Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

The Lovely Bones. Film Tie-In

By

Publisher: Picador

4.0
(8919)

Language:English | Number of Pages: 256 | Format: Others | In other languages: (other languages) Spanish , Chi traditional , French , German , Italian , Catalan , Portuguese , Dutch , Swedish , Russian , Czech , Chi simplified

Isbn-10: 0330466615 | Isbn-13: 9780330466615 | Publish date: 

Also available as: Paperback , Hardcover , Audio CD , Audio Cassette , Library Binding , Mass Market Paperback , eBook

Category: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature , Mystery & Thrillers

Do you like The Lovely Bones. Film Tie-In ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Sorting by
  • 4

    Una gran scrittrice

    E' la storia di una ragazzina di quattordici anni di nome Susie che viene assassinata da un serial killer suo vicino di casa.
    Quest'ultimo costruisce una trappola per lei dove verrà stuprata ed infine fatta a pezzi.
    I genitori della ragazzina non si danno pace della sua scomparsa e su ...continue

    E' la storia di una ragazzina di quattordici anni di nome Susie che viene assassinata da un serial killer suo vicino di casa.
    Quest'ultimo costruisce una trappola per lei dove verrà stuprata ed infine fatta a pezzi.
    I genitori della ragazzina non si danno pace della sua scomparsa e sua sorella minore riesce a scoprire cose raccapriccianti nei confronti del loro vicino e fare in modo che venga smascherato.
    Il racconto viene narrato dalla stessa vittima, tutte le sue emozioni in questo modo vengono vissute anche dal lettore.
    Personalmente in alcuni passi del libro mi sono commossa per quello che è successo alla povera Susie, da come è stata adescata e trattata da quel mostro.
    Anche se in certi tratti appare un thriller davvero crudo lo straconsiglio agli amanti del genere.

    said on 

  • 5

    Commovente, struggente

    Avevo visto il film anni fa, ma pur non ricordandolo molto mi aveva distolta dal leggere il libro, poi ho provato a leggere qualche pagina, era un regalo non potevo non farlo. Una ha tirato l'altra e mi ha trascinato nella storia, nelle emozioni. L'ho finito in due giorni e ho dato il massimo del ...continue

    Avevo visto il film anni fa, ma pur non ricordandolo molto mi aveva distolta dal leggere il libro, poi ho provato a leggere qualche pagina, era un regalo non potevo non farlo. Una ha tirato l'altra e mi ha trascinato nella storia, nelle emozioni. L'ho finito in due giorni e ho dato il massimo delle stelline.Mi ha convinto persino a rivedere il fim perchè forse non l'avevo visto nel momento giusto, o forse il libro è molto più bello, ma se ha avuto questo potere qualcosa vorrà dire. Si dice che il libro è focalizzato sul rapporto padre/figlia, che sia quello che non permette il distacco, ma io credo sia semplicemnte tutto quel che si lascia e nn si vuol lasciare; la vita rubata; gli affetti lasciati soli. Bravura nello scrivere, nell'entrare nei particolari, ma anche nel portare avanti una storia che altri avrebbero girato al contrario. Banalmente ma efficacemente si sarebbe poturo raccontare dell'omicidio, fcendolo diventare un giallo, un thriller(come era avvenuto nel film se ben ricordo) ma la bravura della Sebold secondo me è superlativa perchè è riucita a raccontare la cosa più importante.. la perdita e non il come o il perchè, ma il dolore. Dopo pochi capitoli pensavo ed ecco il primo tesoro, e poi il secondo con le emozioni, e il terzo con le lacrime, e poi la magia, la realtà,.. A un certo punto si sfiora l'irreale e sembra che si giunga ad una "favola", ma non è così, anche l'autrice sta nella zona di mezzo senza mai superarla. PErsino nel 22esimo capitolo l'irreale ha il suo senso, la sua ragione e alla fine se ne coglie tutto e ci si passa sopra se per un'attimo ha deluso con l'impossibile. Insomma questo libro mi è davvero piaciuto, non ho ancora deciso se rientrerà fra i miei preferiti in assoluto ma nel frattempo le mie stelline le ha tutte!!! Grande romanzo, grande storia, grande autrice Mi piace!

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    3

    Molto bello, sicuramente non delude le aspettative. Tantissimi momenti strappalacrime che riescono a non cadere mai nel patetico, e gia' questo e' un gran pregio, un'idea abbastanza originale e una tematica che non lascia indifferenti sommati a una scrittura fluida e scorrevole, mi hanno fatto ap ...continue

    Molto bello, sicuramente non delude le aspettative. Tantissimi momenti strappalacrime che riescono a non cadere mai nel patetico, e gia' questo e' un gran pregio, un'idea abbastanza originale e una tematica che non lascia indifferenti sommati a una scrittura fluida e scorrevole, mi hanno fatto apprezzare davvero questo libro. E' mancato pero' qualcosa che gli avrebbe permesso di passare dal semplice "bello" al "wow!", forse lo stile semplicistico o certe scelte di trama che non ho gradito, come il "ritorno" temporaneo di Susie o anche il finale con la morale della storia un po' troppo in evidenza, o almeno cosi' l'ho sentita io. In sintesi: bello, ma poteva essere meglio.
    Voto: 7

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    4

    Cosa succede a chi rimane dopo che in componente della famiglia è stato assassinato?
    Questo libro cerca di raccontarlo, prendendo il punto di vista della morta. Molto realistico nelle dinamiche famigliari, anche se mi ha interdetta sul "ritorno".
    Consigliabile!

    said on 

  • 4

    Struggente

    L'ho trovato struggente, una morte come troppe avvengono nella realtà, con tutte le conseguenze e la disperazione per chi rimane, visto da chi se n'è andato. Alcuni passaggi cadono un po' nello sdolcinato (ma io non sono una grande estimatrice del genere rosa, per cui è molto soggettivo), ma nel ...continue

    L'ho trovato struggente, una morte come troppe avvengono nella realtà, con tutte le conseguenze e la disperazione per chi rimane, visto da chi se n'è andato. Alcuni passaggi cadono un po' nello sdolcinato (ma io non sono una grande estimatrice del genere rosa, per cui è molto soggettivo), ma nel complesso è un libro che consiglio.

    said on 

  • 4

    Se vi aspettate un thriller mozzafiato, cambiate libro. Dalle prime pagine sappiamo chi è l'assassino e la storia non è fortemente concentrata sulla cattura di quest'uomo. La piccola Suzanne viene violentata e assassinata brutalmente da un vicino di casa. Da questo momento in poi come il corpo de ...continue

    Se vi aspettate un thriller mozzafiato, cambiate libro. Dalle prime pagine sappiamo chi è l'assassino e la storia non è fortemente concentrata sulla cattura di quest'uomo. La piccola Suzanne viene violentata e assassinata brutalmente da un vicino di casa. Da questo momento in poi come il corpo della giovane vittima viene smembrato anche la sua famiglia sembra andare in pezzi. Il racconto gioca su un duplice piano quello ultraterreno degli amabili resti della piccola Susie e quello reale dei suoi familiari che in un modo o in un altro continuano le loro vite. Ci sono alcuni legami che sono così resistenti da essere infrangibili. Il libro è forse in alcuni punti un po' lento, ma molto delicato. Un mondo ultraterreno che guarda al nostro facendosi sentire un po'.

    said on 

  • 1

    A waste of time

    To be honest, I found this book rather plain.
    There's no climax in this book whatsoever..
    The story plot sounds intriguing, but when it stretched out to be a book, it seems like dragging on forever.
    I don't practically like any of the characters, well, maybe except Grandma Lynn. ...continue

    To be honest, I found this book rather plain.
    There's no climax in this book whatsoever..
    The story plot sounds intriguing, but when it stretched out to be a book, it seems like dragging on forever.
    I don't practically like any of the characters, well, maybe except Grandma Lynn.

    said on 

  • 0

    Peccato che gli ultimi quattro capitoli fossero ristampati e quindi ho potuto leggere solo l'ultimo perdendo il filo della trama... Risultato? Ho capito che fine fa la protagonista ma tutto il resto non è chiaro

    said on 

  • 4

    Fili difficili da spezzare

    "Quel giorno compresi che volevo raccontare la storia della mia fa miglia. Perché l' orrore sulla Terra è reale e accade tutti i giorni. E' come un fiore o come il sole, è qualcosa di incontenibile."


    E' proprio il dramma di una famiglia quello che scorre pagina dopo pagina. Lo racco ...continue

    "Quel giorno compresi che volevo raccontare la storia della mia fa miglia. Perché l' orrore sulla Terra è reale e accade tutti i giorni. E' come un fiore o come il sole, è qualcosa di incontenibile."

    E' proprio il dramma di una famiglia quello che scorre pagina dopo pagina. Lo racconta Susie, la tredicenne che non c' è più in carne e ossa, ma è presenza costante con cui ogni componente familiare deve fare i conti per dare un senso al suo futuro e cicatrizzare la bruciante ferita
    Dal Cielo "dove la vita è un eterno ieri"; da quel Luogo di mezzo che separa i vivi dai morti, Susie non vuole chiudere definitivamente con la Terra e si ostina a mantenere un filo invisibile con i vivi.
    Dal suo osservatorio speciale li segue interessandosi più di loro che del suo carnefice, verso il quale le sue parole hanno, sì, una forte tensione evocativa della tragedia, ma il tono è quasi lieve, di ingenua sorpresa.
    Non pensavo che il peso di un forte trauma, lo strazio violento come un pugno inaspettato che lacera l' anima, il rimpianto per quello che avrebbe potuto essere una vita piena, si potessero raccontare con una scrittura tanto amara, struggente e soffusa di dolce commozione.

    said on 

Sorting by