici che rimangono sullo sfondo rendono più concreta la storia.<br />Commoventi alcuni accenni al rapporto tra Tex e suo figlio.<br />L'uso non esagerato (come spesso accade nelle storie di Tex) delle di didascalie e l'uso di abbondante (come spesso non accade nelle storie di Tex) di vignette mute rendono dinamico e scorrevole il racconto, forse un po' confuso nelle scene della prima battaglia dell'esercito argentino contro gli indios.<br />La storia sovverte alcuni stereotipi della serie (il personaggio umiliato in duello che non cerca vendetta, il confine non netto tra buoni e cattivi) pur mantenendone altri (il militare razzista).</p><p>Splendidi i disegni di Frisenda che già dalla copertina acquerellata ricorda il tratto di Milazzo (almeno del primo Milazzo), anche se lo stile del disegnatore di questo albo gigante e molto meno sintetico.<br />Azzeccato l'uso di un chiaro scuro non netto, ma a tratti sfumato (ad es. alcune vignette alle pagg. 170-171-198-212) che rende bene l'idea di un'ambientazione insolita e del tutto nuova per il nostro eroe.</p><p>http://rossanorossini.blogspot.com/2009/07/linfallibilita-di-tex-non-e-un-dogma.html

    ha scritto il 

  • 5

    Bellissima questa avventura in trasferta di Tex e figliolo,da anni non leggevo un Bonelli così avvincente
    Perfetto e realista il disegno,ma ancor più la sceneggiatura che parte tranquillamente e aumenta di azione e tensione tavola per tavola
    Per una volta in questa storia lontana mille ...continua

    Bellissima questa avventura in trasferta di Tex e figliolo,da anni non leggevo un Bonelli così avvincente
    Perfetto e realista il disegno,ma ancor più la sceneggiatura che parte tranquillamente e aumenta di azione e tensione tavola per tavola
    Per una volta in questa storia lontana mille anni luce dal primo Tex super eroe ho temuto veramente che il grande pard,non portasse + a casa interamente le penne

    ha scritto il 

  • 5

    Eccellente omaggio alla storia, troppo spesso dimenticata, degli indios sudamericani.
    Magnifici i disegni, ben calibrata e mai noiosa la sceneggiatura.
    Favolosi i gauchos.
    Bellissimo poter trascorrere un po' di tempo nella pampa.
    Emozionante, poi, il saluto tra Tex e Kit prima ...continua

    Eccellente omaggio alla storia, troppo spesso dimenticata, degli indios sudamericani.
    Magnifici i disegni, ben calibrata e mai noiosa la sceneggiatura.
    Favolosi i gauchos.
    Bellissimo poter trascorrere un po' di tempo nella pampa.
    Emozionante, poi, il saluto tra Tex e Kit prima dello scontro finale.
    Uno dei “texoni” più belli.
    Da non perdere.

    ha scritto il