Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

The Prince

By

Publisher: Bantam Classics

4.0
(3725)

Language:English | Number of Pages: 176 | Format: Mass Market Paperback | In other languages: (other languages) French , Spanish , Chi traditional , German , Italian , Esperanto , Portuguese , Finnish , Dutch , Swedish , Catalan , Japanese , Korean

Isbn-10: 0553212788 | Isbn-13: 9780553212785 | Publish date: 

Translator: Daniel Donno

Also available as: Hardcover , Paperback , Audio CD , Audio Cassette , Softcover and Stapled , Others , Unbound , Board Book , Leather Bound , eBook

Category: History , Philosophy , Political

Do you like The Prince ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Here is the world's most famous master plan for seizing and holding power.  Astonishing in its candor The Prince even today remains a disturbingly realistic and prophetic work on what it takes to be a prince . . . a king . . . a president.  When, in 1512, Machiavelli was removed from his post in his beloved Florence, he resolved to set down a treatise on leadership that was practical, not idealistic.  In The Prince he envisioned would be unencumbered by ordinary ethical and moral values; his prince would be man and beast, fox and lion.  Today, this small sixteenth-century masterpiece has become essential reading for every student of government, and is the ultimate book on power politics.
Sorting by
  • 4

    ok, mac, la vita è un casino. lo era ai tuoi tempi e lo è anche ai nostri. Ti hanno licenziato, devi farti riassumere, stai a casa e probabilmente tua moglie non ti diverte neanche un po'. Vuoi tornar ...continue

    ok, mac, la vita è un casino. lo era ai tuoi tempi e lo è anche ai nostri. Ti hanno licenziato, devi farti riassumere, stai a casa e probabilmente tua moglie non ti diverte neanche un po'. Vuoi tornare a fare i tuoi giretti in giro per il mondo. E allora tu ci metti un sacco di impegno, e cerchi di apparire uno serio, uno con 1000 teorie interessanti. un uomo forte e sicuro. Senonchè - sennonché - le tue teorie ti si sbriciolano tra le mani, ti si squadernano come un castello di carte di bambini, i tasselli di cui lei hai costituite non tornano mai. E tu a cercare di metterci delle pezze, ma sono sempre incomplete. Questo è il principe, secondo me. un tentativo di giungere ad una definizione ultima di realtà che non arriva mai. Come nella vita

    said on 

  • 5

    Mi chiedo perché stupirsi della presunta "immoralità" di un libro che semplicemente descrive gli uomini e insegna come governarli? Non è certo questione di buoni e cattivi o di umanità o di cinismo, m ...continue

    Mi chiedo perché stupirsi della presunta "immoralità" di un libro che semplicemente descrive gli uomini e insegna come governarli? Non è certo questione di buoni e cattivi o di umanità o di cinismo, ma solo di concreto realismo.

    said on 

  • 5

    Il capolavoro di Machiavelli da leggere e da rileggere per gustarsi anche l'uomo Machiavelli, non solo l'abile, accorto teorico (e pratico) della politica. Il suo pessimismo radicale nei confronti del ...continue

    Il capolavoro di Machiavelli da leggere e da rileggere per gustarsi anche l'uomo Machiavelli, non solo l'abile, accorto teorico (e pratico) della politica. Il suo pessimismo radicale nei confronti della natura umana (volubile, superficiale, avida e egoista) è una lezione di realtà che purtroppo non risente minimamente dell'usura del tempo.

    said on 

  • 1

    Se proprio devo scegliere...

    Se proprio devo scegliere fra un padrone (Lorenzo de' Medici) e il suo leccapiedi (Machiavelli) scelgo indubbiamente il primo. Ci sono uomini che mi sanno.
    Questo qua, di fama usurpata e opportunista, ...continue

    Se proprio devo scegliere fra un padrone (Lorenzo de' Medici) e il suo leccapiedi (Machiavelli) scelgo indubbiamente il primo. Ci sono uomini che mi sanno.
    Questo qua, di fama usurpata e opportunista, sia come testimonianza che insegnamento, non mi sa proprio.
    Se proprio devo dare un pensiero, lo dò al Lorenzo.

    said on 

  • 4

    Compendio al comando

    Un capolavoro indiscusso, a mio avviso, per quello che riguarda la linea da seguire per chi vuole che i suoi ordini vengano eseguiti subito e senza troppe discussioni, e con il fine di mantenere il po ...continue

    Un capolavoro indiscusso, a mio avviso, per quello che riguarda la linea da seguire per chi vuole che i suoi ordini vengano eseguiti subito e senza troppe discussioni, e con il fine di mantenere il potere a lungo. Un manuale sicuramente datato nelle terminologie e negli esempi ma sicuramente ancora valido, seppur non dal punto di vista "politico" (per quanto sia tutta da vedere la cosa) sicuramente dal punto di vista imprenditoriale. Bene organizzato, scorrevole, ricco di esempi attuali all'autore e precedenti. Da consigliare assolutamente.

    said on 

  • 5

    Consiglio l'edizione con testo in italiano moderno a fronte di Piero Melograni (Mondadori); riesce a far ritornare scorrevole un testo scritto mezzo millennio fa. I contenuti, invece, non hanno bisogn ...continue

    Consiglio l'edizione con testo in italiano moderno a fronte di Piero Melograni (Mondadori); riesce a far ritornare scorrevole un testo scritto mezzo millennio fa. I contenuti, invece, non hanno bisogno di essere svecchiati: rimangono ancora attuali. Insieme a tutti i princìpi che Machiavelli espone, interessantissimi sono gli esempi storici con cui li pone a dimostrazione: tra li altri sono presenti riferimenti ad Alessandro Magno, Giulio Cesare, Luigi XII e, naturalmente, Cesare Borgia.

    said on 

Sorting by