The Kindly Ones

Average vote of 1.388
| 39 total contributions of which 11 reviews , 28 quotes , 0 images , 0 notes , 0 video
Dr Max Aue is a family man and owner of a lace factory in post-war France. He is an intellectual steeped in philosophy, literature, and classical music. He is also a former SS intelligence officer and cold-blooded assassin. He was an observer and ... Continua
Ha scritto il 15/02/16
A me Maximilian Aue con tutti i suoi problemi e tutte le sue stranezze, manca. Queste quasi 1000 pagine mi hanno messa a disagio, mi hanno messa dalla parte del torto, mi hanno fatto vedere lo schifo umano con gli occhi di chi l'ha compiuto. Eppure ..." Continua...
  • 2 mi piace
Ha scritto il 30/01/16
Commento in lettura: ho raggiunto pagina 500 senza annoiarmi nemmeno un secondo. Poi ho letto certi commenti qui su Anobii "prolisso" "troppo lungo" "eccessivamente dettagliato". Spiegatemi, per favore, quando prendete in mano un libro da 1000 ..." Continua...
  • 6 mi piace
  • 2 commenti
Ha scritto il 27/08/14
La burocrazia del male
Un romanzo notevole,maestoso,importante.Descrive con dovizia di particolari la complessa macchina che stava dietro al nazionalsocialismo tedesco e soprattutto all'organizzazione dello sterminio.E' notevole il fatto che eviti nel modo più assoluto ..." Continua...
  • 1 mi piace
Ha scritto il 05/02/14
E' un libro forte, credo sia un libro importante, è senza dubbio un bel libro, ma non un capolavoro. E' scritto bene sotto il profilo storico e letterario e il punto di vista di Maximilian Aue, quindi di un alto ufficiale delle ss, è senza dubbio ..." Continua...
  • 2 mi piace
Ha scritto il 24/08/13
capolavoro. immensa riflessione sul bene e il male.
  • 2 mi piace

Ha scritto il Feb 18, 2014, 14:09
Ormai consapevoli della sconfitta..."Quanto alla popolazione stava perdendo la speranza, e la propaganda di Goebbels non era certo di aiuto: come consolzionr, prometteva che il Fuhrer , nella sua grande saggezza, stava preparando per il popolo ... Continua...
Pag. 917
  • 1 commento
Ha scritto il Feb 18, 2014, 14:02
La sorella del protagonista dice queste parole: "Uccidendo gli ebrei - diceva - abbiamo voluto uccidere quello che in noi somigliava all'idea che ci facciamo dell'ebreo. Uccidere in noi il borghese panciuto che conta i suoi soldi, che rincorre gli ... Continua...
Pag. 846
  • 1 commento
Ha scritto il Feb 18, 2014, 13:45
Su questo punto sono perefettamente d'accordo con il Fuhrer: la religione cristiana è una religione ebraica, fondata da un rabbino ebreo, Saul, come tramite per portare l'ebraismo a un livello, il più pericoloso, insieme con il bolscevismo. ... Continua...
Pag. 802
  • 1 commento
Ha scritto il Feb 18, 2014, 13:37
(Un esperto giovanotto del Ministero dell'Alimentazione e dell'Agricoltura) mi spiegò l'aspetto alimentre della questione, vale a dire che con l perdita dell' Ucraina la Germania doveva far fronte a un grave deficit di approvigionamenti, ... Continua...
Pag. 757
  • 1 commento
Ha scritto il Feb 10, 2014, 21:30
l'operazione ungherese diede risultati così deludenti per l'Arbeitseinsatz (organizzazione del lavoro), che dopotutto era la mi preoccupzione fondamentale, bisogna tener conto di tutte quelle persone e tutte quelle istituzioni, che svolgonevano ... Continua...
Pag. 754
  • 1 commento

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi