Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

The Call of the Wild

By

Publisher: Random House Childrens Books

4.1
(3848)

Language:English | Number of Pages: 126 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) Chi traditional , Galego , Catalan , Spanish , Italian , German , French , Chi simplified , Portuguese , Norwegian , Swedish

Isbn-10: 0517531267 | Isbn-13: 9780517531266 | Publish date: 

Also available as: Mass Market Paperback , Hardcover , Audio Cassette , Others , Library Binding , School & Library Binding , Audio CD , Unbound , eBook

Category: Fiction & Literature , Pets , Travel

Do you like The Call of the Wild ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Tor Classics are affordably-priced editions designed to attract the young reader. Original dynamic cover art enthusiastically represents the excitement of each story. Appropriate "reader friendly" type sizes have been chosen for each title—offering clear, accurate, and readable text. All editions are complete and unabridged, and feature Introductions and Afterwords.

This edition of The Call of the Wild includes a Foreword, Biographical Note, and Afterword by Dwight Swain.

Kidnapped form his safe California home. Thrown into a life-and-death struggle on the frozen Artic wilderness. Half St. Bernard, half shepard, Buck learns many hard lessons as a sled dog: the lesson of the leash, of the cold, of near-starvation and cruelty. And the greatest lesson he learns from his last owner, John Thornton: the power of love and loyalty.

Yet always, even at the side of the human he loves, Buck feels the pull in his bones, an urge to answer his wolf ancestors as they howl to him.
Sorting by
  • 5

    Meraviglioso e indimenticabile

    Uno dei libri più belli che abbia mai letto. Anche se non sono un appassionato di cani, questo libro mi farebbe quasi venir voglia di averne uno, grande e potente come Buck, per poi portarlo in Alaska e farlo tornare alle sue inclinazioni ancestrali, allo stato di lupo, alla natura selvaggia che ...continue

    Uno dei libri più belli che abbia mai letto. Anche se non sono un appassionato di cani, questo libro mi farebbe quasi venir voglia di averne uno, grande e potente come Buck, per poi portarlo in Alaska e farlo tornare alle sue inclinazioni ancestrali, allo stato di lupo, alla natura selvaggia che esisteva prima dell'uomo in tutta la sua violenza e bellezza. Un libro indimenticabile.

    said on 

  • 4

    Un grande

    E' vero: la categoria di "letteratura per ragazzi" va molto stretta alla straordinaria opera di London, racconto al 100% benché di forte caratura filosofica. Oggi la possiamo accettare che è un testo he andrebbe letto prestissimo per incorporarlo nella propria biblioteca ideale accanto ai classic ...continue

    E' vero: la categoria di "letteratura per ragazzi" va molto stretta alla straordinaria opera di London, racconto al 100% benché di forte caratura filosofica. Oggi la possiamo accettare che è un testo he andrebbe letto prestissimo per incorporarlo nella propria biblioteca ideale accanto ai classici da rileggere, citare e considerare come antecedenti imprescindibili di tante altre opere successive.

    said on 

  • 4

    La belllezza della cruda natura

    Il modo che possiede London di descrivere la crudezza e al tempo stesso la bellezza della natura è qualcosa di unico, di eccezionale. Una storia dura, cruda e cruenta, dove la legge del più forte è più viva che mai. Libro da leggere assolutamente!

    said on 

  • 5

    Molto più che un capolavoro. La bellezza sublime della Natura che si riscuote dal torpore cui era confinata nella vita civile, riaffermando i suoi diritti e riconducendo gli esseri viventi alla scoperta della parte più vera di se stessi. Alla fine, dopo un lungo percorso che lo porta a prendere ...continue

    Molto più che un capolavoro. La bellezza sublime della Natura che si riscuote dal torpore cui era confinata nella vita civile, riaffermando i suoi diritti e riconducendo gli esseri viventi alla scoperta della parte più vera di se stessi. Alla fine, dopo un lungo percorso che lo porta a prendere coscienza della parte più autentica, selvaggia della sua anima, Buck, il maestoso cane-lupo protagonista del racconto, diventa veramente se stesso.

    said on 

  • 4

    Davvero buona l'idea di Feltrinelli di pubblicare "Il richiamo della foresta" assieme ad altri due gioielli come "Batard" e "Preparare un fuoco", affidando il tutto a Davide Sapienza, in questo momento forse la persona più adatta a tradurre e a curare le opere di Jack London. Il volume, tra l'alt ...continue

    Davvero buona l'idea di Feltrinelli di pubblicare "Il richiamo della foresta" assieme ad altri due gioielli come "Batard" e "Preparare un fuoco", affidando il tutto a Davide Sapienza, in questo momento forse la persona più adatta a tradurre e a curare le opere di Jack London. Il volume, tra l'altro davvero economico, oltre a essere ben tradotto, ha un apparato di note talvolta chiarificatrici, e si presenta come una lettura imprescindibile per gli amanti dell'autore e della narrativa a stelle e strisce in generale.
    "Il richiamo della foresta" dev'essere finalmente ripulito dalla patina di libro per ragazzi. Cosa che in effetti è, ma come ogni grande volume per ragazzi, sa essere ancor più efficace e spietato con chi ragazzo non è più. E quindi dovrebbe essere letto ad ogni età. Soprattutto per ricordarci che nella prosa di London vivono già autori come Hemingway e McCarthy, tanto per dirne due che sicuramente l'avranno letto e riletto a più riprese.
    Potrei anche sbagliarmi, ma ne sono quasi sicuro.

    said on 

  • 4

    "Nel cuore della foresta risuonava un richiamo emozionante, misterioso e attraente e tutte le volte che lo udiva si sentiva costretto a voltare le spalle al fuoco e alla terra battuta che lo circondava..."

    La storia di Buck rimane un piccolo, grande classico, rappresentazione della ricerca di amore e libertà; portato via con l'inganno ai suoi padroni, venduto e trasformato in un cane da slitta, "il demonio dagli occhi rossi", come viene spesso chiamato, si adatta e combatte per sopravvivere, conosc ...continue

    La storia di Buck rimane un piccolo, grande classico, rappresentazione della ricerca di amore e libertà; portato via con l'inganno ai suoi padroni, venduto e trasformato in un cane da slitta, "il demonio dagli occhi rossi", come viene spesso chiamato, si adatta e combatte per sopravvivere, conoscerà l'amore per un uomo, John Thornton e ascolterà quel richiamo affascinante che pian piano lo trascinerà nel cuore della foresta, dai suoi simili.
    Breve, ma molto denso.

    said on 

  • 4

    'scopriva gli abissi della propria natura, la parte più profonda dei suoi istinti, risalendo fino al grembo del tempo. lo dominava l'impeto della vita, la marea dell'essere, la gioia perfetta di ogni muscolo, di ogni giuntura, di ogni tendine, poiché questo era il contrario della morte, era ardor ...continue

    'scopriva gli abissi della propria natura, la parte più profonda dei suoi istinti, risalendo fino al grembo del tempo. lo dominava l'impeto della vita, la marea dell'essere, la gioia perfetta di ogni muscolo, di ogni giuntura, di ogni tendine, poiché questo era il contrario della morte, era ardore e violenza, si esprimeva nel movimento, nello sfrecciare esultante sotto le stelle e sopra le cose morte e immobili.'

    un racconto epico che sviscera con l'incantevole prosa di jack london i rapporti uomo-animale, istinto-obbedienza, animale-natura selvaggia.

    said on 

Sorting by
Sorting by