Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

The Perks of Being a Wallflower

By

Publisher: MTV Books

4.0
(2969)

Language:English | Number of Pages: 224 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) Italian , Chi traditional , Portuguese , Spanish

Isbn-10: 0671027344 | Isbn-13: 9780671027346 | Publish date: 

Also available as: School & Library Binding , Audio Cassette , Audio CD , Unbound , Library Binding , eBook , Hardcover , Others

Category: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature , Teens

Do you like The Perks of Being a Wallflower ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
It is the story of what it's like to grow up in high school. More intimate than a diary, Charlie's letters are singular and unique, hilarious and devastating. we may not know where he lives. We may not know to whom he is writing. All we know is the world he shares. Caught between trying to live his life and trying to run from it puts him ona strange course through uncharted territory. The world of first dates, family dramas, and new friends. The world of sex, drugs, and The Rocky Horror Picture Show, where all you need is that perfect song on that perfect drive to feel infinite.
Sorting by
  • 2

    LA FIERA DEL BECERO E DEL NONSENSE -_- (E sì, è una recensione di quelle cattive)

    Come prima cosa, Charlie è un rincoglionito raro. Nel senso che sembra appena uscito da una caverna e si sia improvvis ...continue

    LA FIERA DEL BECERO E DEL NONSENSE -_- (E sì, è una recensione di quelle cattive)

    Come prima cosa, Charlie è un rincoglionito raro. Nel senso che sembra appena uscito da una caverna e si sia improvvisamente ritrovato catapultato in un liceo tra suoi simili. Ora, non è che a 16 io fossi chissà quale donna di mondo.. Anzi! Ma boh, a volte mi sembrava di seguire i pensieri di un ritardato mentale.. Che disagio ;_;

    Poi c'è il famoso "Non tutti sanno che..." direttamente preso dalla Settimana enigmistica: Stephen Chbosky, prima di fare il grande salto letterario e scrivere un libro, lavorava alla Perugina reparto Baci. Ebbene sì, era l'addetto bigliettini Baci Perugina e il suo motto era "Più dolcezza e supercazzole per tutti!"

    Licenziato perché troppo bravo (Suvvia, ad un certo punto hanno preso Moccia. Capite?) ha deciso di intraprendere la carriera solista e riversare tutto il suo genio creativo in un libro. Ooooh!
    Per la dolcezza non saprei, ma sulle supercazzole direi che ha continuato alla grande!
    Il libro è un ammasso di citazioni un sacco fyghe e di temi più disparati.. Ne avete uno particolarmente a cuore? Leggete "Ragazzo da parete", NOI L'ABBIAMO! VENGHINO SIGNORI!
    Una breve anteprima di quello che potrete trovare: abuso, malattia, droga, sesso (E Rock'n roll), alcool, suicidio, omosessualità e omofobia, QI verso l'infinito e oltre, musica (ma quella buona eh!), aborto e.. Bon, tutto, giuro.
    La maggior parte dei quali viene trattato per tre/quattro righe e poi archiviato per far fronte alla successiva patata bollente.. A tal proposito.. THE BECEREST THING è l'epilogo, forse uno dei più brutti, patetici e "Dai che qui il lettore riesco a farlo commuovere!" che io abbia mai letto. Sarebbe da andare da Chbosky, legarlo alla sedia e somministrargli Baci Perugina con seguente lettura delle citazioni di Moccia, giusto per fargli provare un po' di disagio esistenziale..

    Il libro è piatto, si legge veloce ma non lascia niente perché Charlie, oltre ad essere il rincoglionito di cui sopra, è anche irritante, inutile e poco simpatico (ma tutti, tutti, tutti lo adorano. E certo, lo definiscono la 'tappezzeria' perché "ascolta"..). Gli eventi si susseguono senza senso, è un ammasso di cose messe lì a far presenza e intervallate da Citazioni un sacco belle. Anzi, no: sono le citazioni che sono intervallate ogni tanto da qualche fattarello..

    Ah quasi dimenticavo. Il libro ha 261 pagine (e lo si legge in un giorno, anche abbastanza pieno di impegni).. Per circa 160, Charlie PIANGE. E non me ne frega niente che è emotivo, io ad un certo punto volevo prendere a mazzate il muro.. ARGH.

    said on 

  • 2

    Sembra strano dirlo ma io ho preferito il film.
    Il Charlie del film (Logan Lerman) è riuscito a darmi emozioni che il Charlie del libro non mi ha fatto nemmeno sfiorare. Anche se, scriverlo come lette ...continue

    Sembra strano dirlo ma io ho preferito il film.
    Il Charlie del film (Logan Lerman) è riuscito a darmi emozioni che il Charlie del libro non mi ha fatto nemmeno sfiorare. Anche se, scriverlo come lettere è stata una bella idea e anche la trama di fondo fosse carina, continuo a ripetere che il libro è....come si potrebbe dire? Barboso
    Il personaggio di Charlie non mi è piaciuto per niente, senza contare quello di Sam...forse l'unico che ho adorato sia nella versione cinematografica che in quella del libro è Patrick...

    said on 

  • 1

    Io però provo un'immensa ammirazione per i cuochi come questo Chbosky qui. Un litro di lacrime, tre etti di trasgressione d'accatto, un chiletto d'amor romantico, mezzo etto di sesso ai giardinetti, u ...continue

    Io però provo un'immensa ammirazione per i cuochi come questo Chbosky qui. Un litro di lacrime, tre etti di trasgressione d'accatto, un chiletto d'amor romantico, mezzo etto di sesso ai giardinetti, un pizzico di violenza sfusa, un aborto, due o tre stupri fra e su minori, mescola bene, metti in forno ed ecco caldo e fragrante il betseller che vende milioni di copie in tutto il globoso mondo. Alla faccia di quei fessi che si ostinano a voler far letteratura, beati loro.

    said on 

  • 3

    Il giovane Charlie

    Le analogie col romanzo di Salinger ci sono, anche se il paragone potrà sembrare azzardato. In forma epistolare, una storia delicata su un ragazzo ipersensibile, fuori dal comune, molto, troppo vulner ...continue

    Le analogie col romanzo di Salinger ci sono, anche se il paragone potrà sembrare azzardato. In forma epistolare, una storia delicata su un ragazzo ipersensibile, fuori dal comune, molto, troppo vulnerabile.

    said on 

  • 5

    impossibile non commuoversi

    Uno dei romanzi piú belli che io abbia letto quest'anno..una storia "leggera" per così dire, profonda, affronta temi molto attuali che fanno riflettere il lettore e alla fine non puoi far altro che co ...continue

    Uno dei romanzi piú belli che io abbia letto quest'anno..una storia "leggera" per così dire, profonda, affronta temi molto attuali che fanno riflettere il lettore e alla fine non puoi far altro che commuoverti..Charlie resterà nel mio cuore per molto tempo!!

    said on 

  • 2

    3/10

    Storiella melodrammatica "trp profonda" come tante altre (vedere la produzione di John Green, per dirne uno) su un adolescente sfigato ma trp speciale che trova un gruppo di amichetti che lo accettano ...continue

    Storiella melodrammatica "trp profonda" come tante altre (vedere la produzione di John Green, per dirne uno) su un adolescente sfigato ma trp speciale che trova un gruppo di amichetti che lo accettano per quello che è, nonché una ragazza di cui innamorarsi per poi ammorbare il lettore con i suoi Pensieri Profondi(TM) sull'argomento.
    Charlie è un ragazzino banale e a tratti irritante, che però non si capisce bene per che ragione tutti amano e trovano trp brillante e interessante (?). Chbosky poi è una macchina da citazioni, e il suo protagonista non è altro che una sagoma di cartone a cui lui muove la bocca per dare voce a tutte le proprie riflessioni filosofiche in ventriloquia. Per dare un tono "serio" e "impegnato" al romanzo, l'autore ci butta dentro di tutto e di più - violenza sui minori, omosessualità, suicidio, relazioni abusive, droga, stupro, aborto e chi più ne ha più ne metta - a casaccio, come in quei temi delle medie "Scrivi quel cavolo che vuoi ma inserendo queste dieci parole-chiave"; non manca nemmeno il facile dramma nel finale, per elemosinare un po' di partecipazione emotiva da quei lettori che non erano rimasti impressionati dalle citazioni da Tumblr hipster dei poveri di cui è costellato il romanzo.

    said on 

  • 4

    延伸閱讀:《在路上》、《裸體午餐》、《異鄉人》、《塵世樂園》、《小飛俠彼得潘》、《另一種和平》、《梅崗城故事》、《麥田捕手》、《大亨小傳》、《哈姆雷特》、《湖濱散記》、《源泉》
    延伸片單:《畢業生》、《哈洛與茂德》、《狗臉的歲月》、《春風化雨》、《不可信之事實》
    歌單:
    史密斯合唱團
    李德
    賽門與葛芬柯
    普洛柯哈倫合唱團
    尼克‧德瑞克
    披頭四合唱團
    蘇珊‧薇格
    憂鬱藍調合唱團
    ...continue

    延伸閱讀:《在路上》、《裸體午餐》、《異鄉人》、《塵世樂園》、《小飛俠彼得潘》、《另一種和平》、《梅崗城故事》、《麥田捕手》、《大亨小傳》、《哈姆雷特》、《湖濱散記》、《源泉》
    延伸片單:《畢業生》、《哈洛與茂德》、《狗臉的歲月》、《春風化雨》、《不可信之事實》
    歌單:
    史密斯合唱團
    李德
    賽門與葛芬柯
    普洛柯哈倫合唱團
    尼克‧德瑞克
    披頭四合唱團
    蘇珊‧薇格
    憂鬱藍調合唱團
    非凡人物合唱團
    創世紀合唱團
    U2合唱團
    披頭四合唱團
    佛利伍‧麥克合唱團

    said on 

  • 4

    Raramente trovo che il film sia più bello del libro da cui è tratto. Sono davvero pochi i casi, tanto che posso contarli sulle dita di una mano. In questo caso, dopo aver visto il film (che ho amato m ...continue

    Raramente trovo che il film sia più bello del libro da cui è tratto. Sono davvero pochi i casi, tanto che posso contarli sulle dita di una mano. In questo caso, dopo aver visto il film (che ho amato moltissimo), ho deciso di leggere il libro ma di aspettare prima di farlo perché avevo paura di scoprire che il film avesse poco a che fare con il libro.
    E finalmente l'ho letto. Ammetto che avevo delle aspettative decisamente altissime, quindi quando ho iniziato a leggere il libro ero un po' perplessa. Aveva uno stile di scrittura che non mi aspettavo perché data la storia, il genere e il successo credevo di trovarmi davanti a una scrittura più complessa, invece no.
    Andando avanti, però, ho iniziato a capire meglio questo libro. La scrittura rispecchia alla perfezione Charlie e la sua semplicità e ingenuità. O il fatto che sia tanto intelligente da non rendersene nemmeno conto.
    Charlie è uno di quei personaggi che è impossibile non adorare e che tutti vorremmo avere nelle nostre vite. è leale e gentile, un vero amico.
    Credo che la bellezza di questo libro non stia tanto nella storia quotidiana di Charlie ma quanto in ciò che non ci viene detto a parole. Sono tutti i messaggi che Charlie e gli altri personaggi ci lanciano tra le righe della storia.
    Credo che sia un libro molto delicato e il film (e gli attori soprattutto) è riuscito a dargli giustizia.

    said on 

Sorting by