Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

The Deportees

And Other Stories

By

Publisher: Penguin Books

3.7
(29)

Language:English | Number of Pages: 242 | Format: Paperback

Isbn-10: 0143114883 | Isbn-13: 9780143114888 | Publish date: 

Also available as: Hardcover , eBook , Others

Category: Fiction & Literature

Do you like The Deportees ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Sorting by
  • 3

    Doyle's great strengths are his humor, and his grasp of Dubin's street speak. Both are in great effect here. The book is a collection of eight short stories looking at how Ireland is getting used to the large and sudden influx of immigrants from Eastern Europe and Africa. While the language th ...continue

    Doyle's great strengths are his humor, and his grasp of Dubin's street speak. Both are in great effect here. The book is a collection of eight short stories looking at how Ireland is getting used to the large and sudden influx of immigrants from Eastern Europe and Africa. While the language thrills at times, the structure did not work for me at all. The stories are written in very short chapters, to be publishable in serialized version. That makes for a bits-and-pieces story-telling technique that never quite lets us get under the skin of any character. Great concept, disappointing execution.

    said on 

  • 4

    Ho sempre sostenuto che Roddy Doyle da il meglio di sè sulle distanze brevi, mentre rischia di risultare ripetitivo e noioso nei romanzi troppo lunghi. Proprio per questo ho deciso di acquistare The Deportees, che non è altro che un libro di racconti scritti per il periodico multiculturale ...continue

    Ho sempre sostenuto che Roddy Doyle da il meglio di sè sulle distanze brevi, mentre rischia di risultare ripetitivo e noioso nei romanzi troppo lunghi. Proprio per questo ho deciso di acquistare The Deportees, che non è altro che un libro di racconti scritti per il periodico multiculturale irlandese Metro Eireann, gestito da due nigeriani. E, seppur confinato entro il confine di un racconto breve, è bello vedere come Roddy Doyle riesce a immaginare piccole situazioni e a gonfiarle in maniera sorprendente, ed è bello vedere come riesca a giocare con linguaggi, slang, accenti, per presentare storie che hanno come sfondo un'Irlanda multiculturale, in cui in genere un irlandese si trova ad avere a che fare con un "neoirlandese". Squisito, in particolare, il racconto che da il titolo al libro, che ripesca Jimmy Rabbitte da The Commitments e lo rimette all'opera, tra moglie e figli, nel fondare un gruppo folk multietnico alle prese con le Dust Bowl Ballads di Woody Guthrie.

    said on 

Sorting by