Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

The Clash

Death or glory

Di

Editore: Arcana

4.3
(129)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 502 | Formato: Altri

Isbn-10: 8879664107 | Isbn-13: 9788879664103 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: C. Mapelli

Genere: Art, Architecture & Photography , Musica , Non-fiction

Ti piace The Clash?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Queste pagine sono una carrellata che, partendo dal microcosmo di un gruppomusicale, racconta vicende, tendenze e questioni tuttora attuali:disoccupazione e stato di polizia, antimilitarismo e cortei blindati, minaccianucleare e terrorismo, politica conservatrice e misfatti CIA. Il libro rievocail contesto sociale degli anni Settanta, ripercorre le tappe di un'escalationa suon di chitarre e slogan, e diventa anche una sorta di controguidaturistica dal cemento di Notting Hill al lusso impersonale di Los Angeles.Solo da questa prospettiva si possono apprezzare le numerose curiosità chesvelano come e perché si formarono i Clash.
Ordina per
  • 0

    The Clash Death or Glory

    Un bel tuffo negli anni d'oro, peccato per qualche refuso sulle date. Ogni tanto la quantità di nomi lascia spiazzati, tocca andare a rileggere, però vale la pena sattersi un pò'.

    ha scritto il 

  • 5

    the clash

    se anche tu hai vissuto quegli anni, non ti puoi perdere questo diario di vita, mi ha cambiato la vita ( come a tanti), il pensiero e mi ha ricredere sul futuro!
    grandi Joe Mick Topper e Paul e sopratutto
    GRAZIE!

    ha scritto il 

  • 3

    Interessante, ma consigliato agli appassionati del gruppo.
    Un susseguirsi di nomi, luoghi e band al quale è complicato prestare sempre attenzione.

    Altra piccola pecca: è scritto da un fan e si vede.

    ha scritto il 

  • 5

    molto più che una biografia; un romanzo di formazione piuttosto; quattro individui con una storia di abbandono ed emarginazione sulle spalle che si incontrano perchè Qualcuno ha deciso di farli incontrare. Perchè è giusto così. Perchè quello che faranno tra il 77 l'82 sarà qualcosa di unico e irr ...continua

    molto più che una biografia; un romanzo di formazione piuttosto; quattro individui con una storia di abbandono ed emarginazione sulle spalle che si incontrano perchè Qualcuno ha deciso di farli incontrare. Perchè è giusto così. Perchè quello che faranno tra il 77 l'82 sarà qualcosa di unico e irripetibile. Raramente ho letto delle pagine con tanta avidità e interesse. Libro da conservare tra il cuore e i cd dei Clash

    ha scritto il 

  • 5

    Veramente bellissimo!! Fornisce un quadro completo della vicenda "Clash" umana e musicale. In più è molto interessante anche perchè non si limita a descrivere la storia del gruppo, ma analizza il particolare contesto sociale in cui è nato e si è sviluppato il movimento punk rock in Inghilterra. P ...continua

    Veramente bellissimo!! Fornisce un quadro completo della vicenda "Clash" umana e musicale. In più è molto interessante anche perchè non si limita a descrivere la storia del gruppo, ma analizza il particolare contesto sociale in cui è nato e si è sviluppato il movimento punk rock in Inghilterra. Per chi ama i Clash (o anche per chi vuole approfondire la loro conoscenza) è da consigliare.

    ha scritto il 

  • 5

    Non solo per fan!

    Opera eccellente!
    La storia del gruppo e dei singoli componenti viene ben esposta senza che appaia come una semplice successione di eventi e di incontri, in modo da tracciare anche un quadro della situazione della società in quel periodo.
    Una scrittura coinvolgente ma anche molto ogge ...continua

    Opera eccellente!
    La storia del gruppo e dei singoli componenti viene ben esposta senza che appaia come una semplice successione di eventi e di incontri, in modo da tracciare anche un quadro della situazione della società in quel periodo.
    Una scrittura coinvolgente ma anche molto oggettiva che concede lodi ed elogi ma non risparmia critiche.

    ha scritto il 

Ordina per