Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

The Little Man

Short Strips, 1980-1995

By

Publisher: Drawn and Quarterly

4.0
(13)

Language:English | Number of Pages: 184 | Format: Paperback

Isbn-10: 1896597130 | Isbn-13: 9781896597133 | Publish date:  | Edition Reissue

Also available as: Hardcover

Category: Comics & Graphic Novels

Do you like The Little Man ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
"One of the medium's brilliant mavericks." —Time.com

The Little Man: Short Strips, 1980–1995 is a collection of short-story works by the celebrated and bestselling Louis Riel cartoonist Chester Brown. From his early experimental comedic surrealism to his later autobiographical and essay strips, we see not a major talent in development but a fully realized storytelling virtuoso. Included are his early autobiographical stories “Helder” (a story about a young man’s tentativeness when pursuing a woman), “Showing Helder” (a blow-by-blow account of the construction of the previous story), and “Danny” (a strangely compelling moment-by-moment account of Brown waking up and trying to avoid contact with a fellow rooming-house tenant). Other standouts are Brown’s controversial essay on schizophrenia (specifically his own mother’s) and various medical views on this baffling disease, and the title story, “The Little Man,” a Freudian classroom romp fantasy by a adolescent Brown that ties into the schizophrenia essay in a surprising way. The acclaimed compendium, culled mostly from his groundbreaking comic book series Yummy Fur, provides a fascinating insight into Brown’s psyche; he rounds out the collection with exacting notes on each story.
Sorting by
  • 4

    Chester Brown è malato. La sua malattia, è una mania ossessivo compulsiva per le note e le annotazioni, e io lo capisco benissimo, condividendo la sua malattia.


    The Little Man, raccolta di tutte (o quasi) le short stories pubblicate dall'autore negli anni che vanno dal 1980 al 1995, senza ...continue

    Chester Brown è malato. La sua malattia, è una mania ossessivo compulsiva per le note e le annotazioni, e io lo capisco benissimo, condividendo la sua malattia.

    The Little Man, raccolta di tutte (o quasi) le short stories pubblicate dall'autore negli anni che vanno dal 1980 al 1995, senza note sarebbe però quasi incomprensibile.

    Chester Brown racconta infatti la sua crescita e maturazione come artista nei suoi mini-comic, e le note sono uno strumento utilissimo per la contestualizzazione degli stessi, nello stesso modo in cui lo erano state in Louis Riel, probabilmente il suo capolavoro (di sicuro la sua opera più matura e consapevole).

    Per quanto la qualità delle strip sia altalenante (le prime ovviamente non reggono il confronto con l'ultima parte della produzione) è un libro che merita di essere letto da chi si interessa di autobiografia e malattia nei fumetti e non solo.

    Menzione d'onore: A Late Night Snack (orrorifica storia della "serie" di Dirk the Gerbil), Helder (altro horror ma stavolta autobiografico e a sfondo sociale), la dolcissima Knock Knock, dedicata all'ex fidanzata nonché stimata attrice Sook-Yin Lee, e My mom was a schizophrenic, che andrebbe distribuita nelle scuole.

    said on