The Game

Voto medio di 174
| 48 contributi totali di cui 43 recensioni , 5 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Prima scena.
Calciobalilla, flipper, videogioco. Prendetevi mezz'ora
e passate dall'uno all'altro, in quest'ordine. Pensavate
di giocare, invece avete attraversato lo spazio che separa
una civiltà, quella analogica, da un'altra
...Continua
Giuliano Palumbo
Ha scritto il 18/01/19
2019 for dummies
Sbagliato sottovalutare Baricco (lo dico anzitutto a me stesso): i suoi peccati sono la scuola Holden e i romanzi (almeno, dopo aver letto Seta mi guardo bene da leggere altro di narrativa), ma sulle capacità di divulgatore e saggista c'è poco da obi...Continua
Lorella
Ha scritto il 15/01/19
Che dire, scritto benissimo con argomentazioni articolate ed interessanti che a me - figlia del 900, figlia della piramide all'incontrario da scavare per riuscire a raggiungere la vetta, figlia del metodo della fatica - ha affascinato e reso interes...Continua
Paolito
Ha scritto il 05/01/19
Mah
Leggo Baricco da sempre, ma la sua svolta saggistica mi ha sempre lasciato più perplesso. Se i Barnum sono adorabili, ho trovato I BARBARI discutibile e questo THE GAME insopportabile. Baricco cerca di vendermi il concetto che tutto quello che sta su...Continua
MiKappa
Ha scritto il 03/01/19
Vabbè, dai.
lo so. Siete in tanti, là fuori, a detestare questo uomo. Io invece son anni che aspetto Maria de Filippi che mi faccia arrivare un invito ad aprire la busta e andare a cena con lui. Niente. Ho mandato mio figlio alla scuola Holden con l'impegno (suo...Continua
LadyRock
Ha scritto il 03/01/19
Sarò malata, ma avevo questo libro in mano il giorno stesso in cui è uscito. Era una roba simbolica tipo "adesso ricomincio da qui" e tutte ste cazzate che uno si racconta quando sta male... anche se poi sono partita davvero "da lì" con un progetto n...Continua

Giovanni
Ha scritto il Dec 25, 2018, 19:20
Il Game c'è, funziona, ma a giocarlo è gente che inizia ad odiarlo. Tecnicamente allineata, e mentalmente dissidente.
Pag. 242
Diana
Ha scritto il Nov 26, 2018, 13:18
[...] accadeva a molte persone normali, e a quasi tutte quelle che avevano studiato, di ritrovarsi a denunciare un fatto sconcertante: alcuni dei gesti più alti, belli e dotati di senso che gli umani avessero messo a punto in secoli di applicazione s...Continua
Pag. 7
Diana
Ha scritto il Nov 26, 2018, 13:11
[...] stiamo generando una civiltà molto brillante, perfino piacevole, ma che non sembra in grado di reggere l'onda d'urto del reale. È una civiltà festiva, ma il mondo e la Storia non lo sono: smantellare la nostra capacità di pazienza, fatica, lent...Continua
Pag. 17
Tatiana Tartuferi
Ha scritto il Oct 14, 2018, 15:39
DISTRUZIONE DELLE ELITE. Se salti le mediazioni, metti fuori gioco la casta dei mediatori e alla lunga annienti tutte le vecchie élite. Il postino, il libraio, il docente universitario: tutti sacerdoti, seppur in modo diverso, tutti membri di una éli...Continua
Pag. 76
Tatiana Tartuferi
Ha scritto il Oct 14, 2018, 15:05
La rivoluzione digitale nasce da tre gesti lunghi che tracciano un nuovo campo da gioco. A. Digitalizzare testi, suoni e immagini: ridurre allo stato liquido il tessuto del mondo. È un gesto che va dal CD al DVD, passando per l’MP3: dall’82 al ‘95. P...Continua
Pag. 68

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi