The Book of Disquietude by Bernardo Soares, assistant bookkeeper in the City of Lisbon

(Aspects of Portugal)

Average vote of 3587
| 9 total contributions of which 7 reviews , 2 quotes , 0 images , 0 notes , 0 video
complete edition Pessoa's posthumous masterpiece
Ellerslie
Ha scritto il 27/02/14
Se ti aspetti un libro ricco di eventi semplicemente questo capolavoro non è per te. Non è una sequela di fatti ma di moti dell'anima. E' qualcosa che ti accompagna per sempre, lascia una traccia di sè perpetua e ti cambia come solo certi rari capola...Continua
Michela Perazzi
Ha scritto il 01/09/13
Mater_Apicellae
Ha scritto il 31/08/13
Ho scavato dentro di me e ho trovato il nulla
un libro unico ed irripetibile, composto da pagine di pura poesia, senza una trama reale, ma solo un viaggio dentro l'anima di Bernardo Soares, una delle mille identità di Fernando Pessoa. Frasi icastiche che restano nella mente ("Mi scindo in sfingi...Continua
Far
Ha scritto il 25/08/13

Lettore, tu non mi conosci.
Fammi però un favore ed uno solo:
Leggi questo libro.
Ti prego.

Pseudo Hime
Ha scritto il 22/08/13
116 (166)
«Da molto, non so se da giorni o se da mesi, non registro alcuna impressione; non penso, dunque non esisto. Ho dimenticato chi sono; non so scrivere perché non so essere. Attraverso un'obliqua sonnolenza sono stato un altro. Sapere che non mi ricordo...Continua

Iskandra75
Ha scritto il Nov 10, 2008, 20:14
muoversi è vivere, dirsi è sopravvivere
Pag. 24
Iskandra75
Ha scritto il Nov 10, 2008, 20:14
la decadenza è la perdita totale dell'incoscienza; perchè l'incoscienza è il fondamento della vita. il cuore, se potesse pensare, si fermerebbe.
Pag. 6

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi