Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

The Emperor

Downfall of an Autocrat

By

Publisher: Penguin Books Ltd

4.0
(26)

Language:English | Number of Pages: 192 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) Spanish

Isbn-10: 0141188030 | Isbn-13: 9780141188034 | Publish date: 

Contributor: Neal Ascherson

Also available as: Hardcover , eBook

Category: History , Non-fiction , Travel

Do you like The Emperor ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
After the deposition of Haile Selassie in 1974, which ended the ancient rule of the Abyssinian monarchy, Ryszard Kapuscinski travelled to Ethiopia and sought out surviving courtiers to tell their stories. Here, their eloquent and ironic voices depict the lavish, corrupt world they had known - from the rituals, hierarchies and intrigues at court to the vagaries of a ruler who maintained absolute power over his impoverished people. They describe his inexorable downfall as the Ethiopian military approach, strange omens appear in the sky and courtiers vanish, until only the Emperor and his valet remain in the deserted palace, awaiting their fate. Dramatic and mesmerising, "The Emperor" is one of the great works of reportage and a haunting epitaph on the last moments of a dying regime.
Sorting by
  • 3

    Reiterativo

    Me ha defraudado bastante, se hace muy repetitivo, quizás por la forma exponer el tema al ser manifestaciones de personas relacionadas con "El Emperador".

    said on 

  • 4

    Un libro muy interesante sobre Haile Selassie de Etiopía, el Rey de Reyes, el León de Judá, el elegido de Diós, el muy Altísimo Señor, su más Sublime Magestad, descendiente directo de Salomón que gobernó el país como monarca absoluto durante casi cincuenta años. Menudo elemento estaba hecho.

    said on 

  • 2

    Ho visto che recentemente c'e' stato un qualche vocìo riguardo un libro recente di Kapucinsky, o come si chiama. Well, non sono affatto impressionato. Non so se il tipo si sia 'pentito', nell'accezione giudiziaria del termine, ma anni fa era un apologeta convinto del comunismo piu' imperialista e ...continue

    Ho visto che recentemente c'e' stato un qualche vocìo riguardo un libro recente di Kapucinsky, o come si chiama. Well, non sono affatto impressionato. Non so se il tipo si sia 'pentito', nell'accezione giudiziaria del termine, ma anni fa era un apologeta convinto del comunismo piu' imperialista e becero. Ne e' la prova questo 'Emperor'. Non ho mai letto ne' prima ne' dopo una simile collezione di falsita', distorsioni storiche, e sciocchezze pure e semplici. Il K arrivo' a scrivere che Haile Selassie' mori' di vecchiaia, pensionato dal regime benevolo del partito dei lavoratori di Menghistu Haile' Mariam. Occorrera' aspettare fino al 1992 per scoprire i resti del piu' grande monarca africano sotterrati sotto le mattonelle di un bagno del suo stesso palazzo, dopo essere stato assassinato dal regime 'illuminato' (secondo il K) che l'aveva rimpiazzato. Autore vergognosamente ideologicizzato, non permette ai fatti di intrufolarsi in quella che lui ritiene la verita'. Per questo motivo non leggero' 'Ebano', a invito chiunque lo faccia a considerare i motivi che il K puo' avere per scrivere una cosa piuttosto che un'altra.

    said on