Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

The Punisher Garth Ennis Collection vol. 1

Bentornato, Frank

Di ,

Editore: Panini Comics - Marvel Italia

4.3
(34)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 268 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8863461821 | Isbn-13: 9788863461824 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Curatore: Pier Paolo Ronchetti

Genere: Comics & Graphic Novels

Ti piace The Punisher Garth Ennis Collection vol. 1?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
"Bentornato, Frank" è un'emozionante viaggio dove non mancano avventura e azione, condite da una buona dose di ironia e humour nero. Il Punisher di Ennis è un uomo tormentato, non un supereroe senza macchia o un vendicatore mandato dal cielo: è una letale macchina di morte con un "codice morale" assai rigido e occasionali momenti di pietà. Ennis e il Punitore hanno vissuto per ben otto anni in compagnia l'uno dell'altro. E tutto ha avuto inizio proprio qui, da "Bentornato, Frank".
Ordina per
  • 3

    Non si scampa alla Punizione

    In mano al genio creativo estremista e spregiudicato dell'irlandese Garth Ennis, il Punitore, personaggio granitico inventato dalla Marvel negli anni '70 per favorire una sterzata destrorsa e ...continua

    In mano al genio creativo estremista e spregiudicato dell'irlandese Garth Ennis, il Punitore, personaggio granitico inventato dalla Marvel negli anni '70 per favorire una sterzata destrorsa e violenta dei suoi fumetti super-eroistici di solito buonisti e politically correct, ma privo finora di un reale spessore narrativo e di vere ragioni di interesse, diventa invece un personaggio esplosivo, vibrante, e sviluppa finalmente tutte le potenzialità che sono insite nel suo carattere. Le sue avventure diventano allora l'espediente per sferzare non solo un genere, ma anche atteggiamenti e mentalità. Il Punitore di Ennis è un pugno nello stomaco, e indirizza i suoi estremismi in ogni direzione, allenando il lettore a mettere in crisi non pochi luoghi comuni del genere noir, hard bolied e delle più comuni crime stories. Questa prima antologia, che segna l'esordio di Ennis con uno dei suoi cicli finora più riusciti e fortunati, è servito da ispsirazine non solo per la trama di una delle trasposizioni cinematografiche del personaggio, ma anche come spunto più o meno evidente di molta fiction cine televisiva degli anni 2000. E' difficile ammetterlo, ma queste storie di scarnificata, brutale, sfacciata super-violenza divertono proprio per la loro capacità di sbandierare tutto il "non detto" che i falsi pudori avevano fino ad allora tenuto fuori dal fumetto tradizionale, complice anche il disegno lineare e misuratamente naif di Steve Dillon.

    ha scritto il 

  • 5

    "non è la ricetta della coca cola" - scrive Ennis - "solo una risata, un brivido e una pioggia di fuoco di armi automatiche in cambio di un paio dei vostri bigliettoni..". Bigliettoni spesi bene. ...continua

    "non è la ricetta della coca cola" - scrive Ennis - "solo una risata, un brivido e una pioggia di fuoco di armi automatiche in cambio di un paio dei vostri bigliettoni..". Bigliettoni spesi bene.

    ha scritto il 

  • 5

    Ennis + Punisher = CAPOLAVORO.

    Se non avete mai letto alcun fumetto scritto da Garth Ennis, questo e' un ottimo punto di partenza. Arguto, graffiante e assolutamente dissacrante, il suo Punitore e' una macchina da guerra senza ...continua

    Se non avete mai letto alcun fumetto scritto da Garth Ennis, questo e' un ottimo punto di partenza. Arguto, graffiante e assolutamente dissacrante, il suo Punitore e' una macchina da guerra senza remore. Ennis ci regala personaggi complessi e automaticamente empatici per poi ammazzarli malamente in un paio di episodi, lasciandoci di stucco, ad immaginarlo che sogghigna alla sua scrivania immaginando la nostra faccia. Leggete questo fumetto e scoprite un nuovo significato per la parola "Punizione".

    PS: consigliato ad un pubblico maturo, ovviamente

    ha scritto il 

  • 0

    Ingiudicabile, ma non indifferente

    Questo volume raccoglie un importante ciclo di storie del Punitore scritte da Garth Ennis. Solo una minoranza di lettori, immagino, possono amare fino in fondo la surreale sanguinarietà di queste ...continua

    Questo volume raccoglie un importante ciclo di storie del Punitore scritte da Garth Ennis. Solo una minoranza di lettori, immagino, possono amare fino in fondo la surreale sanguinarietà di queste tavole, una congerie quasi "tarantiniana" di cadaveri, sangue, armi di tutti i generi. La mano di Ennis, qui riconoscibilissima tanto quanto in Preacher, non fa concessioni al tradizionale "realismo" Marvel (in cui l'impossibilità dei superpoteri è bilanciata dalla normalità di rapporti dei supereroi con parenti, amici, colleghi), ma colloca il Punitore, che di superpoteri non ne ha, in un mondo dove la normalità non esiste. Io non sono un aficionado di questo genere, ma trovo che per gli appassionati di fumetti sia una lettura assolutamente da fare.

    ha scritto il