Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

The Confession

By

Publisher: Century

3.8
(693)

Language:English | Number of Pages: 418 | Format: Hardcover | In other languages: (other languages) Italian , Dutch , German , French , Spanish , Portuguese

Isbn-10: 1846057159 | Isbn-13: 9781846057151 | Publish date: 

Also available as: Paperback , Others , Audio CD , eBook

Category: Crime , Fiction & Literature , Mystery & Thrillers

Do you like The Confession ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
An innocent man is days from execution. Only a guilty man can save him. Travis Boyette is a murderer. In 1998, in the small East Texas city of Sloan, he abducted, raped, and strangled a popular high-school cheerleader. He buried her body so that it would never be found, then watched and waited as police and prosecutors arrested Donte Drumm, a local football star with no connection to the crime. Tried, convicted and sentenced, Drumm was sentto death row: his fate had been decided. Nine years later, Donte Drumm is four days from execution. Over 400 miles away in Kansas, Travis faces a fate of his own: an inoperable brain tumour will soon deliver the end. Reflecting on his miserable life, he decides to do what's right. After years of silence he is ready to confess. But how can a guilty man convince lawyers, judges and politicians that they're about to execute an innocent man?
Sorting by
  • *** This comment contains spoilers! ***

    5

    Bellissimo, lo consiglio a tutti

    L'autore ha preso un tema (ancora attuale e discutibile per ore) e ne ha fatto una storia bellissima che fino all'ultimo mi ha fatto sperare. Grisham ti fa entrare in tutti i luoghi in cui racconta, dalla parrocchia al carcere. Sembra invitarti a riflettere se la pena di morte è la soluzione gius ...continue

    L'autore ha preso un tema (ancora attuale e discutibile per ore) e ne ha fatto una storia bellissima che fino all'ultimo mi ha fatto sperare. Grisham ti fa entrare in tutti i luoghi in cui racconta, dalla parrocchia al carcere. Sembra invitarti a riflettere se la pena di morte è la soluzione giusta ai crimini.. ma che soluzione è quando il giustiziato non è il criminale?

    said on 

  • 5

    Spettacolare! Ti coinvolge talmente che sei con i vari personaggi e vivi le loro emozioni.
    Sei in chiesa, a Sione, in macchina, in carcere poi leggetelo!
    Ci sono state delle volte che sentivo la necessità fisica di staccarmi dalla lettura per prendere fiato.
    Il Grisham che am ...continue

    Spettacolare! Ti coinvolge talmente che sei con i vari personaggi e vivi le loro emozioni.
    Sei in chiesa, a Sione, in macchina, in carcere poi leggetelo!
    Ci sono state delle volte che sentivo la necessità fisica di staccarmi dalla lettura per prendere fiato.
    Il Grisham che amo!
    leggetelo e poi parliamo della pena di morte.

    said on 

  • 3

    Ho avuto la sfortuna di leggerlo a distanza ravvicinatissima da "Innocente" e almeno per le prime cento pagine ho sofferto tanto questa somiglianza quasi sfacciata fra i due libri di Grisham. La storia comunque cattura il lettore, soprattutto chi non ama solo i suoi legal. Non badate alle mie tre ...continue

    Ho avuto la sfortuna di leggerlo a distanza ravvicinatissima da "Innocente" e almeno per le prime cento pagine ho sofferto tanto questa somiglianza quasi sfacciata fra i due libri di Grisham. La storia comunque cattura il lettore, soprattutto chi non ama solo i suoi legal. Non badate alle mie tre misere stelline, leggetelo.

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    4

    Lettura consigliata

    Ottimo libro di Grisham.
    Lo scrittore mantiene molto alto il ritmo del racconto. Elemento fondamentale in questo tipo di storie. La storia segue una logica scontata, ma a metà l'autore decide per il colpo di scena (la morte del condannato). A questo punto si va verso il finale con la riscos ...continue

    Ottimo libro di Grisham.
    Lo scrittore mantiene molto alto il ritmo del racconto. Elemento fondamentale in questo tipo di storie. La storia segue una logica scontata, ma a metà l'autore decide per il colpo di scena (la morte del condannato). A questo punto si va verso il finale con la riscossa della memoria del defunto con qualche piccolo colpo a sorpresa.
    Forse si poteva osare di più per la gestione del finale, ma quanto fatto risulta comunque buono.

    said on 

  • 4

    Diciamolo, quando Grisham scrive bene, scrive bene!
    Finalmente una storia godibile, scorrevole, interessante, mai noiosa e coinvolgente: se non al livello dei primi grandissimi libri, sicuramente un libro che valeva la pena di scrivere e di leggere..

    said on 

  • 4

    Ho letto parecchi libri di Grisham in passato e in questo ho trovato anche un lato emozionale che non ricordavo. Nel complesso un bel thriller che ti tiene in costante tensione.

    said on 

  • 3

    io Confesso_ ITA REVIEW

    è il secondo libro di Grisham che leggo, ma è identico all'altro che avevo letto in precedenza... "il momento di uccidere" stessa trama stesso ritmo, stesso avvocato che deve salvare lo stesso tipo accusato di omicidio dal braccio della morte.. praticamente ha cambiato solo i nomi e poi è lo stes ...continue

    è il secondo libro di Grisham che leggo, ma è identico all'altro che avevo letto in precedenza... "il momento di uccidere" stessa trama stesso ritmo, stesso avvocato che deve salvare lo stesso tipo accusato di omicidio dal braccio della morte.. praticamente ha cambiato solo i nomi e poi è lo stesso libro! mah :/

    said on