Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

The Dragons of Eden

Speculations on the Evolution of Human Intelligence

By

Publisher: Ballantine Books

4.3
(30)

Language:English | Number of Pages: 271 | Format: Mass Market Paperback | In other languages: (other languages) Italian

Isbn-10: 0345346297 | Isbn-13: 9780345346292 | Publish date: 

Also available as: Hardcover , Paperback , Others

Category: Non-fiction , Philosophy , Science & Nature

Do you like The Dragons of Eden ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
.
Sorting by
  • 4

    Pur soffrendo inevitabilmente per gli anni trascorsi, questo libro merita ancora di essere letto. Carl Sagan fu un grande scienziato e un magnifico divulgatore, la lucidità e la potenza del suo pensiero hanno resistito alla prova del tempo e, ogni volta che leggo qualcosa scritto da lui, non poss ...continue

    Pur soffrendo inevitabilmente per gli anni trascorsi, questo libro merita ancora di essere letto. Carl Sagan fu un grande scienziato e un magnifico divulgatore, la lucidità e la potenza del suo pensiero hanno resistito alla prova del tempo e, ogni volta che leggo qualcosa scritto da lui, non posso fare a meno di domandarmi quale incredibile contributo avrebbe potuto offrire al genere umano se il cancro non se lo fosse portato via ad appena 62 anni.
    Le riflessioni contenute in questo saggio (sull'evoluzione della vita e del cervello, sull'intelligenza umana, animale e artificiale, sul futuro della nostra civiltà) sono incredibilmente stimolanti e mettono il lettore di fronte ad alcune delle questioni più profonde e difficili sulla natura umana: cosa distingue l'Uomo dagli altri animali? Qual è il nostro posto nel Cosmo? Cos'è il Sé e dove si origina? Tutte domande che, oggi come ieri, non hanno ancora una risposta certa, ma che ognuno di noi non dovrebbe mai smettere di porsi. Apparteniamo alla specie Homo sapiens, ma molto spesso sembriamo dimenticare quella "sapienza" che l'evoluzione ci ha concesso in dono.

    said on 

  • 4

    Letto un pò in ritardo, risente sicuramente degli anni (è stato scritto alla fine degli anni '70). E' ad ogni modo una lettura interessante, scritta bene. Estremamente divulgativa.

    said on