Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

The Eyes of the Dragon

By

Publisher: Chivers Press

3.6
(2181)

Language:English | Number of Pages: 456 | Format: Hardcover | In other languages: (other languages) Italian , Dutch , Spanish , French , Swedish , Chi traditional , German , Czech , Polish , Portuguese , Russian

Isbn-10: 086220237X | Isbn-13: 9780862202378 | Publish date: 

Also available as: Paperback , Mass Market Paperback , School & Library Binding , Audio CD , eBook

Category: Fiction & Literature , Mystery & Thrillers , Science Fiction & Fantasy

Do you like The Eyes of the Dragon ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Large Print Edition
Sorting by
  • 4

    Una storia completamente fantasy da un maestro dell'horror. Una fiaba bella ed originale. La lettura cattura l'attenzione dalla prima all'ultima pagina.

    said on 

  • 5

    Once upon a time, there lived a king. His counselor was a magician, evil and older than anything, but the king did not know that.
    The king was poisoned, an innocent prince was accused and imprisoned, and only a couple of his friends still believed in him.
    After many years, the truth will be reve ...continue

    Once upon a time, there lived a king. His counselor was a magician, evil and older than anything, but the king did not know that. The king was poisoned, an innocent prince was accused and imprisoned, and only a couple of his friends still believed in him. After many years, the truth will be revealed, and the guilty exposed.

    Now let Stephen King tell you this same story. You're welcome.

    said on 

  • 4

    Unica storia completamente fantasy nell'universo horror di Stephen King. Una gran bella sorpresa. Ai più sembrerà un semplice raccontino in cui lo scrittore non si è cimentato come nelle altre sue opere, per me, invece, è una fiaba bella e originale, a tratti divertente, che mi ha trascinato nell ...continue

    Unica storia completamente fantasy nell'universo horror di Stephen King. Una gran bella sorpresa. Ai più sembrerà un semplice raccontino in cui lo scrittore non si è cimentato come nelle altre sue opere, per me, invece, è una fiaba bella e originale, a tratti divertente, che mi ha trascinato nella lettura sin da subito. L'ho concluso in pochi giorni, non riuscendo a distogliere l'attenzione da ogni pagina fino alla fine.

    said on 

  • 4

    Una fiaba scritta da King...

    Ho letto molti commenti negativi o parzialmente negativi riguardo a questo lavoro di Stephen King e, sinceramente, sono un po' stupito! La critica più comunemente mossa è che sia 'poco horror' e troppo fantasy: considerando che, per sue stesse dichiarazioni (come scritto anche nella dedica), ques ...continue

    Ho letto molti commenti negativi o parzialmente negativi riguardo a questo lavoro di Stephen King e, sinceramente, sono un po' stupito! La critica più comunemente mossa è che sia 'poco horror' e troppo fantasy: considerando che, per sue stesse dichiarazioni (come scritto anche nella dedica), questa è una fiaba che ha scritto per sua figlia, non capisco tali critiche: non che questo romanzo debba piacere per forza, ma dire "ah, è un fantasy e non è Tolkien" lascia un po' il tempo che trova...

    Una storia ambientata in un lontano passato con "i classici" re e maghi di corte, nobili e servitori, prigioni su torri altissime e combattimenti con i draghi... in questo scenario, due fratelli si contendono loro malgrado il trono del regno di Delain e c'è chi continua a tramare nell'ombra e a "incanalare" il destino secondo il proprio volere....

    Una complessa ma efficace tela di amicizia e amore, rabbia e tradimento districata e narrata dal buon Stefano senza pretese, solo per raccontare una semplice e comune favola con qualche "tinta oscura"...

    Bello e consigliato a tutti!

    said on 

  • 4

    Devo ammettere che il mio voto risente spudoratamente del piacere di averlo letto quand'ero ragazzino. A distanza di alcuni anni ha perso molto del fascino che ricordavo, quindi abbassate pure a 3 stelle.

    said on 

  • 4

    cuando peter va a ser coronado rey tras la muerte de su padre le acusan de ser su asesino y lo encarcelan pasando a ser rey su hermano menor thomas,este sabe que quien asesino a su padre no fue su hermano pero decide callar por temor al terrible mago del reino que tiene como fin manipular y asesi ...continue

    cuando peter va a ser coronado rey tras la muerte de su padre le acusan de ser su asesino y lo encarcelan pasando a ser rey su hermano menor thomas,este sabe que quien asesino a su padre no fue su hermano pero decide callar por temor al terrible mago del reino que tiene como fin manipular y asesinar a cuanta gente haga falta para provocar la caida del reino provocando una revuelta pero antes de que eso ocurra peter consigue escapar de la torre y finalmente los dos hermanos consiguen expulsar al atroz mago

    said on 

  • 4

    Io credo che la vera amicizia solleciti sempre questo senso di dolce gratitudine, perché fin troppo spesso il mondo ci appare come un deserto aspro e i fiori che vi crescono sembrano sfidare ogni probabilità.

    Ho apprezzato molto questo King diverso dal solito. "Gli occhi del drago" non sarà forse tra i suoi capolavori, ma io d'altronde ho ancora letto poco di lui quindi non posso fare paragoni.
    Si tratta di una bella storia di lealtà, coraggio, fiducia e amicizia in cui naturalmente il Bene prevale se ...continue

    Ho apprezzato molto questo King diverso dal solito. "Gli occhi del drago" non sarà forse tra i suoi capolavori, ma io d'altronde ho ancora letto poco di lui quindi non posso fare paragoni. Si tratta di una bella storia di lealtà, coraggio, fiducia e amicizia in cui naturalmente il Bene prevale sempre sul Male e tutti i personaggi sono indimenticabili, dal protagonista a quelli secondari a persino il malvagio Flagg! E' proprio uno di quei fantasy classici come piacciono a me... Inoltre questo libro, essendo una specie di fiaba scritta per la figlia Naomi, è scritto e narrato in modo semplice e scorrevole e mi è piaciuta l'idea di un narratore esterno alla trama che si rivolge al lettore e lo rende partecipe. E poi come lasciarsi sfuggire un libro del Re BREVE, LEGGERO e SENZA tutte le sue solite digressioni?! Davvero non si può. Infine dico che sarebbero 5 stelle se non fosse per il poco coinvolgimento nelle prime pagine e il finale un pò aperto... ma nel complesso è un libro che consiglio vivamente!

    said on 

  • 3

    Come sempre King sorprende. L'inizio è abbastanza pesantuccio, il fatto che nasca come storia per ragazzi dove si cerca di limitare l'horror si nota, anche a dispetto di un'ambientazione che adoro. Ma il proseguire della trama rivela intrecci ed evoluzioni dei personaggi davvero splendide. Pochi ...continue

    Come sempre King sorprende. L'inizio è abbastanza pesantuccio, il fatto che nasca come storia per ragazzi dove si cerca di limitare l'horror si nota, anche a dispetto di un'ambientazione che adoro. Ma il proseguire della trama rivela intrecci ed evoluzioni dei personaggi davvero splendide. Pochi colpi di scena inaspettati ma un bel finale per un libro più che mediocre. Voto 6.5\10

    said on 

  • 3

    Una storia molto scorrevole e dal ritmo sostenuto povera di particolari che tanto fanno dilungare questo autore ma ugualmente appassionante. Romanzo decisamente fantasy, scritto per la figlia, è un fuoriprogramma decisamente piacevole. Farà piacere ai fan di King ritrovare vecchie conoscenze... < ...continue

    Una storia molto scorrevole e dal ritmo sostenuto povera di particolari che tanto fanno dilungare questo autore ma ugualmente appassionante. Romanzo decisamente fantasy, scritto per la figlia, è un fuoriprogramma decisamente piacevole. Farà piacere ai fan di King ritrovare vecchie conoscenze...

    said on 

Sorting by