Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

The Physician

By

Publisher: Warner Books

4.3
(2334)

Language:English | Number of Pages: 720 | Format: Mass Market Paperback | In other languages: (other languages) Spanish , German , Catalan , French , Italian , Portuguese , Dutch , Polish

Isbn-10: 0751503894 | Isbn-13: 9780751503890 | Publish date:  | Edition New Ed

Also available as: Hardcover , Paperback , Others

Category: Fiction & Literature , History , Medicine

Do you like The Physician ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
"Populated by engaging characters, rich in incicdent, and vivid in historical detail."
THE NEW YORKTIMES BOOK REVIEW
In the eleventh-century London, Rob Cole left poor, disease-ridden London to make his way across the land, hustling,juggling, peddling cures to the sick--and discovering the mystical ways of healing. It was on his travels that he found his own very real gift for healing--a gift that urged him on to become a doctor. So all consuming was his dream, that he made the perilous, unheard-of journey to Persia, to its Arab universities where he would undertake a transformation that would shape his destiny forever....
Sorting by
  • 4

    Romanzo davvero piacevole, con un'ottima e coinvolgente ricostruzione storica. E' stato bello passeggiare con Rob nella Londra mediavale, tra i boschi inglesi, nel torrido deserto ed arrivare con lui ...continue

    Romanzo davvero piacevole, con un'ottima e coinvolgente ricostruzione storica. E' stato bello passeggiare con Rob nella Londra mediavale, tra i boschi inglesi, nel torrido deserto ed arrivare con lui fino a Espahan, la metà del mondo.

    said on 

  • 3

    Carino

    Scritto, bene, si legge volentieri e fa passare il tempo. Interessante quando parla della vista delle comunita ebraiche nel medioevo, e quando parla della scuola di medicina di Avicenna. Finale tutto ...continue

    Scritto, bene, si legge volentieri e fa passare il tempo. Interessante quando parla della vista delle comunita ebraiche nel medioevo, e quando parla della scuola di medicina di Avicenna. Finale tutto sommato scontato.

    said on 

  • 2

    Prescindendo dal fatto che questo romanzo possa piacere oppure no, fa sicuramente meditare l'analisi della collocazione storica e dell'evoluzione dei fatti narrati: ci troviamo nel mondo conosciuto, n ...continue

    Prescindendo dal fatto che questo romanzo possa piacere oppure no, fa sicuramente meditare l'analisi della collocazione storica e dell'evoluzione dei fatti narrati: ci troviamo nel mondo conosciuto, nel periodo dell'anno mille, in cui si poteva liberamente circolare, e nel quale cattolici, ebrei e musulmani convivevano, anche con qualche tensione, ed interagivano rivolti verso il progresso e soprattutto la conoscenza. Non esistevano passaporti, permessi di soggiorno, clandestini ecc. ogni persona era considerata per quello che era e che dava. La multiculturalità era un valore aggiunto e non un problema da risolvere in modo drastico: Se tutto ciò poteva essere praticato in quel periodo storico che venne in seguito considerato come " anni bui ", pensiamo bene a quale tinte rivolgerci per collocare il periodo storico contemporaneo.

    said on 

  • 5

    Un bellissimo affresco dell'Alto Medio Evo, legato alla medicina e alla conoscenza del tempo, in un susseguirsi di vicende che trasportano il lettore in un mondo diverso e affascinante.

    said on 

  • 5

    Uno spettacolo

    Il mio approccio alla lettura di questo libro non era dei migliori...avevo paura avesse una componente di fantasia troppo marcata...invece è un romanzo di assoluto spessore!!
    Anzi...una pagina tirava ...continue

    Il mio approccio alla lettura di questo libro non era dei migliori...avevo paura avesse una componente di fantasia troppo marcata...invece è un romanzo di assoluto spessore!!
    Anzi...una pagina tirava l altra e leggerlo ë stato un viaggio bellissimo all interno del mondo intorno al anno 1000.

    said on 

  • 4

    Romanzo storico che racconta il sogno di Rob J. Cole di diventare medico il quale, dopo aver scoperto di possedere "il dono" e fatto pratica come cerusico, affronta un viaggio interminabile da Londra ...continue

    Romanzo storico che racconta il sogno di Rob J. Cole di diventare medico il quale, dopo aver scoperto di possedere "il dono" e fatto pratica come cerusico, affronta un viaggio interminabile da Londra a Ispahan per poter studiare al cospetto del grande Ibn Sina. Da notare come già nel medioevo il disprezzo reciproco tra musulmani, ebrei e cristiani era già profondamente radicato...

    said on 

  • 4

    Non posso dire né troppo bene né troppo male: nell'insieme è stato piacevole leggerlo, è pieno di avventure ed è un interessante salto nel medioevo. I miei dubbi riguardano l'attendibilità storica di ...continue

    Non posso dire né troppo bene né troppo male: nell'insieme è stato piacevole leggerlo, è pieno di avventure ed è un interessante salto nel medioevo. I miei dubbi riguardano l'attendibilità storica di quanto narrato e soprattutto la non credibilità della storia: come può un unico uomo aver vissuto tutto questo? O è un super eroe o è "un'americanata", se mi è permessa l'espressione...
    In definitiva: lettura piacevole ma non eccelsa.

    said on 

  • 4

    Avvincente storia di un uomo che attraversa l'Europa per raggiungere la Persia e studiare sotto la guida di Avicenna e diventare medico.
    Interessante anche per gli scorci di cultura ebraica ed islamic ...continue

    Avvincente storia di un uomo che attraversa l'Europa per raggiungere la Persia e studiare sotto la guida di Avicenna e diventare medico.
    Interessante anche per gli scorci di cultura ebraica ed islamica, nel quale il protagonista si immerge per raggiungere il suo scopo e per la rappresentazione dello stato dell'arte medica nell'anno mille.

    said on 

Sorting by