Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

The Pale King

By

Publisher: Little, Brown and Company

3.9
(424)

Language:English | Number of Pages: 548 | Format: Hardcover | In other languages: (other languages) Italian , Spanish , French

Isbn-10: 0316074233 | Isbn-13: 9780316074230 | Publish date: 

Also available as: Paperback , eBook , Softcover and Stapled , Others

Category: Business & Economics , Fiction & Literature , Philosophy

Do you like The Pale King ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
The agents at the IRS Regional Examination Center in Peoria, IL, appear ordinary enough to newly arrived trainee David Foster Wallace. But as he immerses himself in a routine so tedious and repetitive that new employees receive boredom-survival training, he learns of the extraordinary variety of personalities drawn to this strange calling. And he has arrived at a moment when forces within the IRS are plotting to eliminate even what little humanity and dignity the work still has.

THE PALE KING remained unfinished at the time of David Foster Wallace's death, but it is a deeply intriguing and satisfying novel, hilarious and fearless and as original as anything Wallace ever undertook. It grapples directly with ultimate questions--questions of life's meaning and of the ultimate value of work and family--through characters imagined with the interior force and generosity that were Wallace's unique gifts. Along the way it suggests a new idea of heroism and commands infinite respect for a writer who dared to take on the most daunting subjects the human spirit can imagine.
Sorting by
  • 4

    Sarà ancora a lungo il Re pallido

    Premessa:non lo consiglio come prima opera dell'autore.
    Lo ammetto:ho acquistato questo libro per la presenza di un forte sconto altrimenti-pur essendo estimatrice dell'autore me ne sarai ancora tenut ...continue

    Premessa:non lo consiglio come prima opera dell'autore.
    Lo ammetto:ho acquistato questo libro per la presenza di un forte sconto altrimenti-pur essendo estimatrice dell'autore me ne sarai ancora tenuta alla larga, allergica alle presunte operazioni di ripescaggio post-mortem.
    Eppure.
    Eppure non credevo mi sarebbe piaciuto così tanto,che mi avrebbe fatto compagnia in modo così squisito;certo il romanzo(o meglio l'insieme di queste storie collegate cui si è voluta dare tale forma) come si sa è incompiuto e ce ne rendiamo conto;ma alla fine rimaniamo un pò tristi proprio perchè non è stato possibile , non lo sarà mai, averne una versione davvero completa,assemblata con cura e sapienza(da lodare comunque il lavoro di editing di M.Pietch) e che sarebbe stata spettacolare.
    Ci affezioniamo ai personaggi, alle loro storie personali ,i loro tic, psicosi grazie al modo unico di Wallace di proporceli e ricamarci sopra,e anche le pagine più contorte e all'apparenza inutilmente discorsive meritano la lettura.
    E poi andate a dargli torto sul concetto di inannoiabilità,l'unica vera dote necessaria per sopravvivere in questi tempi moderni!
    Insomma:"Leggete questo"

    said on 

  • 5

    Geniale opera incompleta di Wallace (David Foster Wallace...per evitare equivoci :)) Geniale non perché partorita da uno scrittore per molti considerato tale, ma proprio per l idea in sé. I concetti e ...continue

    Geniale opera incompleta di Wallace (David Foster Wallace...per evitare equivoci :)) Geniale non perché partorita da uno scrittore per molti considerato tale, ma proprio per l idea in sé. I concetti esposti. L idea (purtroppo incompleta) di un libro così sostanzioso in cui ti aspetti, pagina dopo pagina, che alla fine di tutto quel ginepraio di storie che vanno poi ad intrecciarsi, succeda qualcosa quando alla fine...Non succede niente, o meglio, non sarebbe successo niente (questa era l idea di Wallace). Geniale per un libro che vuol parlare di noia, tedio, banalità dell esistenza e molto altro. Spesso capita di leggere libri di scrittori mediocri dove dopo esserti letto 200 pagine ti ritrovi in finale inconcludente, non hanno niente a che fare con l idea di Wallace, che l ha fatto coscientemente e quindi ben studiato. questo libro, una volta finito, seppur incompleto, ti lascia molto, paradosso, lascia anche un senso di vuoto in cui ti chiedi "e adesso? Quale altro libro potrà colmare il vuoto di un volume che così tanto mi ha dato?". Un vortice di storie e pensieri dell autore (che compare come personaggio reale, ma in verità inventato in parte, nel romanzo) inarrestabile. Pieno di spunti e riflessioni. Potrà sembrare un paradosso ma non ho avuto neanche un attimo di cedimento o tedio leggendo questo romanzo sulla noia, sull inutilità, ecc... interessanti ovviamente tutte le digressioni di Wallace messe come note a piè di pagina, ed anche se fatto solo per pure questioni economiche, interessanti i quattro capitoli inediti. Ancora non capisco come un autore che tanto si impegnava a scrivere i suoi libri, che tanto studiava e si informava per farli bene, che con il re pallido puntava ad un nuovo "infinite jest" si sia potuto suicidare. Capisco la depressione, ma ancora non comprendo.

    said on 

  • 4

    Ero un po' scettico all'inizio perchè si tratta di un romanzo che Wallace non ha completato, ma le recensioni lette qui mi hanno convinto a provarci. Ne è valsa assolutamente la pena.
    Il fatto che sia ...continue

    Ero un po' scettico all'inizio perchè si tratta di un romanzo che Wallace non ha completato, ma le recensioni lette qui mi hanno convinto a provarci. Ne è valsa assolutamente la pena.
    Il fatto che sia incompleto non mi permette di dargli le 5 stelle ma questo romanzo ha comunque una forza letteraria rara, data dalla grande abilità di scrittura di un genio. Consigliatissimo a tutti i fan di Wallace, ma anche per chi non lo conosce può essere una lettura sorprendente.

    said on 

  • 4

    Uscita strategica

    Il re pallido è un libro pieno di meraviglia. E’ un curioso e potente paradosso. Un mix tra il realismo magico incrociato con una realtà claustrofobica e scomoda. Viene presentato come un romanzo inco ...continue

    Il re pallido è un libro pieno di meraviglia. E’ un curioso e potente paradosso. Un mix tra il realismo magico incrociato con una realtà claustrofobica e scomoda. Viene presentato come un romanzo incompleto sulla noia e le tasse. In verità nella sua frammentarietà tratta dell’importanza di un uso dell’ autodisciplina della propria attenzione come mezzo per superare non solo la noia, ma l’apatia, il cinismo, il nichilismo, la depressione. Questo è un libro strano e bellissimo e la sua bellezza e la sua stranezza sono legati insieme con un intelligenza abbagliante in un gioco complesso, che incoraggia il lettore ad esercitare un vero sforzo di attenzione e di impegno riflessivo, dosandolo con piccole dosi di puro intrattenimento. L’ho letto in dieci giorni, con gioia frenetica ed estenuante. Ora che l’ho finito ho bisogno di tempo per riadattarmi ai normali romanzi, con trame e personaggi principali riconoscibili. Nella sua frammentarietà resta un testo unico ed affascinante. Che è al di la di ogni imitazione. Questo libro abita in una sua propria stratosfera. La tristezza che lo permea ha un suo valore.Duratura e redentrice. Ovvio, è un vero dono.

    said on 

  • 5

    Può un romanzo incompiuto,rimaneggiato,in alcuni punti palesemente in fase di working progress essere comunque un gran romanzo?Vale la pena leggerlo?
    Se l'autore è David Foster Wallace andate sul sicu ...continue

    Può un romanzo incompiuto,rimaneggiato,in alcuni punti palesemente in fase di working progress essere comunque un gran romanzo?Vale la pena leggerlo?
    Se l'autore è David Foster Wallace andate sul sicuro.Come in Infinite Jest,nonostante la perfezione "architettonica" dell'opera non sia per ovvi motivi a quei livelli,si trovano pagine,capoversi,lunghi periodi in cui si rasenta la perfezione,in cui c'è una tale attenzione alla realtà e alla duplice modalità di viverla(passività vs consapevolezza),un tale senso di pietà ed empatia per l'uomo che ti sembra di leggere te stesso.

    said on 

  • 0

    MEMO -- This book is in English

    The Author's style is wonderful. The book was left unfinished. The editors assembled the enormous amount of material in such a way as to avoid losing a single drop of DFW's writing. I felt like I was ...continue

    The Author's style is wonderful. The book was left unfinished. The editors assembled the enormous amount of material in such a way as to avoid losing a single drop of DFW's writing. I felt like I was looking at a slideshow (the creation of synesthesias is one of DFW's great abilities) with slides often breathtaking but arranged in a baffling way.
    ======
    (anobii software messed-up again - this comment was written around 2012 but I did a 'save' after minor changes and now the date is WRONG)

    said on 

  • 5

    Ho aspettato molto prima di iniziarlo, ero un po' timoroso che fosse solo un'operazione commerciale. E invece no, per quanto ben lontano dalla forma finale che avrebbe forse un giorno avuto, vale ogni ...continue

    Ho aspettato molto prima di iniziarlo, ero un po' timoroso che fosse solo un'operazione commerciale. E invece no, per quanto ben lontano dalla forma finale che avrebbe forse un giorno avuto, vale ogni minuto dedicato alla lettura. Divertimento, poesia, stupore, crudeltà, c'è tutto DFW espresso, a mio parere, ai massimi livelli

    said on 

Sorting by