The Element

Trova il tuo elemento, cambia la tua vita

Di ,

Editore: Mondadori (Ingrandimenti)

3.7
(18)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 280 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8804598042 | Isbn-13: 9788804598046 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Maria Gabriella Podestà

Genere: Educazione & Insegnamento , Non-narrativa

Ti piace The Element?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Esiste un luogo in cui le cose che amiamo e quelle che siamo bravi a fare si ritrovano insieme. Questo luogo dell'anima si chiama "l'elemento". È essenziale che ciascuno di noi nel corso della vita trovi il proprio elemento, e riesca così a esprimere appieno talento e creatività. Secondo Ken Robinson tutti nasciamo con capacità naturali straordinarie, con cui perdiamo il contatto man mano che cresciamo. Ironicamente, uno dei motivi per cui questo succede è proprio l'istruzione che riceviamo. L'attuale sistema scolastico sembra fatto apposta per soffocare la nostra creatività. Non ci viene mai data la possibilità di esplorare noi stessi, di capire le nostre reali inclinazioni. E il risultato è che la maggior parte di noi non si renderà mai conto delle proprie capacità e di ciò che potrebbe fare. E questo rappresenta non solo una fonte di sofferenza e frustrazione per ciascuno di noi, ma soprattutto un'enorme perdita per il futuro del mondo in cui viviamo... "Dobbiamo imparare ad apprezzare e a coltivare il talento e i modi diversi in cui si esprime individualmente. Dobbiamo creare ambienti - nelle scuole, nei luoghi di lavoro, negli uffici pubblici - in cui ogni persona sia spinta a sviluppare la propria creatività. Dobbiamo assicurarci che tutti abbiano la possibilità di fare ciò che vorrebbero, di scoprire il proprio elemento e di scoprirlo a modo loro." "The element" è un inno alla varietà delle passioni e dei talenti umani, e al nostro potenziale di crescita ed evoluzione.
Ordina per
  • 2

    mah boh

    trovo che la tesi sia interessantissima e spinga a riflettere su sé stessi e le scelte fatte ed inviti noi insegnanti a diversificare per cercare i punti di forza dei nostri alunni. Tuttavia il libro ...continua

    trovo che la tesi sia interessantissima e spinga a riflettere su sé stessi e le scelte fatte ed inviti noi insegnanti a diversificare per cercare i punti di forza dei nostri alunni. Tuttavia il libro parte ben, ma poi porta come esempi successi clamorosi , di cui non consciamo con certezza le ragioni. Ad un certo punto diventa ripetitivo e noioso. Anzi,i rritante, perchè in qualche modo svilisce la scuola. Che studi a fare ? se ami la danza e ci credi e te lo permettono ci riuscirai. A prescindere dalla formazione....Sto semplificando molto, lo so ma mi serve er esprimere in sintesi le impressioni. . Quello che manca in questa narrazione di succcessi è aiutare il lettore ad avere strumenti per individuare quelle specialità che(,in questo sì incompleta , troppo, la scuola,)i ragazzi possono eccellere. Da nessuna parte o quasi si danza a scuola ad esempio. e soprattutto non in modo da comprendere "il genio". poca la musica,poco l'arte in forme più articolate. Credo che approfondire le strategie per attivare le intelligenze multiple sia molto molto migliore come strumento per diventare docenti più attenti e offrire diversi approaches a tutti. Continuerò a studiare in tal senso. Il libro spinge a pensare,ma dà un po' l'idea che basti avere passione per riuscire. MA c'è anche lo sforzo, la fortuna, la possibilità di non diventare Mickael Jackson, Totti Obama....... my 2 cents

    ha scritto il 

  • 4

    Lettura scorrevole, piacevole inframezzata da battute e freddure. Nell'ultima parte si parla della scuola, della sua struttura, dei suoi programmi, della sua standardizzazione.
    Molti, moltissimi esemp ...continua

    Lettura scorrevole, piacevole inframezzata da battute e freddure. Nell'ultima parte si parla della scuola, della sua struttura, dei suoi programmi, della sua standardizzazione.
    Molti, moltissimi esempi di vita di personaggi famosi che rincuorano genitori di figli turbolenti: hanno molte possibilità anche se non vanno bene a scuola!!!
    Bello devo dire, pensavo però che ci fossero più spunti pratici per la ricerca del proprio elemento.
    Comunque consiglio di leggerlo: è adatto sia agli insegnanti e a tutte le figure che lavorano nel campo dell'istruzione che ai genitori.

    ha scritto il