The Kite Runner

Average vote of 30464
| 36 total contributions of which 18 reviews , 15 quotes , 0 images , 3 notes , 0 video
Ha scritto il 11/11/15
Appassionante, coinvolgente e realmente emozionante! ❤️
  • 1 mi piace
Ha scritto il 24/08/15
Spiegare in un romanzo una cultura , non è facile....specialmente se lo si vuole spiegare a chi , come noi, ne ha una che dista anni luce da questa. Devo dire che Hosseni ci è riuscito suscitando una grandissima commozione che nelle ultime pagine ...Continua
  • 2 mi piace
Ha scritto il 18/07/15
Stupendo
Libro toccante, mi ha fatto capire una volta in più quanto le cose importanti nella vita debbano essere custodite gelosamente...e come le radici con la nostra terra non muoiono mai!!!
Ha scritto il 13/07/15
Come mai non l'ho letto prima?
Ad essere sinceri l'avevo snobbato sinora perche' se ne era parlato troppo e come di un caso letterario e normalmente me ne sto alla larga perche' di solito poi si rivelano una delusione.Ma questo libro e' stupendo, descrive un mondo e una cultura ...Continua
Ha scritto il 14/06/15
SPOILER ALERT
Il senso di colpa è il filo conduttore del romanzo. Il dubbio che le cose potessero andare diversamente se Amir avesse agito anziché rimanere spettatore dell'ingiustizia e della violenza, attanagliano il protagonista anche a distanza di anni da ...Continua
  • 2 mi piace

Ha scritto il Feb 19, 2010, 08:09
Era solo un sorriso, niente di più. Le cose rimanevano quelle che erano. Solo un sorriso. Una piccola cosa. Una fogliolina in un bosco che trema al battito d'ali di un uccello spaventato.Ma io l'ho accolto. A braccia aperte. Perché la primavera ...Continua
Pag. 352
Ha scritto il Feb 19, 2010, 08:07
La quiete è pace. Tranquillità. Quando si abbassa il volume della vita. Ma quando si preme il tasto per spegnerla del tutto, resta solo silenzio.
Pag. 342
Ha scritto il Feb 19, 2010, 08:03
[...] mi chiesi se quello fosse il modo in cui sboccia il perdono, non con le fanfare di una epifania, ma con il dolore che, nel cuore della notte, fa i bagagli e si allontana senza neppure avvisare.
Pag. 340
Ha scritto il Feb 19, 2010, 08:00
Vorrei strapparmi da questo posto. Da questa realtà. Vorrei evaporare come una nuvola, fluttuare nell'aria, sciogliermi nell'umidità della notte estiva e dissolvermi in un luogo lontano, oltre le colline.
Pag. 327
Ha scritto il Feb 19, 2010, 07:58
Qualcuno ha detto che in Afghanistan ci sono molti bambini, ma manca l'infanzia.
Pag. 300

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi