Thérèse Desqueyroux

Voto medio di 214
| 29 contributi totali di cui 27 recensioni , 2 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Sin dalle prime pagine, quando vediamo Thérèse, il volto livido e senza espressione, uscire prosciolta dal Palazzo di giustizia e partire per Argelouse, dove ritroverà il marito - che ha tentato di avvelenare ma che l'ha scagionata per il buon nome d ...Continua
amapola
Ha scritto il 13/06/17
(ambiguo) profilo di donna
C’è chi si assoggetta (più o meno volentieri, più o meno consapevolmente) alle regole del vivere comune, al formalismo, al perbenismo di facciata (e perché no, alla moda del momento). C’è chi, invece, non vi si vuole assoggettare. Ma c’è anche chi –...Continua
  • 32 mi piace
  • 14 commenti
AdrianaT.
Ha scritto il 05/06/17
Thérèse&Anne, Anne&Thérèse e poi ancora Thérèse...

Buona la scrittura - ci mancherebbe, ma troppo femminocentrico per i miei gusti (alla Virginia Woolf?...)

  • 4 mi piace
  • 5 commenti
Emilio
Ha scritto il 30/05/17
Una finestra sugli abissi
Siamo in Francia, non lontani dall'Oceano : poche case e, intorno, una foresta di pini. Una giovane donna sposa un ragazzo del luogo. Appartengono entrambi a famiglie di grandi proprietari terrieri. Null'altro li accomuna : lui tradizionalista e gros...Continua
  • 39 mi piace
  • 23 commenti
Capinera
Ha scritto il 25/11/15
Thérèse, molti diranno che tu non esisti. Ma io so che esisti, io che da anni ti spio e spesso ti fermo quando passi, ti tolgo la maschera.
Una giovane donna, Thérèse Desqueyroux, accusata tentato omicidio del marito Bernard, ha ottenuto una sentenza di 'non luogo a procedere', a seguito della testimonianza a suo favore del coniuge, volta a evitare lo scandalo e tutelare l’onorabilità de...Continua
  • 14 mi piace
  • 4 commenti
Alessandro Rinaldini
Ha scritto il 30/10/15
Atmosfere superiori a Simenon, personaggi precisi e con grande interiorità, luoghi tratteggiati ma pieni di fascino. Un testo che accompagna alla riflessione e allo sguardo delle cose della vita. Lei è oltre la banalità di un lui che annaspa nel perc...Continua
  • 4 mi piace

Capinera
Ha scritto il Nov 25, 2015, 20:05
Thérèse, molti diranno che tu non esisti. Ma io so che esisti, io che da anni ti spio e spesso ti fermo quando passi, ti tolgo la maschera.
Teresa Lupo
Ha scritto il Nov 04, 2015, 13:06
Come li deformiano, gli esseri che conosciamo meglio, non appena sono lontani! Ecco che finalmente l'uomo le appariva qual era realmente: un individuo che non si è mai messo, neanche una volta nella vita, al posto di un altro; che non sa quanto costi...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi