Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

The Forgotten Garden

By Kate Morton

(62)

| Paperback | 9780330449601

Like The Forgotten Garden ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

1913 On the eve of the First World War, a little girl is found abandoned after a gruelling ocean voyage from England to Australia. All she can remember of the journey is that a mysterious woman she calls the Authoress had promised to look after her. Continue

1913 On the eve of the First World War, a little girl is found abandoned after a gruelling ocean voyage from England to Australia. All she can remember of the journey is that a mysterious woman she calls the Authoress had promised to look after her. But the Authoress has vanished without a trace. 1975 Now an old lady, Nell travels to England to discover the truth about her parentage. Her quest leads her to Cornwall, and to a beautiful estate called Blackhurst Manor, which had been owned by the Mountrachet family. What has prompted Nell's journey after all these years? 2005 On Nell's death, her granddaughter, Cassandra, comes into a surprise inheritance. Cliff Cottage, in the grounds of Blackhurst Manor, is notorious amongst the locals for the secrets it holds -- secrets about the doomed Mountrachet family. But it is at Cliff Cottage, abandoned for years, and in its forgotten garden, that Cassandra will uncover the truth about the family and why the young Nell was abandoned all those decades before.

421 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    avvincente,un libro perfetto "da vacanza".la storia si delinea attraverso continui salti temporali che uniscono la storia,attraverso segreti e misteri,di tre donne.
    una storia di famiglia ma anche di legami che nascono dall'abbandono e dalla dispera ...(continue)

    avvincente,un libro perfetto "da vacanza".la storia si delinea attraverso continui salti temporali che uniscono la storia,attraverso segreti e misteri,di tre donne.
    una storia di famiglia ma anche di legami che nascono dall'abbandono e dalla disperazione.

    Is this helpful?

    aria75 said on Aug 30, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Quería que me gustase pero no lo ha conseguido. La historia me recuerda mucho a otras historias de otros libros y como hacia la mitad ya me olía el secreto que se desvela al final...

    Is this helpful?

    Isa de Marcos said on Aug 18, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Una vera sorpresa. Questo non è il mio solito genere di libri ma ho fatto bene ad acquistarlo. E' scritto molto bene, con una trama intricata e coinvolgente che ti lascia in sospeso fino alla fine.

    Is this helpful?

    Kahlan said on Aug 17, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    molto bello, la ricostruzione di un passato di segreti, avvincente, emozionante...

    Is this helpful?

    Simona said on Jul 15, 2014 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Tra atmosfere incantate e luoghi fatati

    Inghilterra, 1913. Una bambina di quattro anni viene abbandonata da una donna misteriosa su un transatlantico e dopo una lunga traversata si ritrova al porto di Maryborough, in Australia, sola e smarrita. Non ricorda nulla di sé, è muta dalla paura e ...(continue)

    Inghilterra, 1913. Una bambina di quattro anni viene abbandonata da una donna misteriosa su un transatlantico e dopo una lunga traversata si ritrova al porto di Maryborough, in Australia, sola e smarrita. Non ricorda nulla di sé, è muta dalla paura e stringe fra le mani un prezioso libro di favole. Ritrovata da un uomo, viene adottata col nome di Nell e ricostruisce la sua vita in questo nuovo mondo. Quando, all’età di vent’anni, tutto ciò le viene svelato, Nell, che nonostante l’amore della famiglia adottiva è cresciuta con un inspiegabile senso di abbandono, decide di andare alla ricerca delle sue vere origini, ma ci riuscirà solo fino a un certo punto.
    Australia, 2005. Alla morte di Nell, sua nipote Cassandra riceve in eredità un cottage inglese con un delizioso giardino. E così parte alla volta della Cornovaglia e sarà proprio questo giardino misterioso a svelarle, a poco a poco, la vera storia di sua nonna e della loro famiglia, tra intrighi, segreti e misteri. Il passato si rivelerà a dir poco sorprendente.
    Snodandosi tra questi due piani temporali, indissolubilmente legati fra loro, “Il giardino dei segreti” è il tipico Romanzo nel vero senso della parola, che ci prende per mano e ci conduce pian piano all’interno di un mondo vicino e lontano, fra vecchi enigmi, atmosfere incantate, segreti familiari impolverati ma che si sente che premono e che richiedono a gran voce di essere scoperti e risolti. Il classico romanzone di cui ci si ingolosisce a poco a poco, smaniosi di capire il mistero centrale attorno al quale tutto nasce e cresce e che qui è ovviamente mistero che circonda la vita di Nell: chi è veramente? Cosa nasconde il suo passato? Chi l’ha abbandonata su quella nave e perché? Fra le pagine non manca proprio nulla: amori, invidie, gelosie, affetti familiari, legami d’amicizia, sacrifici, misfatte. E anche splendidi paesaggi e luoghi fatati, che pare di avere sotto gli occhi, come il giardino del cottage in Cornovaglia che Cassandra erediterà e che sarà il cuore di tutto il mistero.
    Kate Morton, australiana, affascinata dall’Ottocento, si è laureata con una tesi sulla tragedia nella letteratura vittoriana. Tutte queste influenze sono evidenti nel romanzo che non nasconde l’ammaliante sapore dei grandi classici ottocenteschi, seppur con uno stile fresco e immediato, facilmente fruibile e apprezzabile dal lettore contemporaneo avido di storie e di avventure. Ciò che stupisce è la forza dei ritratti femminili che animano la vicenda, veri protagonisti di tutto il mistero: dalla confusa Nell, lacerata da un senso di sradicamento, alla coraggiosa Eliza Makepeace, spinta da un continuo moto d’amore nei confronti della cugina, passando per la perfida Lady Mountrachet e l’avventurosa Cassandra, alla ricerca di conferme e verità, e tante altre. Donne del presente e donne del passato, madri, figlie, nonne, nipoti, scrittrici, cugine, amiche. Di fatto, il romanzo colpisce per l’assoluta mancanza di personaggi maschili in grado di lasciare il segno. Cosa alquanto rara. Ho inoltre molto apprezzato l’atmosfera fatata profusa dal giardino segreto e che mi ha magicamente cullata per tutta la lettura, dandomi l’impressione di entrare in un disegno di Beatrix Potter, Anne Geddes o simili.
    Sono stata molto combattuta sul numero di stelline da assegnare a “Il giardino dei segreti”, poiché, nonostante la ricchezza di atmosfere, i ritratti dei personaggi e la meravigliosa storia ben costruita, non sempre mi ha emotivamente conquistata come fanno i romanzi che poi premio col massimo: l’emozione, il taglio nell’anima, il pregio di sentirsi sentimentalmente rapiti dalla lettura, è per me prerogativa di un’ottima lettura, indipendentemente da tutto il resto…e qui non sempre è capitato. Tuttavia mi sento di premiare tutto l’insieme, quello di una lettura straordinaria che non manca proprio di niente. Forse non sempre ci si emoziona fino in fondo, ma si sogna alla grande. E a tal proposito, poiché un libro per me è anche oggetto, citerei anche la bellissima copertina in bianco e nero della Sperling Paperback, raffigurante una bimba che varca, in punta di piedi, il cancello di una grande villa, probabilmente ignara del futuro che l’aspetta. Sì, decisamente questo di Kate Morton è un romanzo che fa sognare, e che andrebbe gustato all’ombra di un giardino in fiore, incantato quanto quello che descrive.

    Is this helpful?

    Dolceluna said on Jul 2, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    5 stelle!!

    sempre avvincente ed emozionante come tutti i suoi romanzi, non viene a mancare neppure in questo la descrizione di luoghi misteriosi, quasi sembra di trovartici, ed una storia ingarbugliata ed affascinante. da non perdere!

    Is this helpful?

    Viola76 said on Jun 30, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book

Margin notes of this book