Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

The Darkest Night

(Lords of the Underworld, Book 1)

By

Publisher: HQN Books

3.9
(586)

Language:English | Number of Pages: 384 | Format: Mass Market Paperback | In other languages: (other languages) Spanish , Italian

Isbn-10: 0373772467 | Isbn-13: 9780373772469 | Publish date:  | Edition 1

Also available as: Paperback , Hardcover , eBook , Others

Category: Family, Sex & Relationships , Romance , Science Fiction & Fantasy

Do you like The Darkest Night ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
His powers--inhuman His passion--beyond immortal All her life, Ashlyn Darrow has been tormented by voices from the past. To end the nightmare, she has come to Budapest seeking help from men rumored to have supernatural abilities, not knowing she'll be swept into the arms of Maddox, their most dangerous member--a man trapped in a hell of his own. Neither can resist the instant hunger that calms their torments...and ignites an irresistible passion. But every heated touch and burning kiss will edge them closer to destruction--and a soul-shattering test of love...
Sorting by
  • 1

    Ho un problema con questo tipo di uomini. E con le donne che pensano a sé stesse come "non più Ashlyn, ma la donna di Maddox".
    Prego?
    L'essenziale delle loro scene insieme si riduce a lui che le ordina qualcosa e lei che obbedisce come un cagnolino ubbidiente, oppure disobbedisce le sole volte ch ...continue

    Ho un problema con questo tipo di uomini. E con le donne che pensano a sé stesse come "non più Ashlyn, ma la donna di Maddox". Prego? L'essenziale delle loro scene insieme si riduce a lui che le ordina qualcosa e lei che obbedisce come un cagnolino ubbidiente, oppure disobbedisce le sole volte che le chiedono di fare qualcosa di sensato - già parte malissimo: chi, trovandosi davanti un bestione armato che pare sul punto di morderti, invece di scappare a gambe levate viene presa dalla voglia di "abbracciarlo stretto"? Ma per favore. Good things last, l'ambientazione è interessante. Come per Dark Lover, la storia d'amore anche no, ma il background anche sì. E Disastro è decisamente il mio spirito animale.

    said on 

  • 4

    Demon's Night di Gena Showalter edito Harlequin – Mondadori – Harmony collana BlueNocturne.
    Primo romanzo della serie “I Signori degli Inferni”.


    Libro/Trama/Personaggi:


    Cosa dire di questo primo libro, sono anni che dovevo leggerlo e dai un libro oggi e dai uno domani, ho dec ...continue

    Demon's Night di Gena Showalter edito Harlequin – Mondadori – Harmony collana BlueNocturne. Primo romanzo della serie “I Signori degli Inferni”.

    Libro/Trama/Personaggi:

    Cosa dire di questo primo libro, sono anni che dovevo leggerlo e dai un libro oggi e dai uno domani, ho deciso di cimentarmi nel primo libro di cui molte persone mi avevano parlato bene. Sinceramente non gli davo molte speranze, ho iniziato a leggerlo solo per dire 'anch'io l'ho letto' ma avendo avuto la brutta esperienza di leggere prima la serie di Atlantide sempre della stessa autrice – di cui sono rimasta molto delusa – la voglia di leggere dei 'Lords' come tutti gli amanti della saga li chiamano (Titolo originale: Lords of the Underworld) era molto scemata. Osserviamo il libro, in copertina dominano le tonalità dell'arancione e un fustacchione di spalle rende già l'idea del tipo di uomo di cui si parlerà nella trama. Il sunto sul retro di copertina invoglia di per sé il lettore che lo legge.

    “I guerrieri avevano scatenato il male per vendicare il loro orgoglio ferito e ora erano costretti ad ospitarlo dentro di sé. Così erano nati i Signori degli Inferi.”

    Direi che come sunto non è per nulla male! Ma io avevo avuto la mia brutta esperienza con Atlantide. Dopo un inizio un po' così, mi sono ricreduta. Non so perché ma il libro mi ha completamente preso. In un certo senso, Maddox, il guerriero di cui si parla in questo libro mi ha ricordato molto lo Zsadist della Ward (La Confraternita del Pugnale Nero). Forse per via della maledizione che affligge Maddox o per via del suo tormento dovuto al demone dentro di lui. Ma la cosa non mi è dispiaciuta, affatto. Ho trovato la trama di questo primo libro molto interessante, è riuscita a prendermi subito e ad ogni capitolo non riuscivo ad aspettare a quello seguente (tanto che ho fatto le 5 del mattino un giorno x_x) cosa che con la serie di Atlantide non era successa. Trama, trama, trama. L'ho trovata davvero molto avvincente, personaggi divertenti e molto sulla linea della BDB. Lo svolgimento non è stato come il solito romanzetto rosa fantasy, ha reso interessante tutta la storia!

    Conclusione: 4 stelline su 5. Interessante l'inserimento dei Titani. Credo che questa saga avrà un gran bel svolgimento. Zia Gena è stata molto brava a gestirsi la storia, gli amici, i nemici e quelli indecisi xD. Questa opera mi ha fatto completamente dimenticare del fiasco precedente. Consiglio vivamente di leggerla!

    said on 

  • 5

    Il libro di Maddox e Ashlyn. A differenza del libro di Wrath e Beth - Confraternita del Pugnale Nero - mi è piaciuto molto, anche se veramente ci sono troppe similitudini con il primo romanzo della serie della Ward. Sulle prime, avendo già letto gli altri capitoli - sono rimasta un attimo disorie ...continue

    Il libro di Maddox e Ashlyn. A differenza del libro di Wrath e Beth - Confraternita del Pugnale Nero - mi è piaciuto molto, anche se veramente ci sono troppe similitudini con il primo romanzo della serie della Ward. Sulle prime, avendo già letto gli altri capitoli - sono rimasta un attimo disorientata quando non ho ritrovato tutti i guerrieri insieme, ma solo Maddox, Torin, Reyes e Lucien. Grazie al cielo, poi hanno fatto la loro apparizione e un sorrisone si è dipinto sulle mie labbra all'ingresso in scena di Strider. Mi ci è voluto un momento per ricordarmi che non stavo leggendo un libro di Keri Arthur e che quindi non dovevo pretendere più azione, però sono rimasta molto soddisfatta comunque. E... credo di essermi presa una bella cotta per Reyes xDxD

    said on 

  • 5

    - ¿Dónde quieres estar?-le preguntó; y sus palabras eran casi una súplica.
    «Necesítame tanto como yo te necesito a ti».
    Quizá fuera el agua, tal vez el vapor. Maddox tuvo la sensación de que a ella se le llenaban los ojos de lágrimas, de que una cortina de vulnerabilidad le caía por el rostro.
    - ...continue

    - ¿Dónde quieres estar?-le preguntó; y sus palabras eran casi una súplica. «Necesítame tanto como yo te necesito a ti». Quizá fuera el agua, tal vez el vapor. Maddox tuvo la sensación de que a ella se le llenaban los ojos de lágrimas, de que una cortina de vulnerabilidad le caía por el rostro. - Contigo-respondió-.Sólo contigo. Tanto espíritu como hombre se sintieron atravesados por la magia de aquellas palabras. Recibieron una lección de humildad.

    said on 

  • 4

    Demoni che hanno un cuore

    Come primo volume di questa serie,che finalmente riesco a leggere, mi è piaciuto: non è la Gena ironica di Paranormal,ma si legge bene e incuriosisce un bel po'.
    Questi guerrieri legati a dei demoni liberati dal vaso di Pandora, hanno comunque un grande cuore;non vorrebbero innamorarsi mai,o vor ...continue

    Come primo volume di questa serie,che finalmente riesco a leggere, mi è piaciuto: non è la Gena ironica di Paranormal,ma si legge bene e incuriosisce un bel po'. Questi guerrieri legati a dei demoni liberati dal vaso di Pandora, hanno comunque un grande cuore;non vorrebbero innamorarsi mai,o vorrebebro evitarlo,ma quando accade,sanno essere protettivi e umani e anche il demone legato a loro cambia il suo modo di esporsi e si addolcisce. Indubbiamente ci sono tanti punti in comune con la serie della Confraternita della Ward e quella della Kenyon; tante situazioni già viste,personaggi che cambiano solo di nome,ma hanno le stesse funzioni nella storia,ma comunque è una lettura piacevole,dove non c'è solo sesso gratuito.

    said on 

  • 3

    Lord of Underworld 1 - Violenza

    L'idea di base di questa serie (che riprende la leggenda greca della rottura del vaso di Pandora e la conseguente dispersione del suo contenuto malvagio nel mondo) non è male.
    Solo che se si viene dalla lettura di altre serie incentrate su guerrieri immortali, tipo la Cole e, soprattutto, la Keny ...continue

    L'idea di base di questa serie (che riprende la leggenda greca della rottura del vaso di Pandora e la conseguente dispersione del suo contenuto malvagio nel mondo) non è male. Solo che se si viene dalla lettura di altre serie incentrate su guerrieri immortali, tipo la Cole e, soprattutto, la Kenyon, la differenza di qualità e di stile si sente tutta. Forse il primo episodio è un po' confuso, perchè c'erano parecchi elementi da inserire per i volumi seguenti. Però per ora ho trovato questo Violenza un po' freddino. E sul finale, l'ingresso di Anja non è un po' forzato?

    said on 

  • 4

    4 e 1/2

    Libro che mi completamente catturato si per il modo in cui è stato scritto che come vengo descritti tutti i personaggi che vi vengono menzionati. La storia mi è piaciuta tantissimo così semplice ma anche intensa e piena di sentimento. Mi sono innamorata di Paris dal primo momento che ho letto di ...continue

    Libro che mi completamente catturato si per il modo in cui è stato scritto che come vengo descritti tutti i personaggi che vi vengono menzionati. La storia mi è piaciuta tantissimo così semplice ma anche intensa e piena di sentimento. Mi sono innamorata di Paris dal primo momento che ho letto di lui anche se il protaginista del libro è Maddox custode di Violenza. Il rapporto che lui avrà con Ashlyn è bellissimo grazie a lei riesce a cambiare e a tener sotto controllo il demone che lo domina. Oltre a ciò la guerra contro i Cacciatori, le apparizioni degli Dei, le maledizioni che devono subite i custodi sono quel che rende il libro davvero unico.

    said on 

  • 4

    Creía que sería un plagio de Dark Hunter, pero no, es una mezcla entre estos últimos y La hermandad de la daga negra. Los protagonistas son más salvajes y así a primera vista llevan menos cuero que los Dark Hunter jeje.
    En estos libros todos tienen algo en común y es que nunca usan ropa interior ...continue

    Creía que sería un plagio de Dark Hunter, pero no, es una mezcla entre estos últimos y La hermandad de la daga negra. Los protagonistas son más salvajes y así a primera vista llevan menos cuero que los Dark Hunter jeje. En estos libros todos tienen algo en común y es que nunca usan ropa interior.

    said on 

  • 2

    Maddox - Violenza

    Che delusione! Magari se non avete letto nulla della Confraternita del pugnale nero lo potete trovare carino, diversamente i paragoni nascono spontanei e questi guerrieri-demoni ne escono totalmente sconfitti. Rispetto ai guerrieri-vampiri della Ward mancano di fascino e di sensualità.


    Mi ...continue

    Che delusione! Magari se non avete letto nulla della Confraternita del pugnale nero lo potete trovare carino, diversamente i paragoni nascono spontanei e questi guerrieri-demoni ne escono totalmente sconfitti. Rispetto ai guerrieri-vampiri della Ward mancano di fascino e di sensualità.

    Mi auguro che gli altri protagonisti della saga migliorino, ma Maddox mi sembra uno scimmione rozzo e primitivo con espressioni alla "Io Tarzan. Tu Jane". Le scene di sesso spiccio ( sensualità, passione, romanticismo ... bye bye! ) sono caratterizzate da dialoghi essenziali tipo "MIA" "TUO" "BELLA" "PER TE" "PRENDERE" al punto che quando compare una frase intera uno rimane spiazzato. E poi questa mania di anticiparle tutto: adesso ti faccio quello, adesso uso mani e bocca, adesso ti prendo contro il muro ... e insomma fallo e basta! E non parliamo delle imposizioni, che a me toglierebbero ogni fantasia, specialmente trattandosi del primo rapporto che avviene tra i due: Lui "Come ti senti?"(visto che lei aveva appena finito di vomitare l'anima rischiando di morire), "bene", ah bhe! allora "spogliati" ... "quanti strati! forza togline altri"... ovviamente lei si interrompe presa da timori per la biancheria poco sexy e subito lui incalza "occupati di quello che ti ho chiesto" ... lei si toglie i pantaloni, "scavalcali", (sarà già deficiente!), "togliti reggiseno e mutandine", lei di nuovo è presa dai suoi pensieri, "mi pareva di averti assegnato un compito preciso" e alla fine lei è pure dubbiosa "Stiamo davvero per fare sesso?",( me lo sono chiesta pure io), "puoi starne certa bellezza". A quel punto però stavo già facendo punto croce trovandolo più stimolante.

    Anche la protagonista femminile per me non è tosta e femminile come quelle della Ward, e mi pare che alla fine sia all'altezza del demone perché deve esserlo e basta.

    Questo passaggio durante una delle ultime scene di sesso devo riportarlo perché mi ha fatto ridere a crepapelle ... se non l'avesse afferrata al volo sarebbe finita a terra, a liquefarsi in una pozzanghera di desiderio.

    Ma ora parliamo della trama ... ah ce n'è una?! :D ... Sì ma è insignificante. Anche i cattivi sono ...puf... tanto fumo e niente arrosto.

    Nel complesso è tutto molto insipido. Vedremo il seguito.

    (Recensione riportata dalla mia libreria cartacea)

    said on 

Sorting by