Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

The Princess Bride

S. Morgenstern's Classic Tale of True Love and High Adventure

(108)

| Paperback | 9780345348036

Like The Princess Bride ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

The Princess Bride is a true fantasy classic. William Goldman describes it as a "good parts version" of "S. Morgenstern's Classic Tale of True Love and High Adventure." Morgenstern's original was filled with details of Florinese history, cou Continue

The Princess Bride is a true fantasy classic. William Goldman describes it as a "good parts version" of "S. Morgenstern's Classic Tale of True Love and High Adventure." Morgenstern's original was filled with details of Florinese history, court etiquette, and Mrs. Morgenstern's mostly complimentary views of the text. Much admired by academics, the "Classic Tale" nonetheless obscured what Mr. Goldman feels is a story that has everything: "Fencing. Fighting. Torture. Poison. True love. Hate. Revenge. Giants. Hunters. Bad men. Good men. Beautifulest ladies. Snakes. Spiders. Beasts of all natures and descriptions. Pain. Death. Brave men. Coward men. Strongest men. Chases. Escapes. Lies. Truths. Passion. Miracles."

Goldman frames the fairy tale with an "autobiographical" story: his father, who came from Florin, abridged the book as he read it to his son. Now, Goldman is publishing an abridged version, interspersed with comments on the parts he cut out.

Is The Princess Bride a critique of classics like Ivanhoe and The Three Musketeers, that smother a ripping yarn under elaborate prose? A wry look at the differences between fairy tales and real life? Simply a funny, frenetic adventure? No matter how you read it, you'll put it on your "keeper" shelf. --Nona Vero

259 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Leggendolo sono tornata bambina, ai pomeriggi d'inverno quando sotto le coperte e con una tazza di cioccolata calda in mano vedevo "la storia fantastica": non potevo fare a meno di esaltarmi ogni volta, andando avanti per il resto della giornata a de ...(continue)

    Leggendolo sono tornata bambina, ai pomeriggi d'inverno quando sotto le coperte e con una tazza di cioccolata calda in mano vedevo "la storia fantastica": non potevo fare a meno di esaltarmi ogni volta, andando avanti per il resto della giornata a declamare "hola, il mio nome è Inigo Montoya..." e mimando di infilzare chiunque mi capitasse a tiro con una spada invisibile!
    Bei ricordi...e proprio questi mi hanno impedito di dare il massimo dei voti perchè leggendo il libro, sopratutto per la prima metà, sapevo esattamente cosa sarebbe successo con delle immagini ben chiare stampate nella mente. Forse perchè lo sceneggiatore del film è William Goldman stesso e chi meglio di lui poteva trasportare su pellicola il libro che aveva illuminato la sua infanzia!
    In definitiva una bellissima storia che consiglio a tutti di leggere prima o poi.
    (Non me lo aspettavo ma Buttercup è proprio un'oca senza cervello!!!)

    Is this helpful?

    Paprika said on Aug 19, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Non si tratta di un romanzo, ma di una favola. E come favola è sicuramente bella, però un po' lunga per essere letta ai bambini.

    Is this helpful?

    Mirkodiaz said on Aug 13, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Valutazione data più per l'amore viscerale che nutro per il film "La storia fantastica" che per le emozioni suscitate in me dal libro.
    Se devo essere sincera, il romanzo non mi ha entusiasmata. L'uso dell'ironia è chiaro, ma ciò non toglie che in ce ...(continue)

    Valutazione data più per l'amore viscerale che nutro per il film "La storia fantastica" che per le emozioni suscitate in me dal libro.
    Se devo essere sincera, il romanzo non mi ha entusiasmata. L'uso dell'ironia è chiaro, ma ciò non toglie che in certi passaggi è un tantino pesante. E per di più, la scelta di dipingere i personaggi con tutti i loro difetti - molto poco eroici, molto poco virtuosi - toglie quasi tutta la magia. Non parliamo dei due protagonisti... dove sarebbe la grande, mitologica storia d'amore?
    Delusione.

    Is this helpful?

    RobyTuri said on Jun 24, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    forse mi aspettavo qualcosa di più ma rimane una bellissima storia raccontata con garbo e tantissima ironia

    Is this helpful?

    Francesco C said on May 13, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    *** This comment contains spoilers! ***

    Voglio dire che quando si è piccoli, non si pensa. Bene, dato che il libro si intitola 'The Princess Bride' e dato anche che la storia è ai suoi primi sviluppi, è ovvio che l'autore non lascerà che il suo personaggio principale si trasformi in un ...(continue)

    Voglio dire che quando si è piccoli, non si pensa. Bene, dato che il libro si intitola 'The Princess Bride' e dato anche che la storia è ai suoi primi sviluppi, è ovvio che l'autore non lascerà che il suo personaggio principale si trasformi in un bocconcino per squali. Quando si è giovani, ci si lascia trascinare dalle cose, così, a tutti i giovani che leggono ripeterò semplicemente le parole di mio padre, visto che con me hanno funzionato: "Questa volta gli squali non se la mangiano."

    Meno male, perchè a questo punto mi sono accorta che stavo davvero trattenendo il fiato! E dire che non dovrei essere più così tanto piccola da non pensare che effettivamente la protagonista non può morire a metà libro.. XD Però è sempre così, se una storia mi prende, torno ad avere 6 anni e non capisco più niente, se non che voglio sapere come continua. Ecco, questa storia mi è piaciuta tantissimo, mi ha fatto anche molto ridere tutto il pretesto di dover riscrivere il libro e le situazioni che crea. Sì, mi sono proprio divertita leggendolo :)

    Is this helpful?

    Irene said on Apr 21, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    *** This comment contains spoilers! ***

    Bel libro di genere fantasy umoristico. Originale soprattutto per la scelta dell’autore di farlo passare come la riduzione del romanzo di un altro autore, un po’ alla Manzoni, aggiungendoci note di commento personale. Protagonisti manichei come si co ...(continue)

    Bel libro di genere fantasy umoristico. Originale soprattutto per la scelta dell’autore di farlo passare come la riduzione del romanzo di un altro autore, un po’ alla Manzoni, aggiungendoci note di commento personale. Protagonisti manichei come si conviene a un’opera antica, colpi di scena abbastanza ben orchestrati, una storia d’amore quasi alla Beren e Luthien (alla quale non deve niente essendo questo romanzo uscito 4 anni prima della pubblicazione de Il Silmarillion).
    Vuole fingere di essere una riduzione per bambini di un corposo romanzo storico-fantastico ed è sicuramente qualcosa di più, ma non abbastanza di più per raggiungere i livelli di umorismo fantasy di Terry Pratchett o Herbie Brennan.

    Is this helpful?

    Accipiter said on Apr 19, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book

Collection with this book