Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

The Rape of the Lock

By

Publisher: Vintage

3.6
(96)

Language:English | Number of Pages: 96 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) Italian , German

Isbn-10: 0099511525 | Isbn-13: 9780099511526 | Publish date: 

Illustrator or Penciler: Aubrey Beardsley

Also available as: Others , Hardcover , Softcover and Stapled , eBook

Category: Fiction & Literature , Humor , Mystery & Thrillers

Do you like The Rape of the Lock ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
WITH AN INTRODUCTION BY SOPHIE GEE. A hideous crime is committed at a fashionable London society gathering. The victim is the beautiful, innocent Belinda, her attacker is the dastardly Baron, and his weapon of choice is a pair of scissors...Pope's mock-epic is the sharp and witty tale of the most famous bad hair day in the history of literature.
Sorting by
  • 3

    Il riccio rapito è un poema tragicomico scritto da Alexander Pope nel 1712. Il taglio di un ricciolo appartenente a una bella ragazza da parte di un libertino provoca una vera e propria guerra tra i s ...continue

    Il riccio rapito è un poema tragicomico scritto da Alexander Pope nel 1712. Il taglio di un ricciolo appartenente a una bella ragazza da parte di un libertino provoca una vera e propria guerra tra i sessi in un gruppo di giovani aristocratici riuniti nel giardino di una lussuosa villa. Il narratore, in disparte, osserva quanto sta accadendo e lo racconta divertito. Si tratta di una parodia del genere epico, poemi tragicomici furono molto in voga in Inghilterra nel XVIII secolo. Un’opera umoristica che narra la lite tra la famiglia di Lord Petrie e quella di Miss Arabella Fermor. Tutto nasce perché il primo ruba una ciocca di capelli alla seconda, che viene chiamata anche Belinda. Un testo carino, ma in alcuni punti anche banale. Tutto il testo è portavoce di una sola allegoria: la verginità rubata.

    said on 

  • 3

    [...] Quanto ai seguenti canti, tutti gli episodi – ad esempio la visione iniziale o la trasformazione finale (tranne la perdita della vostra ciocca, a cui accenno sempre con rispetto) – sono frutto d ...continue

    [...] Quanto ai seguenti canti, tutti gli episodi – ad esempio la visione iniziale o la trasformazione finale (tranne la perdita della vostra ciocca, a cui accenno sempre con rispetto) – sono frutto della fantasia. I personaggi umani sono immaginari allo stesso modo di quelli dell’aria, e il personaggio di Belinda, come è qui trattato, assomiglia a voi soltanto per bellezza [...]

    said on 

  • 1

    Preso alla cieca in biblioteca (nello scaffale dei classici pur essendo a conti fatti poesia). Toppando, ovviamente, visto che non è il mio genere già la poesia in sè figurarsi quella sulle ciocche di ...continue

    Preso alla cieca in biblioteca (nello scaffale dei classici pur essendo a conti fatti poesia). Toppando, ovviamente, visto che non è il mio genere già la poesia in sè figurarsi quella sulle ciocche di capelli.
    Obbè, vivi e impara! :S

    said on 

  • 4

    Maestria

    "Oh thoughtless Mortals! ever blind to Fate,
    Too soon dejected, and too soon elate!
    Sudden these Honours shall be snatch'd away,
    And curs'd for ever this Victorious Day."

    "What time wou'd spare, from

    ...continue

    "Oh thoughtless Mortals! ever blind to Fate,
    Too soon dejected, and too soon elate!
    Sudden these Honours shall be snatch'd away,
    And curs'd for ever this Victorious Day."

    "What time wou'd spare, from Steel receives its date,
    and Monuments, like Men, submit to Fate!
    Steel cou'd the Labour of the Gods destroy,
    And strike to dust th' Imperial Tow'rs of Troy;
    Steel cou'd the Works of mortal Pride confound,
    And hew Triumphal Arches to the Ground.
    What Wonder then, fair Nymph! thy Hairs shou'd fell
    The conqu'ring Force of unresisted Steel?"

    "(...)For, after all the Murders of your Eye,
    When, after Millions slain, your self shall die;
    When those fair Suns shall sett, as sett they must,
    And all those Tresses shall be laid in Dust;
    This Lock, the Muse shall consecrate to Fame,
    And mid'st the Stars inscribe Belinda's Name!"

    said on 

  • 5

    "Il Pari ora la forfex spalancò
    per afferrare il riccio, e per tagliarlo
    la chiuse: [...]le due punte
    la sacra ciocca staccano, congiunte,
    dal bel capo in eterno...Ecco un bagliore
    scoccare dai suoi o ...continue

    "Il Pari ora la forfex spalancò
    per afferrare il riccio, e per tagliarlo
    la chiuse: [...]le due punte
    la sacra ciocca staccano, congiunte,
    dal bel capo in eterno...Ecco un bagliore
    scoccare dai suoi occhi, urla d'orrore
    van lacerando i cieli spaventati.
    [...]
    «All'armi, all'armi» grida la ferina
    virago, e come un fulmine si scaglia
    alla pugna. Comincia la battaglia,
    e tutti van schierandosi in partiti.
    Scattan ventagli, frusciano vestiti,
    schioccano dure stecche di balena.
    [...]
    La ressa fu fatale a un beau e a uno stolto:
    uno morì in metafora, uno in canto.
    [...]
    Mirate, ora Belinda con furore
    s'avventa sul Barone, ed un bagliore
    insolito ha negli occhi; nè ha paura
    lui di affrontare quella lotta dura,
    perchè non brama altro che spirare
    sul nemico. Ma lei riuscì a domare
    questo lord così forte e così ardito
    usando solo il pollice ed un dito.

    said on 

  • 4

    Un vero gioiello della letteratura inglese, un piccolo diamante incastonato tra gemme più grosse ma meno lucenti.

    http://marmott79.blogspot.com/2008/10/il-riccio-rapito.html

    said on