Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

The Rain Before it Falls

By

Publisher: Penguin Books Ltd

3.6
(3975)

Language:English | Number of Pages: 288 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) French , Italian , Spanish , German , Portuguese

Isbn-10: 0141033215 | Isbn-13: 9780141033211 | Publish date: 

Also available as: Hardcover , eBook , Others

Category: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature , Gay & Lesbian

Do you like The Rain Before it Falls ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
The "Rain Before it Falls" - Jonathan Coe's heartbreaking novel of family secrets. Deeply moving and compelling, "The Rain Before it Falls" is the story of three generations of one family riven by tragedy. When Rosamund, a reluctant bearer of family secrets, dies suddenly, a mystery is left for her niece Gill to unravel. Some photograph albums and tapes point towards a blind girl named Imogen whom no one has seen in twenty years. The search for Imogen and the truth of her inheritance becomes a shocking story of mothers and daughters and of how sadness, like a musical refrain, may haunt us down the years. "Spectacular, heartbreaking, beautifully written. Rosamund's story is one of the most extraordinary and compelling you will ever read. Impossible to put down, I loved every minute of it". ("Sunday Express"). "A sad, often very moving story of mothers and daughters". ("Guardian"). "Entirely compelling...the plot will keep you rapt...reminiscent of Ian McEwan at his most effective". ("New Statesman"). Jonathan Coe's novels are filled with moving, astute observations of life and love, and are written with a revealing honesty that has captivated a generation of readers.
His other titles, "The Accidental Woman", "The Rotters' Club" (winner of the Everyman Wodehouse prize), "The Closed Circle", "The Dwarves of Death", "The Terrible Privacy of Maxwell Sim", "The House of Sleep" (winner of the 1998 Prix Medicis Etranger), "A Touch of Love", and "What a Carve Up!" (winner of the 1995 John Llewellyn Rhys Prize), are all available in Penguin paperback.
Sorting by
  • 0

    il mio terzo libro di Coe....forse quello che sento più mio perché ne ho condiviso i rumori, gli odori, i sapori e tutte, proprio tutte le sensazioni....

    said on 

  • 4

    Finalmente un libro che si fa leggere tutto d'un fiato.
    Trama intrigante, struttura architettonica perfetta, ingredienti suggestivi, alcune riflessioni non superficiali!! ottimo compagno del mio viaggio in Tanzania

    said on 

  • 3

    Libro letto in un sol pomeriggio, cotto e mangiato come uso dire io. Eppure non si tratta di un libro facile. Certo non è facile farsi un'idea precisa di quest'autore. Intuisco che il suo modo di scrivere, così come i suoi personaggi hanno uno strano rapporto con il caso. Sono inafferrabili eppur ...continue

    Libro letto in un sol pomeriggio, cotto e mangiato come uso dire io. Eppure non si tratta di un libro facile. Certo non è facile farsi un'idea precisa di quest'autore. Intuisco che il suo modo di scrivere, così come i suoi personaggi hanno uno strano rapporto con il caso. Sono inafferrabili eppure necessari, ineluttabili come il loro destino. Forse la chiave della lettura si trova in questo dispiegarsi della vicenda per ben tre generazioni e nei ritratti di tre donne che, a modo loro, risultano dominanti: Beatrix, Thea, Imogen, come anche nell' intrecciarsi di ciò che è sbagliato e di ciò che è giusto nella loro storia. Nell'avverarsi di ciò che non può essere evitato e nell'accettazione dei contrasti insanabili che ti avvicinano alla realtà sta il lievito di questa scrittura apparentemente leggera e non per questo meno profonda

    said on 

  • 3

    Questo romanzo esalta il potere dell'uso della prima persona nel raccontare una storia. Dalla descrizione di una fotografia, zia Rosamond ci conduce nel complesso mondo sentimentale di una vita, dagli intrecci tristi e commoventi. Forse anche troppo.
    La maestria raggiunta in "La casa del so ...continue

    Questo romanzo esalta il potere dell'uso della prima persona nel raccontare una storia. Dalla descrizione di una fotografia, zia Rosamond ci conduce nel complesso mondo sentimentale di una vita, dagli intrecci tristi e commoventi. Forse anche troppo.
    La maestria raggiunta in "La casa del sonno" qui non è così evidente, forse. Coe, tuttavia, risulta sempre profondamente sensibile e originale.

    said on 

  • 4

    "Il disegno che stava cercando era scomparso. Peggio ancora, non era mai esistito. Come avrebbe potuto? Quello in cui aveva sperato era un'invenzione, un sogno, una cosa impossibile: come la pioggia prima che cada."

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    3

    l'essenziale invisibile

    Un intreccio tri-generazionale che racconta il desiderio e l'impegno di restituire una storia e uno sfondo, con la consapevolezza che una storia è un'eredità.
    Zia Rosamond prima della sua morte, registra su dei nastri il racconto della storia che ha fatto da sfondo alla nascita e alla vita ...continue

    Un intreccio tri-generazionale che racconta il desiderio e l'impegno di restituire una storia e uno sfondo, con la consapevolezza che una storia è un'eredità.
    Zia Rosamond prima della sua morte, registra su dei nastri il racconto della storia che ha fatto da sfondo alla nascita e alla vita di Imogen, la destinataria di questo dono.
    La speranza di Rosamond sembra essere quella di restituire alla giovane Imogen la possibilità di ricostruire il senso della sua vicenda personale e della sua identità. Un'identità apparentemente senza radici, perchè quelle radici Imogen non le conosce.
    Tutto quello che ha portato a Imogen è sbagliato, ma tutto in lei è giusto.. ed è questo il motivo per cui Imogen è per Rosamond felicemente inevitabile.

    Il cerchio potrebbe chiudersi nel passaggio del testimone attraverso la consegna delle memorie di Rosamond, ma le pagine di questo libro hanno in serbo qualcosa di più.
    Forse il senso può essere più e meno di una storia. Forse può avere la consistenza della pioggia prima che cada: "può ben renderti felice anche se non è reale", puoi sentirla, anche se è intangibile. Il senso, a volte, puoi trovarlo e viverlo, anche se non puoi vederlo e saperlo.

    Nessuna storia è superflua però, anche se i suoi destinatari nel tempo possono cambiare in modo imprevedibile.

    said on 

  • 3

    Non male ma di sicuro non memorabile.
    La zia rosamond poco prima di morire registra varie audiocassette in cui vuol spiegare la storia della famiglia a una lontana parente (nipote?), Imogen, della quale ha perso le tracce. Rosamond spera che qualcuno sia in grado di rintracciare la ragazza ...continue

    Non male ma di sicuro non memorabile.
    La zia rosamond poco prima di morire registra varie audiocassette in cui vuol spiegare la storia della famiglia a una lontana parente (nipote?), Imogen, della quale ha perso le tracce. Rosamond spera che qualcuno sia in grado di rintracciare la ragazza e farle avere questa testimonianza.

    said on 

Sorting by