Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

The Bottoms

By Joe R. Lansdale

(18)

| Paperback | 9780446677929

Like The Bottoms ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Joe Lansdale, author of several horror novels, Westerns, and some outrageous thrillers, is something of a cult writer. The Bottoms, which may be the breakout book that moves Lansdale beyond the genre category, is a resonant and moving nov Continue

Joe Lansdale, author of several horror novels, Westerns, and some outrageous thrillers, is something of a cult writer. The Bottoms, which may be the breakout book that moves Lansdale beyond the genre category, is a resonant and moving novel. Though there is a mystery at its core, it is at heart a coming-of-age story, with a more literary bent than Lansdale usually demonstrates.

Harry, an elderly man, tells the story of a series of events that occurred in his 11th year, when the mutilated, murdered bodies of Negro prostitutes began turning up in the county where his father was the local constable. Harry and Tom, his younger sister, find the first one. Only their father, Jacob Crane, seems to care about finding justice for the victims, who are dismissed out of hand as unimportant by the local branch of the Ku Klux Klan, which warns Jacob off any further investigations. Harry and Tom think they know who's responsible: the Goat Man, a creature who's said to lurk beneath the swinging bridge that crosses the Sabine River, where the first body was found. In fact, the Goat Man has something to do with the murders, and the secret of who he is and what he really did is the key to the unsolved slayings. But that takes second place to the artfully explicated character of Jacob and Harry's changing relationship with him in the course of the loss of his boyish innocence. This is a masterfully told story and a very good read. --Jane Adams

324 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    ho la sensazione che il mio gradimento di lansdale vari con il metabolismo: quando mille anni fa lessi la sottile linea scura o qualcosa del genere mi era sembrato una robetta un po' scialba che, molto pretenziosamente, cercava di insinuarsi n ...(continue)

    ho la sensazione che il mio gradimento di lansdale vari con il metabolismo: quando mille anni fa lessi la sottile linea scura o qualcosa del genere mi era sembrato una robetta un po' scialba che, molto pretenziosamente, cercava di insinuarsi nel filone harper lee (più o meno). Molti anni dopo approdai al drive in e a qualche esemplare della serie hap & leonard e fu tutta un'altra storia.
    Qui ritorna con altrettanta sfacciataggine (e forse non maggiore abilità) nel filone suddetto, però questo qui mi è piaciuto.
    Anche se in effetti è altrettanto ovvio e stereotipato.
    Sto decisamente rincoglionendo, è l'unica spiegazione.

    Is this helpful?

    fed said on Sep 14, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    il primo libro che leggo di questo scrittore, e promette bene! lettura scorrevolissima e trama interessante. mi è piaciuto molto.

    Is this helpful?

    fatina said on Jul 9, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Cosa posso dire...adoro Lansdale, il suo modo di scrivere asciutto e intenso, emozionante ma pragmatico. Da leggere.

    Is this helpful?

    Fanuilos said on Jun 9, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Lansdale: un narratore cinematografico.

    Molto bello questo thriller, visivo e coreograficamente impeccabile.
    L'ambientazione lo rende speciale.Texas anni trenta, la grande depressione. I boschi, la palude e il fiume che si snoda attraverso le terre basse. Si sente l'odore della terra e del ...(continue)

    Molto bello questo thriller, visivo e coreograficamente impeccabile.
    L'ambientazione lo rende speciale.Texas anni trenta, la grande depressione. I boschi, la palude e il fiume che si snoda attraverso le terre basse. Si sente l'odore della terra e dell'umidità. Un ragazzino risolverà un mistero, e diventerà grande. Tra i "niggers", il klan, i segreti mai svelati della comunità, un serial killer colpisce le donne con barbari rituali, e il fiume restituisce i loro corpi martoriati.
    Oltre ad essere barbari i delitti, in questo libro merita una menzione alla barbarie la traduzione, la sintassi usata, la frettolosità con cui il testo viene reso alla pagina. Semplicismi, frasi fatte probabilmente perchè i tempi di pubblicazione sono stretti e i traduttori vengono pressati. Non è certo una forma di rispetto, dapprima verso le opere e gli autori, e poi verso i lettori. E ultimamente, molti romanzi perchè devono rispettare i planning edotoriali, vengono barbaramente e linguisticamente stuprati.

    Is this helpful?

    Sorbetto said on May 30, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book

Groups with this in collection