Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

The Postman (Il Postino)

A Novel

By Antonio Skarmeta

(5)

| Paperback | 9780393330397

Like The Postman (Il Postino) ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

257 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    *** This comment contains spoilers! ***

    Una vera ‘poesia’ scritta con una passione tale da pervadere di sé ogni gesto, ogni pensiero, ogni istante della vita privata e pubblica di due personaggi così diversi e distanti per formazione, ma così simili nei sentimenti e nelle più semplici espr ...(continue)

    Una vera ‘poesia’ scritta con una passione tale da pervadere di sé ogni gesto, ogni pensiero, ogni istante della vita privata e pubblica di due personaggi così diversi e distanti per formazione, ma così simili nei sentimenti e nelle più semplici espressioni.
    Un paesaggio incantevole, quello di Isla Negra, che fa da sfondo ad una vita serena e, nel contempo, avvolge in un abbraccio visivo, sonoro e olfattivo Mario Jiménez, il timido e sconosciuto postino e Pablo Neruda il grande e famoso maestro, presto uniti da ‘parole’ pensate e trascritte in poesia; soprattutto è la ’metafora’, sia come termine che come figura retorica, a colpire l’immaginario di Mario tanto da indurlo a chiedere: ”Lei crede che il mondo intero sia la metafora di qualcosa?
    Ed è alla maestria del poeta che il postino si rivolge per catturare l’amore della focosa e giovanissima Beatriz, perché egli sente che nulla più di parole espresse in forma poetica possa trasmettere tale sentimento, non è dello stesso parere, invece, la madre della ragazza per la quale ”…dietro le parole non c’è niente. Sono fuochi d’artificio che si disfano nell’aria”, ma la conclusione non può che essere scontata e, per giunta, con un padrino speciale.
    Però, anche se la vita compie scelte che non si possono contrastare, l’amico poeta non dimenticherà l’amico postino, sa che solo a lui potrà rivolgere una richiesta che potrebbe sembrare un paradosso: registrare i suoni della loro Isla, dal vento sul campanile alle onde sulla scogliera, dal canto dei gabbiani all’alveare delle api, a corollario il ’pianto del neonato’, il piccolo Pablo.
    La storia del Cile fa da sfondo, non sempre marginale, alla vicenda dei due, senza intaccare il loro rapporto eterno anche dopo la scomparsa del burbero ma generoso Premio Nobel.

    La poesia non è di chi la scrive, ma di chi la usa.”.

    Is this helpful?

    Gabbiano said on Aug 1, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Il postino Massimo Troisi mi ha accompagnato dolcemente e malinconicamente per le prime decine di pagine. Poi il libro ha preso il sopravvento sul film. Lettura bellissima, piacevolissima, corta e colma.

    Is this helpful?

    Elucy said on Apr 27, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    No.

    Non ci siamo proprio.
    Linguaggio e storia abbastanza chiari ma troppo ridondanti con tempi lunghissimi. A tratti la storia diventa noiosa.
    Mi spiace abbandonare un libro, specialmente se ci riponevo delle speranze.
    Non consiglio di leggere questo ...(continue)

    Non ci siamo proprio.
    Linguaggio e storia abbastanza chiari ma troppo ridondanti con tempi lunghissimi. A tratti la storia diventa noiosa.
    Mi spiace abbandonare un libro, specialmente se ci riponevo delle speranze.
    Non consiglio di leggere questo libro.

    Is this helpful?

    Postcards from far away. [Ebook] said on Feb 5, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Es un libro sencillo y conmovedor.
    Refleja muy bien como fueron los últimos años del poeta, y como se apoderó de Chile la ignominia y el terror.
    Un canto poderoso a la amistad y al amor.

    Is this helpful?

    mancusso73 said on Jan 23, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Quattro stelle e mezzo

    Era tanto tempo che desideravo leggerlo, avendo visto (e rivisto e rivisto ancora e ancora) e amato il film di Michael Radford del 1994 (Il postino) tratto appunto da questo romanzo.

    Ho potuto così finalmente appurare che il film è stato per certi a ...(continue)

    Era tanto tempo che desideravo leggerlo, avendo visto (e rivisto e rivisto ancora e ancora) e amato il film di Michael Radford del 1994 (Il postino) tratto appunto da questo romanzo.

    Ho potuto così finalmente appurare che il film è stato per certi aspetti molto fedele al libro, ci sono dialoghi interi che sono stati ripresi parola per parola. L'ambientazione invece è differente, perchè mentre nel film il grande poeta cileno Pablo Neruda è esiliato su un'isola italiana e lì conosce il postino Mario, che ha almeno una trentina d'anni, nell'originale (ossia nel libro di Skarmeta) tutto è ambientato in Cile e il postino è un diciassettenne. Anche il finale è differente (ma non lo svelerò!).

    Comunque, il libro è bellissimo e l'ho apprezzato per la sua intensità lieve, cioè per il suo essere denso di emozioni e sentimenti ma espressi in modo delicato e con semplicità, suscitando spesso un senso di tenerezza che tocca il cuore.

    Il rapporto speciale tra il postino e Don Pablo, l'accostarsi del ragazzo alla poesia, la storia d'amore tra Mario e la giovane Beatriz, gli avvenimenti storico-politici sullo sfondo: tutto è narrato in maniera tale da far sentire il lettore accanto ai personaggi, come se li accompagnasse pagina dopo pagina nelle loro vicende.

    Lo consiglio davvero a tutti, dunque. Non è neppure lungo, tra l'altro: si legge piuttosto rapidamente, ma ti lascia una traccia dentro l'anima.

    Is this helpful?

    Maris said on Jan 19, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book