Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

The Collected Stories

(Virago Modern Classics)

By ,

Publisher: Virago Press Ltd

3.8
(4)

Language:English | Number of Pages: 633 | Format: Paperback

Isbn-10: 1860495729 | Isbn-13: 9781860495724 | Publish date:  | Edition New Ed

Also available as: Hardcover , Others

Category: Fiction & Literature

Do you like The Collected Stories ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
These extraordinary stories are sweet and melancholic divulging the minor tragedies of people with an original and black humour. The stories are full of weird and wonderful characters - deaf mutes, bigamists, spinsters, hairdressers and jazz players. She captures the casual absurdities and idiosyncrasies of her native south characters with a sympathetic and subtle humour. A truly wonderful collection.
Sorting by
  • 2

    ce l'ho messa tutta e ne ho lette quasi 400 pagine, ma alla fine mi sono rassegnata: soprattutto superati i primi racconti, i più brevi, il premio pulitzer eudora welty mi annoia irrimediabilmente.

    said on 

  • 5

    Ci ho messo quasi tre mesi a leggere questo libro (tanti). Sarà che la prosa della Welty non è semplicissima, sarà anche che il mio inglese non è più quello di una volta.


    Questo è un libro prezioso. Eudora Welty è una profonda osservatrice, capace di restituire con poche frasi un intero mo ...continue

    Ci ho messo quasi tre mesi a leggere questo libro (tanti). Sarà che la prosa della Welty non è semplicissima, sarà anche che il mio inglese non è più quello di una volta.

    Questo è un libro prezioso. Eudora Welty è una profonda osservatrice, capace di restituire con poche frasi un intero mondo. Questo mondo è inizialmente confinato al sud degli Stati Uniti, con le sue tradizioni, le atmosfere ovattate delle case dei bianchi, la considerazione dei neri (la continua specificazione Negro man, Negro woman è imbarazzante), il paesaggio selvaggio, a volte inospitale, altre volte rigoglioso, le dinamiche sociali in miniatura dei piccoli paesi. In seguito il panorama si amplia (e questo coincide con l'inizio dei viaggi dell'autrice, che viaggia più volte in Europa); le tematiche passano dal binomio mobile/immobile delle prime raccolte di racconti (lo scontro tra personaggi in cerca di novità e l'immobilismo esasperato della società) all'idea di libertà, di affrancamento, di realizzazione che portano il viaggio, la scoperta di altri luoghi.

    Ancora una volta grazie a mio fratello che mi ha consigliato questo libro. È una pietra miliare della letteratura americana, indispensabile. Quindi sì, la lettura prende tempo; ma ne vale la pena.

    said on