Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

The Second Coming

By John Niven

(17)

| Paperback | 9780434019564

Like The Second Coming ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

'God's coming - look busy!' God really is coming, and he is going to be pissed. Having left his son in charge, God treated himself to a well-earned break around the height of the Renaissance. A good time to go fishing. He returns in 2011 to find thin Continue

'God's coming - look busy!' God really is coming, and he is going to be pissed. Having left his son in charge, God treated himself to a well-earned break around the height of the Renaissance. A good time to go fishing. He returns in 2011 to find things on Earth haven't gone quite to plan...The world has been rendered a human toilet: genocide; starvation; people obsessed with vacuous celebrity culture, 'and', God points out, 'there are fucking Christians everywhere'. God hates Christians. There's only one thing for it. They're sending the kid back. JC, reborn, is a struggling musician in New York City, helping people as best he can and trying to teach the one true commandment: Be Nice! Gathering disciples along the way - a motley collection of basket cases, stoners and alcoholics - he realises his best chance to win hearts and minds may lie in a TV talent contest. "American Pop Star" is the number one show in America, the unholy creation of English record executive Steven Stelfox...a man who's more than a match for the Son of God.

367 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    rivelazione

    l'ho comprato stuzzicata dall'ironia blasfema promessa nella descrizione della copertina. divertente, ironico, geniale, peccato qualche caduta di tono che non gli fa meritare anche la quinta stellina. il messaggio è chiaro: solo una regola, FATE I BR ...(continue)

    l'ho comprato stuzzicata dall'ironia blasfema promessa nella descrizione della copertina. divertente, ironico, geniale, peccato qualche caduta di tono che non gli fa meritare anche la quinta stellina. il messaggio è chiaro: solo una regola, FATE I BRAVI!

    Is this helpful?

    Titty 80 said on Sep 2, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Geniale ed originale.
    Bellissima lettura che riesce non solo a divertire, ma, anche e soprattutto, a far riflettere e commuovere.
    Straconsigliato!

    Is this helpful?

    Sacajawea said on Aug 27, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Ho riso, ma riso veramente di gusto, e pianto, di quel pianto che ti arriva da dentro incontrollabile e liberatorio.
    La prima parte è leggera, scanzonata e qua e là alquanto irriverente; probabilmente per alcuni viene considerata anche blasfema; ma s ...(continue)

    Ho riso, ma riso veramente di gusto, e pianto, di quel pianto che ti arriva da dentro incontrollabile e liberatorio.
    La prima parte è leggera, scanzonata e qua e là alquanto irriverente; probabilmente per alcuni viene considerata anche blasfema; ma se non ti soffermi sulle singole parole, ma vai oltre, vai al contenuto, vai al reale senso di quelle quasi bestemmie, allora tutto quanto si trasforma in un’illuminazione, in una visione buona di ciò che abitualmente consideriamo cattivo.
    Poi il romanzo si evolve, entra nel vivo delle assurdità, delle ipocrisie, delle bestialità del nostro mondo continuando comunque a mantenere toni scherzosi e snelli. Fino al drammatico e scontato (scontato perché questa è la storia, lo sappiamo tutti) epilogo dove invece il linguaggio è più cruento, più reale e quindi più duro. Ogni parola, anche la più dolce, ti ferisce e ti commuove.
    Il finale può forse sembrare un po’ buonista, ma questo è il senso di questo libro, o almeno è quello che ci ho letto io.
    Un unico rammarico; il testo è pieno zeppo di citazioni musicali, rimandi a testi e band non propriamente note, e quindi destinate a lettori in possesso di una certa cultura musicale che ahimè io non ho. Mi viene quasi voglia di rileggerlo da capo, con più calma, tenendo youtube sempre sottomano.

    Is this helpful?

    Dancing Queen said on Aug 24, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Puro genio

    John Niven si conferma, con questa sua opera che precede "Maschio bianco etero" (il motivo per cui si conferma è che io li ho letti al contrario) un assoluto genio. Il libro è vigorosamente scorretto, divertente, sanguigno, ha alcuni personaggi di cu ...(continue)

    John Niven si conferma, con questa sua opera che precede "Maschio bianco etero" (il motivo per cui si conferma è che io li ho letti al contrario) un assoluto genio. Il libro è vigorosamente scorretto, divertente, sanguigno, ha alcuni personaggi di cui è impossibile non innamorarsi (soprattutto il personaggio principale, è ovvio...del resto se utilizzi Gesù come protagonista vai quasi sul sicuro!, ma anche Dio mi ha fatto impazzire), si legge davvero tutto d'un fiato.
    Inoltre devo dire che ho avuto la nettissima sensazione che potrebbe essere drammaticamente reale... soprattutto quando descrive l'accoglienza che i buoni cristiani farebbero ad un Gesù di ritorno. Insomma, lettura super-consigliata, ma da evitare se siete fanatici religiosi di qualunque credo :)

    Is this helpful?

    Aldotorre said on Aug 24, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    l'autore si è messo in un compito difficile - che cosa farebbe gesù cristo se tornasse oggi? - affronta il tema con leggerezza e comicità. il novello gesù si trova ad abbandonare il paradiso dove schitarra tutti i giorni con jimi hendrix e si immerge ...(continue)

    l'autore si è messo in un compito difficile - che cosa farebbe gesù cristo se tornasse oggi? - affronta il tema con leggerezza e comicità. il novello gesù si trova ad abbandonare il paradiso dove schitarra tutti i giorni con jimi hendrix e si immerge nell'angoscioso mondo dei reality show dove cerca di imporre a fatica kurt cobain invece di whitney houston. carino. tuttavia, i temi che tratta sono forti - e scottanti - e forse un po' più di serietà e meno scontatezza sarebbero stati apprezzati. un buon romanzo da spiaggia.

    Is this helpful?

    Simona Garbarini said on Aug 23, 2014 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Bellissimo spunto e bell'inizio, idea pregevole rovinata dal voler essere contro a tutti i costi e per qualsiasi motivo, infarcito di parolacce e di droghe a iosa, il troppo stroppia sempre e comunque.

    7--/10

    Is this helpful?

    Marta said on Aug 21, 2014 | 1 feedback

Book Details

Improve_data of this book