Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

The Night Circus

By

Publisher: Doubleday Books

3.9
(692)

Language:English | Number of Pages: 387 | Format: Hardcover | In other languages: (other languages) Dutch , German , Italian , Spanish , Catalan , Portuguese , Chi traditional

Isbn-10: 0385534639 | Isbn-13: 9780385534635 | Publish date:  | Edition 1

Also available as: Others , Paperback , Audio CD , eBook

Category: Fiction & Literature , Romance , Science Fiction & Fantasy

Do you like The Night Circus ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
The circus arrives without warning. No announcements precede it. It is simply there, when yesterday it was not. Within the black-and-white striped canvas tents is an utterly unique experience full of breathtaking amazements. It is called Le Cirque des Rêves, and it is only open at night.
But behind the scenes, a fierce competition is underway—a duel between two young magicians, Celia and Marco, who have been trained since childhood expressly for this purpose by their mercurial instructors. Unbeknownst to them, this is a game in which only one can be left standing, and the circus is but the stage for a remarkable battle of imagination and will. Despite themselves, however, Celia and Marco tumble headfirst into love—a deep, magical love that makes the lights flicker and the room grow warm whenever they so much as brush hands.

True love or not, the game must play out, and the fates of everyone involved, from the cast of extraordinary circus per­formers to the patrons, hang in the balance, suspended as precariously as the daring acrobats overhead.

Written in rich, seductive prose, this spell-casting novel is a feast for the senses and the heart.

Sorting by
  • 5

    All'inizio non capivo dove andasse a parare. Ma poi mi sono trovata immersa nella lettura, come estraniata, come se fossi finita in un altro mondo, in un mondo parallelo.. e in effetti la storia parla ...continue

    All'inizio non capivo dove andasse a parare. Ma poi mi sono trovata immersa nella lettura, come estraniata, come se fossi finita in un altro mondo, in un mondo parallelo.. e in effetti la storia parla un po' di questo.

    Questo circo è del tutto diverso dagli altri. Per prima cosa apre solo di notte e chiude all'alba, ma solo in caso di bel tempo. Ogni tendone ospita un'attrattiva diversa, particolare che dura il tempo di un sogno.
    Questo circo, non si sa dove arrivi, ne quale sarà la sua prossima destinazione, si sposta di città in città, di paese in paese con discrezione, e arriva quando meno te lo aspetti. Ma quando arriva ti travolge e vorresti non andasse mai via.

    Il circo dei sogni è un campo di battaglia! Due ragazzi, Marco e Celia, sono i due avversari. Sono stati scelti da piccoli, addestrati, perché si sfidassero a colpi di magia per determinare chi fosse il più bravo tra i due maestri. Non è una sfida facile, non è una sfida con la bacchetta magica e basta, è una sfida difficile, estenuante e lunga. Chi lavora nel circo non sa cosa stia accadendo. La magia può tutto, su tutto, tranne che sull'amore. L'amore, la passione che i due protagonisti scoprono, dopo anni, di provare. Ma la sfida le regole del gioco non gli permettono di vivere questo amore. Tutto sembra contro di loro, ma.. sì c'è un ma, che ovviamente non vi posso dire! Su, su non odiatemi, non posso mica spoilerare!!

    Un'opera prima meravigliosa. I personaggi alla fine vi mancheranno. Quando ho chiuso il libro, oltre a ringraziare Sara, mi è sembrato di svegliarmi da un sogno, come se mi fossi addormentata e sognato questa bella storia. Anche ora che scrivo mi sembra di aggirarmi tra i tendoni, di vedere piroette di acrobati, mimi immobili, e la in un angolino nascosti vedere Marco e Celia guardarsi e vedere il loro amore così forte e tangibile.

    La parola giusta per questo libro? Onirico.
    Quindi, non mi resta che augurarvi.. buon sogno!

    said on 

  • 3

    la lettura è stata abbastanza scorrevole, il libro non mi ha presa eccessivamente nella parte iniziale, ma pian piano mi ha intrigata quel tocco di magia, maliconia e romanticismo.

    said on 

  • 2

    L'idea di base è anche carina ed interessante e l'ambientazione del circo è decisamente divertente ed intrigante, ma la storia è troppo frammentata e poco chiara e non sono riuscita ad amare questo li ...continue

    L'idea di base è anche carina ed interessante e l'ambientazione del circo è decisamente divertente ed intrigante, ma la storia è troppo frammentata e poco chiara e non sono riuscita ad amare questo libro come tutti gli autori delle recensioni super positive. I personaggi non sono molto approfonditi e la fantomatica storia d'amore tra i due protagonisti non nasce e non cresce, ce la troviamo già pronta a metà libro, manco fosse una pizza consegnata a domicilio.
    Ogni capitolo ha una data diversa e salta dal passato al presente, dal presente al futuro e di nuovo torna indietro perdendo completamente il filo della storia.
    Se fosse stato più fluido, lineare e chiaro sarebbe certamente stato un piccolo capolavoro

    said on 

  • 3

    Per questo libro ho pareri contrastanti perchè se devo giudicare le ambientazioni allora vi dico che è uno dei libri con le atmosfere più belle che abbia mai letto peccato che in questo turbinio di te ...continue

    Per questo libro ho pareri contrastanti perchè se devo giudicare le ambientazioni allora vi dico che è uno dei libri con le atmosfere più belle che abbia mai letto peccato che in questo turbinio di tendoni, luci, acrobati e dolciumi ci venga narrata la storia dei vari personaggi del circo. Ho faticato molto a leggerlo perchè non ho mai ingranato veramente con i vari intrecci ma anche perchè il linguaggio seppur molto curato l'ho trovato pesante e riuscivo a leggere solo poche pagine alla volta infatti è stata una lettura che mi sono portata avanti per parecchio. Vi consiglierei di leggerlo solo per fare un viaggio meraviglioso in un circo incredibile che alla fine vi farà credere di esserci stati per davvero.

    said on 

  • 5

    Delicato, come pochi

    Un libro garbato, curato nei dettagli e nel linguaggio. Originalissimo e volutamente vago: l'autrice lascia molti dettagli in sospeso perchè vuole che sia il lettore a immaginarli. E' il primo libro d ...continue

    Un libro garbato, curato nei dettagli e nel linguaggio. Originalissimo e volutamente vago: l'autrice lascia molti dettagli in sospeso perchè vuole che sia il lettore a immaginarli. E' il primo libro di E. Morganstern e alcune ingenuità ce lo fanno capire, ciò non toglie che sia uno dei libri più particolari letti negli ultimi anni. Ammiro la scrittrice per l'intuizione e la messa su carta di questo romanzo di cui consiglio la lettura. E' vittoriano al punto giusto nonché semplice e raffinato nello stesso tempo.

    said on 

  • 5

    "Racconto storie. Prendo brani del passato che vedo e li organizzo in racconto. Niente di importante..."
    "E' importante, invece. C'è bisogno di qualcuno che le racconti, quelle storie. [...] C'è della ...continue

    "Racconto storie. Prendo brani del passato che vedo e li organizzo in racconto. Niente di importante..."
    "E' importante, invece. C'è bisogno di qualcuno che le racconti, quelle storie. [...] C'è della magia in questo. E' nell'ascoltatore, e suonerà in modo diverso in ogni orecchio, colpendo ognuno in modo imprevedibile. In superficie e in profondità. Puoi narrare una storia che va a innestarsi nell'anima di qualcuno, divenendone il sangue, l'io e il proposito. Quella fiaba lo smuoverà, lo spronerà, e chissà cosa mai potrebbe arrivare a fare grazie ad essa, grazie alle tue parole. Che sono il tuo ruolo, il tuo dono. Tua sorella è capace di vedere il futuro, ma tu puoi modellarlo, ragazzo. Non dimenticarlo".

    {Il circo della notte}

    Non mi stupisce che questo libro abbia raggiunto quasi cinque stelline su Anobii

    said on 

Sorting by