Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

The Constant Gardener

By

Publisher: Hodder & Stoughton

3.7
(713)

Language:English | Number of Pages: 300 | Format: eBook | In other languages: (other languages) Chi traditional , Spanish , French , German , Italian , Catalan , Portuguese , Greek

Isbn-10: 1844568970 | Isbn-13: 9781844568970 | Publish date: 

Also available as: Paperback , Mass Market Paperback , Hardcover , Audio Cassette , Audio CD , Others

Category: Crime , Fiction & Literature , Mystery & Thrillers

Do you like The Constant Gardener ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description

Frightening, heartbreaking and exquisitely calibrated, John le Carré’s new novel opens with the gruesome murder of the young and beautiful Tessa Quayle near Lake Turkana in Northern Kenya, the birthplace of mankind. Her putative African novel and travelling companion, a doctor with one of the aid agencies, has vanished from the scene of the crime.

Tessa’s husband, Justin, a career diplomat and amateur gardener at the British High Commission in Nairobi, sets out on a personal odyssey in pursuit of the killers and their motive. His quest takes him to the Foreign Office in London, across Europe and Canada and back to Africa, to the depths of South Sudan, and finally to the very spot where Tessa died. On his way he meets terror, violence, laughter, conspiracy and knowledge. But his greatest discovery is the woman he barely had time to love.

THE CONSTANT GARDENER is a profoundly moving story of a man ennobled by tragedy, and a magnificent exploration of the dark side of unbridled capitalism by one of the most compelling and elegant storytellers of our time. It takes its place effortlessly among the very best of le Carré’s work.

Sorting by
  • 3

    Davvero il peggior romanzo di le Carrè che ho letto, e ne ho letti. Tirato là il qualche modo, una storia intrigante, ma trattata con superficialità. Probabilmente aveva l'influenza quando lo ha scritto.

    said on 

  • 3

    Consiglio da amico

    quando un romanzo è troppo lungo, quando fate una fatica boia ad andare avanti e a finirlo, fate come me : leggete solo il capoverso di un paragrafo, magari un paio di righe in più, poi saltate al paragrafo successivo. Trama e storia vi sarà chiara lo stesso. Eliminerete così tutti gli orpelli, g ...continue

    quando un romanzo è troppo lungo, quando fate una fatica boia ad andare avanti e a finirlo, fate come me : leggete solo il capoverso di un paragrafo, magari un paio di righe in più, poi saltate al paragrafo successivo. Trama e storia vi sarà chiara lo stesso. Eliminerete così tutti gli orpelli, gli arzigogoli, le ripetizioni, le frasi scontate. Non vi affaticherete e non resterete un anno su un libro, sacrificando la lettura di altri che meritano di più.

    said on 

  • 4

    Bueno 8.5/10

    Le Carré nos ofrece una visión crítica sobre la ética en el desarrollo de nuevos medicamentos por parte de la industria farmacéutica pero uniéndola sobre una historia que además plasma el amor, la corrupción, el espionaje, la diplomacia, logrando una obra realista y verosímil. Tremendo leer sob ...continue

    Le Carré nos ofrece una visión crítica sobre la ética en el desarrollo de nuevos medicamentos por parte de la industria farmacéutica pero uniéndola sobre una historia que además plasma el amor, la corrupción, el espionaje, la diplomacia, logrando una obra realista y verosímil. Tremendo leer sobre la inmoralidad y encubrimiento de abusos de las grandes compañías farmacéuticas y como utilizan a África como conejillos de indias.
    Primer libro de Le Carré que leo y me ha gustado su capacidad para describir situaciones y emociones. Ahora, voy por la película. ( Me encantan Ralph Fiennes y Rachel Weisz)
    Recomendable

    said on 

  • 2

    Stancante...

    ..libro inutilmente lungo, oltremodo stancante. C'ho messo un anno a finirlo, la storia appassiona a tratti ma ci sono alcuni capitoli completamente inutili. La storia potrebbe essere una denuncia sull'operato delle case farmaceutiche nei confronti dei paesi del terzo mondo, tuttavia sarebbe sta ...continue

    ..libro inutilmente lungo, oltremodo stancante. C'ho messo un anno a finirlo, la storia appassiona a tratti ma ci sono alcuni capitoli completamente inutili. La storia potrebbe essere una denuncia sull'operato delle case farmaceutiche nei confronti dei paesi del terzo mondo, tuttavia sarebbe stato più opportuno forse scrivere un saggio, in ogni caso solo per questo motivo e per la stima che nutro nei confronti dell'autore assegno la seconda stelletta.

    said on 

  • 3

    Big Pharma

    La globalizzazione della biomedicina richiede la globalizzazione effettiva dei sistemi di controllo della ricerca biomedica. Se John Le Carré, col suo stile, ce lo ha ricordato, beh questo torna a suo merito........ma secondo me nulla di più.


    Immaginavo una storia con maggiore energia e t ...continue

    La globalizzazione della biomedicina richiede la globalizzazione effettiva dei sistemi di controllo della ricerca biomedica. Se John Le Carré, col suo stile, ce lo ha ricordato, beh questo torna a suo merito........ma secondo me nulla di più.

    Immaginavo una storia con maggiore energia e thrilling. L'ho trovata un pò spenta..

    said on 

  • 5

    Snervante quanto bello

    Ho criticato questo libro durante tutta la lettura, perchè era troppo lungo, troppo dettagliato, con un andamento al principio molto lento e poi mi ritrovo a fine lettura incantata dall'enorme lavoro di ricerca che ha fatto l'autore per scrivere questo romanzo, un lavoro eccellente.
    Che dir ...continue

    Ho criticato questo libro durante tutta la lettura, perchè era troppo lungo, troppo dettagliato, con un andamento al principio molto lento e poi mi ritrovo a fine lettura incantata dall'enorme lavoro di ricerca che ha fatto l'autore per scrivere questo romanzo, un lavoro eccellente.
    Che dire il libro può piacere e non piacere, ma lo stile della narrazione, gli intrecci, la cura nel dettaglio sono ottimi.
    Una perla rara

    said on 

  • 3

    前言作為引導引述,可以不用在書的一開頭就把劇情都講完,對於後續的閱讀樂趣影響很大...

    said on 

  • 2

    Non c'è niente di peggio che trovare una trama che promette scintille, e uno svolgimento non all'altezza.
    È quello che succede in molti libri che si basano su un'idea di partenza interessante, ma che vengono rovinati dalla fretta dell'autore di concludere.
    Scadenze imposte dall'editor ...continue

    Non c'è niente di peggio che trovare una trama che promette scintille, e uno svolgimento non all'altezza.
    È quello che succede in molti libri che si basano su un'idea di partenza interessante, ma che vengono rovinati dalla fretta dell'autore di concludere.
    Scadenze imposte dall'editore? Mancanza di ispirazione? Comunque sia, il risultato è sempre lo spreco di una trama promettente, il che per me è quasi un peccato mortale.
    La seconda stellina è dovuta al fatto che questo libro un po' si salva perchè l'autore non ti lascia proprio del tutto a piedi. Ma solo un po'.

    said on 

  • 4

    看了改編的「疑雲殺機」好幾年後才終於把這部原著翻出來讀。比起電影,原著自然補充了不少細節,但整體結構略嫌鬆散,以致於讀到結局時,預期中的情緒衝擊被稀釋不少,因此有點失落。

    said on 

Sorting by