Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

The Hare with Amber Eyes

A Hidden Inheritance

By Edmund De Waal

(65)

| Paperback | 9780099539551

Like The Hare with Amber Eyes ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

At the heart of Edmund de Waal's strange and graceful family memoir, The Hare with Amber Eyes, is a one-of-a-kind inherited collection of ornamental Japanese carvings known as netsuke. The netsuke are tiny and tactile--they sit i Continue

At the heart of Edmund de Waal's strange and graceful family memoir, The Hare with Amber Eyes, is a one-of-a-kind inherited collection of ornamental Japanese carvings known as netsuke. The netsuke are tiny and tactile--they sit in the palm of your hand--and de Waal is drawn to them as "small, tough explosions of exactitude." He's also drawn to the story behind them, and for years he put aside his own work as a world-renowned potter and curator to uncover the rich and tragic family history of which the carvings are one of the few concrete legacies. De Waal's family was the Ephrussis, wealthy Jewish grain traders who branched out from Russia across the capitals of Europe before seeing their empire destroyed by the Nazis. Beginning with his art connoisseur ancestor Charles (a model for Proust's Swann), who acquired the netsuke during the European rage for Japonisme, de Waal traces the collection from Japan to Europe--where they were saved from the brutal bureaucracy of the Nazi Anschluss in the pockets of a family servant--and back to Japan and Europe again. Throughout, he writes with a tough, funny, and elegant attention to detail and personality that does full justice to the exactitude of the little carvings that first roused his curiosity.

123 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 2 people find this helpful

    Contenta di averlo letto,ho imparato tanto,tantissimo,per questo merita *****, ma indubbiamente mio limite,(a parte qualche pagina di vita vissuta),l'emozione che mi ha lasciato è pari a quella della lettura di un catalogo d'arte, una guida turistica ...(continue)

    Contenta di averlo letto,ho imparato tanto,tantissimo,per questo merita *****, ma indubbiamente mio limite,(a parte qualche pagina di vita vissuta),l'emozione che mi ha lasciato è pari a quella della lettura di un catalogo d'arte, una guida turistica,di depliant di una immobiliare.
    Sento il coro di voci sdegnate;non capisci niente!!insensibile!!lo so!lo so!! Ma è andata così perdonatemi!!!

    Is this helpful?

    asfodelo said on Jun 16, 2014 | 1 feedback

  • 1 person finds this helpful

    *** This comment contains spoilers! ***

    Una storia interessante e a tratti appassionante, però, come lunghezza, questo libro è davvero un bel tomo...,


    LA CITAZIONE:

    "Credo che l'attuale vetrina sia una buona dimora per i netsuke [statuine giapponesi in avorio che appartengono da un secolo alla famiglia del protagonista]. Sta accanto al pianoforte e non è chiusa a chiave, in modo che i ragazzi pos ...(continue)


    LA CITAZIONE:

    "Credo che l'attuale vetrina sia una buona dimora per i netsuke [statuine giapponesi in avorio che appartengono da un secolo alla famiglia del protagonista]. Sta accanto al pianoforte e non è chiusa a chiave, in modo che i ragazzi possano aprirla a piacimento."

    Is this helpful?

    Cristina Contilli said on Jun 15, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    L'affresco totale

    è un romanzo che ha ricevuto recensioni entusiastiche ed è difficile non commentarlo positivamente. certo, come tutte le opere monumentali, ha bisogno di lettori pazienti, appassionati, amanti delle digressioni e delle descrizioni. l'ideale per accom ...(continue)

    è un romanzo che ha ricevuto recensioni entusiastiche ed è difficile non commentarlo positivamente. certo, come tutte le opere monumentali, ha bisogno di lettori pazienti, appassionati, amanti delle digressioni e delle descrizioni. l'ideale per accompagnare lunghe e pigre ore vacanziere. buona lettura

    Is this helpful?

    Descrittore said on Jun 13, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Un libro da mettere nello scaffale dei classici. Anche se a tratti un po' pesante.

    Biografia storica di una famiglia europea dalla metà dell'800 ad oggi. Un viaggio nell'arte e nella cultura.

    Is this helpful?

    Pantaleo Magrone said on Jun 8, 2014 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Migliore dell'anno (per ora)

    Sono poco (re)censoria ultimamente, però, suvvia, questo libro è una MERAVIGLIA!
    La prima volta che l'ho incontrato era qualche mese fa nell'ombroso salotto di mia suocera; se ne stava al buio con altri sopra un tavolino, e me ne sentivo inspiegabil ...(continue)

    Sono poco (re)censoria ultimamente, però, suvvia, questo libro è una MERAVIGLIA!
    La prima volta che l'ho incontrato era qualche mese fa nell'ombroso salotto di mia suocera; se ne stava al buio con altri sopra un tavolino, e me ne sentivo inspiegabilmente attratta, nonostante la copertina irrilevante. Però era in lettura.
    Ho atteso pazientemente il mio momento e quando la suocera si è annoiata, l'ho rubato!
    Così ho incontrato di nuovo Charles Ephrussi, dopo "La vita moderna", e letto tonnellate di pagine e descrizioni che mi hanno colmato di fascino. Ovviamente mi è venuto un gran mal di pancia a leggere dell'Anschluss, ma il bello di questo libro è proprio che ti fa costantemente pensare, ti narra la Grande Storia in una piccolissima storia, ti fa stabilire miriadi di connessioni dove non pensavi ce ne fossero... Io non mi sono annoiata mai. E' meraviglioso.
    [Piccola parentesi: un po' di czz miei. Una volta finito, ho pensato: questa volta mia madre (notoria fan di libri su e/o scritti da ebrei) la frego. Sono andata lì tutta fiera dicendo: ho letto un libro fantastico così e colà, penso proprio che ti piacerebbe. E lei: pffffrt ma l'ho già letto secoli fa! E niente, mia madre vince sempre, c'è poco da fare]

    Is this helpful?

    Elanor said on May 10, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    La difficoltà di descrivere quest'opera è data dal fatto che è alquanto immensa e così ricca di particolari che un lettore non può che rimanere spiazzato davanti a cotanta beltà. La storia dell'arte è intrecciata alla storia di chi, scartoffie alla m ...(continue)

    La difficoltà di descrivere quest'opera è data dal fatto che è alquanto immensa e così ricca di particolari che un lettore non può che rimanere spiazzato davanti a cotanta beltà. La storia dell'arte è intrecciata alla storia di chi, scartoffie alla mano, ha cercato di scavare nel passato della propria famiglia ricercando le origini di quella collezione così particolare che per più di un secolo ha caratterizzato una famiglia dalla storia più unica che rara.

    http://justanotherpoint.wordpress.com/2014/04/08/leggen…

    Is this helpful?

    nellie. said on Apr 8, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book