Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

The Philosophy of Andy Warhol

(From A to B and Back Again)

By Andy Warhol

(41)

| Paperback | 9780156717205

Like The Philosophy of Andy Warhol ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

The private Andy Warhol talks: about love, sex, food, beauty, fame, work, money, success; about New York and America; and about himself--his childhood in McKeesport, Pennsylvania, good times and bad times in the Big Apple, the explosion of his c Continue

The private Andy Warhol talks: about love, sex, food, beauty, fame, work, money, success; about New York and America; and about himself--his childhood in McKeesport, Pennsylvania, good times and bad times in the Big Apple, the explosion of his career in the sixties, and life among celebrities.

23 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 2 people find this helpful

    Warhol si racconta come si descriverebbe uno specchio vuoto. Il suo flusso di pensieri ripetitivi disorienta e decostruisce la nostra lettura. Naturalmente si tratta di un libro noioso, secondo la logica del “nothing special”: l’estetizzazione massim ...(continue)

    Warhol si racconta come si descriverebbe uno specchio vuoto. Il suo flusso di pensieri ripetitivi disorienta e decostruisce la nostra lettura. Naturalmente si tratta di un libro noioso, secondo la logica del “nothing special”: l’estetizzazione massima di tutte le dimensioni della vita coincide con la sua anestizzazione, sicché non c’è una bellezza, non c’è un senso. Warhol avrebbe voluto che sulla sua lapide comparisse semplicemente la parola “finzione”: il suo libro si chiude senza concludersi, come uno dei suoi film che di colpo sfuma verso il bianco. Warhol, la sua immagine nello specchio vuoto, confessano il proprio niente, il nostro niente.

    Is this helpful?

    Ciclope Strabico said on Aug 24, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    traduzione fernando ferretti, lino ponte

    Is this helpful?

    rabbit said on Mar 13, 2011 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    enormemente superficiale:l'incarnazione di un'epoca.
    leggendo questo libro mi sembrava che ogni mia frasse
    fosse particolarmente arguta. E voi commentatori non dire
    niente? avete definitivamente accettato che
    la qualità sia stata dimenticata e regni ...(continue)

    enormemente superficiale:l'incarnazione di un'epoca.
    leggendo questo libro mi sembrava che ogni mia frasse
    fosse particolarmente arguta. E voi commentatori non dire
    niente? avete definitivamente accettato che
    la qualità sia stata dimenticata e regni soltanto la
    quantità? -quando per esempio andy si tradisce e chiama le perosne "oggetti". eh, sapete: io non voglio amare il fatto d'essere un oggetto. non voglio essere prodotto in serie:
    l'arte non solo è determinata dalla "struttura":coincide proprio con essa. e questo è esaltante: ma bisogna essere più profondi!

    Is this helpful?

    Kupo91 said on Apr 12, 2010 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Scritto eclettico, come il suo autore del resto.
    Per capire meglio il background, la percezione, l'esperienza e la concezione dell'arte secondo uno dei più grandi artisti dell'ormai secolo scorso.

    Is this helpful?

    Angiefloyd said on Nov 14, 2009 | 1 feedback

  • 1 person finds this helpful

    我喜歡他蠻不在乎的口吻。好像嗑藥似的。

    Is this helpful?

    gingera said on Sep 23, 2009 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (41)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
  • English Books
  • Paperback 276 Pages
  • ISBN-10: 0156717204
  • ISBN-13: 9780156717205
  • Publisher: Harvest Books
  • Publish date: 1977-04-06
  • Dimensions: 129 mm x 903 mm x 1,289 mm
  • Also available as: Hardcover , Others
  • In other languages: other languages Libri Italiani
Improve_data of this book

Groups with this in collection

Margin notes of this book