The Familiars. Il segreto della corona

Di

3.9
(46)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 256 | Formato: Altri

Isbn-10: 885414150X | Isbn-13: 9788854141506 | Data di pubblicazione: 

Genere: Animali , Fantascienza & Fantasy , Viaggi

Ti piace The Familiars. Il segreto della corona?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Ordina per
  • 5

    Ho deciso di dare 5 stelle non perchè sia molto più bello del primo (al quale ne ho date 4) ma perchè sono reduce da La paura del saggio di Patrick Rothfuss, un libro molto più complesso e articolato, ...continua

    Ho deciso di dare 5 stelle non perchè sia molto più bello del primo (al quale ne ho date 4) ma perchè sono reduce da La paura del saggio di Patrick Rothfuss, un libro molto più complesso e articolato, per cui in questa nuova avventura dei Famigli ho ritrovato una semplicità confortante, e non l'ho trovato affatto meno bello per questo, o più scontato, o più infantile, semplicemente Semplice. Come quando ripensi all'infanzia con nostalgia, e dentro di te ti rendi conto di quanto era tutto più bello quando non si aveva bisogno di chissà cosa per divertirsi, quando bastava correre scalzi per stare bene. Ecco questo libro mi ha lasciato queste bellissime sensazioni, dovute (forse) appunto al fatto che ero reduce da una lettura sempre fantasy ma moooolto più impegnativa.
    I tre famigli sono ancora indaffarati a cercare di combattere la malvagia lepre Paksahara e pure stavolta saranno protagonisti, senza l'aiuto dei loro leali, di un'altra avventura sul filo del rasoio, dove si scopriranno anche molti misteri ancora avvolti dalla nebbia sul passato di due di loro.
    La cosa bella di questa storia (come del primo capitolo) è l'ambientazione, anche se non ci si sofferma molto sui vari luoghi e personaggi che si incontrano lungo la strada, ma sono a volte solo accennati, sono comunque originali e mi ricordano molto i luoghi che si trovano ne La storia infinita (non che si somigliano, ma sembrano partoriti dalla solita mente).
    Consiglio veramente di leggere questi due libri a chi ha amato Michael Ende, sono considerati libri per bambini, ma forse per questo c'è quella magia che nei libri più "da adulti" si viene a perdere. E ogni tanto ritrovarla non fa male.
    P.S. mi sono dimenticata di dire che le illustrazioni sono bellissime!!!

    ha scritto il 

  • 5

    Assolutamente fantastico mi è piaciuto quasi più del primo...forse perché ora il gatto ha ufficialmente dei poteri .
    Il finale è un po' brusco, immagino debba uscire il terzo , almeno spero ...continua

    Assolutamente fantastico mi è piaciuto quasi più del primo...forse perché ora il gatto ha ufficialmente dei poteri .
    Il finale è un po' brusco, immagino debba uscire il terzo , almeno spero

    ha scritto il 

  • 4

    Il ritorno della mitica rana pasticciona, della ghiandaia blu e del gatto bianco e nero

    Ne parlo anche qui --> http://lafedelibrovora.blogspot.it/2012/12/recensione-familiars-il-segreto-della.html

    Ho iniziato "The familiars" benché avessi già altri due libri in lettura, ma non riuscivo p ...continua

    Ne parlo anche qui --> http://lafedelibrovora.blogspot.it/2012/12/recensione-familiars-il-segreto-della.html

    Ho iniziato "The familiars" benché avessi già altri due libri in lettura, ma non riuscivo proprio a resistere alla tentazione di scoprire cos'altro avrebbero combinato i buffi animaletti protagonisti della storia. E' stato bello ritrovare tutti i personaggi del primo libro, in particolare Gilbert, la rana pasticciona, che mi ha strappato più di un sorriso per via della sua incorreggibile goffaggine e la sua divertente rassegnazione. E' un personaggio riuscitissimo, a cui è impossibile non affezionarsi.
    Anche gli altri due famigli hanno un carattere ben definito e sempre più approfondito: Skylar, la ghiandaia blu, ha perso un po' dei suoi modi da saputella rispetto al primo libro e Aldwyn, il gatto, si scopre coraggioso e pieno di risorse.
    Vengono svelati molti misteri riguardo il passato dei protagonisti, cosa che era mancata nel primo libro. La storia è davvero ben costruita! Capitano moltissime cose, apparentemente sconnesse tra di loro, ma alla fine tutto acquista un significato e nulla rimane inspiegato.
    I personaggi umani sono descritti solo per sommi capi, non hanno nessuna importanza ai fini della storia e ne vengono allontanati quasi a forza: sono i famigli gli unici protagonisti, i tre prescelti della leggenda, e non posso dire che la novità mi dispiaccia!
    Il romanzo è corredato di illustrazioni davvero carine, ai ragazzini piaceranno certamente.
    In occasione dell'uscita del secondo libro della serie, il primo è stato ristampato al conveniente prezzo di 5,90€! Penso che i due libri possano essere un ottimo regalo di Natale per un ragazzino che ama leggere storie di magia, è un prodotto di qualità e fa sognare!

    ha scritto il 

  • 0

    prime 27 pagine del libro

    http://www.10righedailibri.it/prime-pagine/familiars-segreto-della-corona
    Aldwyn si era chiesto spesso cosa si provasse ad avere le ali. Ora, con il vento che gli soffiava tra i baffi e le unghie affo ...continua

    http://www.10righedailibri.it/prime-pagine/familiars-segreto-della-corona
    Aldwyn si era chiesto spesso cosa si provasse ad avere le ali. Ora, con il vento che gli soffiava tra i baffi e le unghie affondate nel colletto della tunica di lino del suo leale Jack, stava cominciando a farsene un’idea abbastanza precisa. Guidati dalla bacchetta magica di Jack, leale e famiglio si libravano sopra le cime degli alberi, salendo sempre più in alto verso le nuvole. Quando ancora viveva a Bridgetower, prima di diventare il compagno animale di un giovane mago, Aldwyn aveva usato gli artigli per scalare i tetti e i comignoli degli edifici più alti della città. [...]

    ha scritto il