Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

The Leopard

By Jo Nesbø

(16)

| Paperback | 9780099563648

Like The Leopard ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

324 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Harry Hole è drogato, alcolizzato, giocatore d'azzardo, pieno di problemi personali, ma nel suo lavoro è indiscutibilmente il migliore. Anche quando è al suo peggio, riesce a risolvere i delitti più intricati. In questo libro forse è fin troppo super ...(continue)

    Harry Hole è drogato, alcolizzato, giocatore d'azzardo, pieno di problemi personali, ma nel suo lavoro è indiscutibilmente il migliore. Anche quando è al suo peggio, riesce a risolvere i delitti più intricati. In questo libro forse è fin troppo superman e highlander, gliene succedono di tutti i colori ma sopravvive sempre. Il giallo è intricato e appassionante, ricco di colpi di scena e rovesciamenti di fronte inaspettati, ma è fin troppo lungo.

    Is this helpful?

    Manuela said on Aug 16, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Ne avevo sentito parlare molto bene, e devo dire che le aspettative sono state esaudite, se non altro in parte.
    E' un thriller a tinte noir ben congegnato, con colpi di scena non scontati, una caccia all'assassino avvincente e una sana dose di violen ...(continue)

    Ne avevo sentito parlare molto bene, e devo dire che le aspettative sono state esaudite, se non altro in parte.
    E' un thriller a tinte noir ben congegnato, con colpi di scena non scontati, una caccia all'assassino avvincente e una sana dose di violenza e clichè pacchiani.

    Sicuramente non farà la storia del genere, ma è un libro che si legge più che volentieri, soprattutto per chi, come me, è fan di Deaver e dei gialli scandinavi!

    Is this helpful?

    somberlain said on Aug 15, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    L'idea è buona, ma, sarà forse la traduzione, insomma pensavo fosse migliore

    Is this helpful?

    Sclerogatta said on Aug 4, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Harry a pezzi

    A pagina 2 ero già sul punto di abbandonare il libro perché non sopporto più i thriller che cominciano con scene di tortura ai danni di una donna, con tanto di dettagli e rituali fantasiosi quanto efferati, inframmezzati alle sensazioni di angoscia d ...(continue)

    A pagina 2 ero già sul punto di abbandonare il libro perché non sopporto più i thriller che cominciano con scene di tortura ai danni di una donna, con tanto di dettagli e rituali fantasiosi quanto efferati, inframmezzati alle sensazioni di angoscia della vittima.

    Poi Nesbo, con la sua innegabile abilità, mi ha convinto a proseguire allorché entra in scena Harry Hole, un “Harry a pezzi” (tanto per sdrammatizzare parafrasando un celebre film di Woody Allen) quando lo si incontra per la prima volta, traumatizzato e autoseppellitosi a Hong Kong, e ancor più a pezzi alla fine di questo estenuante romanzo.

    Come in tante, ormai troppe, opere di questo tipo, “Il Leopardo” ci sottopone una serie infinita di luoghi comuni, dalla conflittualità tutt’altro che latente fra organi inquirenti (che si credeva prerogativa dei polizieschi Usa coi loro federali vs polizia locale…) al vecchio serial killer, reduce da episodi criminali precedenti, che dal carcere fornisce l’imbeccata al detective, dall’assassino che è stato maltrattato da piccolo (non se ne può più) ai legami di sangue che man mano emergono lungo la trama svelando parentele incrociate (e ingarbugliate) come se la Norvegia fosse un paese chiuso di 2-3000 abitanti, fino al vezzo/luogo comune più fastidioso di tutti che consiste nell’accumulo di una quantità esorbitante di “colpi di scena” finali che ogni volta ribaltano la realtà degli eventi, determinando una confusione (mentale) che evidentemente solletica molti lettori e aumenta la tiratura dei thriller e la fama dei loro autori.

    In conclusione faccio autocritica per la mia svogliatezza/disattenzione perché non ho capito neppure il significato del titolo (solo a pagina 1, mi pare, si accenna molto en passant, al felino) e soprattutto a un certo punto ho cominciato a non capire più nulla della vicenda e a confondere i personaggi: Nesbo, di cui anni fa apprezzai molto “Il pettirosso”, è un autore senza dubbio abile nel suo genere ma si tratta di un genere che non riesco più ad apprezzare.

    Is this helpful?

    Ubik said on Aug 3, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    又是本扣人心弦的小說,奈斯博的作品幾乎本本精彩!
    這本我想是案情最複雜的殺人事件,兇手是我一猜再猜都猜錯的人....(話說我好像沒有猜中過),但以驚悚程度來說還是不敵雪人~雪人是看得讓人起雞皮疙瘩,獵豹像是抽絲剝繭逐漸看清案情。
    雖然哈利很讓人頭痛,但我很喜歡這個頹廢卻又真誠的警探。

    Is this helpful?

    六胚 said on Jul 9, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Non sono stato deluso da questo libro, ma neppure mi ha colpito a fondo. L'ambientazione tra la Norvegia, Hong Kong e il Congo è affascinante, specialmente nella parte africana. La storia è lineare e senza sbavature anche se ci sono molti personaggi ...(continue)

    Non sono stato deluso da questo libro, ma neppure mi ha colpito a fondo. L'ambientazione tra la Norvegia, Hong Kong e il Congo è affascinante, specialmente nella parte africana. La storia è lineare e senza sbavature anche se ci sono molti personaggi con nomi simili e ci si perde. Il protagonista è un po' troppo "immortale" per i miei gusti e riesce a togliersi dalle situazioni impossibili con colpi di genio e di fortuna.
    Però, nel complesso, una lettura divertente e un thriller che svela tutto, ma senza fretta

    Is this helpful?

    Flavio Firmo said on Jun 28, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book