The Shadow of the Wind

By

Publisher: Phoenix

4.2
(34228)

Language: English | Number of Pages: 512 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) German , Chi traditional , Spanish , Italian , Chi simplified , Catalan , Dutch , French , Swedish , Polish , Portuguese , Russian , Danish , Finnish , Croatian , Slovenian , Czech , Greek

Isbn-10: 0753820250 | Isbn-13: 9780753820254 | Publish date: 

Also available as: Hardcover , Audio CD , Audio Cassette , Softcover and Stapled , eBook , Others

Category: Fiction & Literature , Mystery & Thrillers , Science Fiction & Fantasy

Do you like The Shadow of the Wind ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
The international literary sensation-a runaway bestseller in Spain, rights sold in more than 20 countries-about a boy's quest through the secrets and shadows of postwar Barcelona for a mysterious author whose book has proved as dangerous to own as it is impossible to forget. Barcelona, 1945-just after the war, a great world city lies in shadow, nursing its wounds, and a boy named Daniel awakes on his eleventh birthday to find that he can no longer remember his mother's face. To console his only child, Daniel's widowed father, an antiquarian book dealer, initiates him into the secret of the Cemetery of Forgotten Books, a library tended by Barcelona's guild of rare-book dealers as a repository for books forgotten by the world, waiting for someone who will care about them again. Daniel's father coaxes him to choose a volume from the spiraling labyrinth of shelves, one that, it is said, will have a special meaning for him. And Daniel so loves the novel he selects, The Shadow of the Wind by one Julian Carax, that he sets out to find the rest of Carax's work. To his shock, he discovers that someone has been systematically destroying every copy of every book this author has written. In fact, he may have the last one in existence. Before Daniel knows it his seemingly innocent quest has opened a door into one of Barcelona's darkest secrets, an epic story of murder, magic, madness and doomed love. And before long he realizes that if he doesn't find out the truth about Julian Carax, he and those closest to him will suffer horribly. As with all astounding novels, The Shadow of the Wind sends the mind groping for comparisons-The Crimson Petal and the White? The novels of Arturo Pérez-Reverte? Of Victor Hugo? Love in the Time of Cholera?-but in the end, as with all astounding novels, no comparison can suffice. As one leading Spanish reviewer wrote, "The originality of Ruiz Zafón's voice is bombproof and displays a diabolical talent. The Shadow of the Wind announces a phenomenon in Spanish literature." An uncannily absorbing historical mystery, a heart-piercing romance, and a moving homage to the mystical power of books, The Shadow of the Wind is a triumph of the storyteller's art.
Sorting by
  • 5

    Intrigante a dir poco

    Un romanzo d'avventura e di mistero che ti trascina tra le vie di una Barcellona scomparsa. Una volta letta la prima pagina è difficile lasciarlo. Forse un po' adolescenziale ma assolutamente travolge ...continue

    Un romanzo d'avventura e di mistero che ti trascina tra le vie di una Barcellona scomparsa. Una volta letta la prima pagina è difficile lasciarlo. Forse un po' adolescenziale ma assolutamente travolgente!

    said on 

  • 2

    Primo libro che ho letto di Zafon, storia ben scritta, un bel viaggio tra passato e presente dove seguiamo la crescita di Daniel Sampere e altre storie che ruotano attorno al misterioso libro che trov ...continue

    Primo libro che ho letto di Zafon, storia ben scritta, un bel viaggio tra passato e presente dove seguiamo la crescita di Daniel Sampere e altre storie che ruotano attorno al misterioso libro che troverà in una biblioteca dei libri dimenticati.
    La pecca a mio parere sono le descrizioni, l'autore si perde troppo nel descrivere luoghi o situazioni, il risultato sono forti cali di attenzione.
    Per il resto è un libro abbastanza godibile, ci si immerge in una Spagna del dopo guerra.
    Buona lettura!

    said on 

  • 0

    Libro tutto sommato discreto per quanto riguarda l'intrattenimento, mediocre per quel che attiene il suo valore letterario, che è limitato ad uno stile sufficientemente elaborato.
    Romanzo molto scorre ...continue

    Libro tutto sommato discreto per quanto riguarda l'intrattenimento, mediocre per quel che attiene il suo valore letterario, che è limitato ad uno stile sufficientemente elaborato.
    Romanzo molto scorrevole e con un buon coinvolgimento nella lettura, con due ottimi personaggi (Carax e Fermìn), mentre quelli femminili sono abbastanza inconsistenti (a parte Jacinta che però vince facile...), cosa che personalmente mi fa nascere il dubbio che Zafòn in dondo in fondo non ami troppo l'altra metà del cielo.
    L'ambientazione non è male, storicamente poco approfondito ma proprio per questo probabilmente inattaccabile, belle le descrizioni della città e in generale degli ambienti, a parte i nomi per tutto il tempo mi è parso di stare nel Regno Unito, non ho avvertito quella vaga ostilità che i paesaggi troppo mediterranei mi generano...
    Il punto forte della storia è la sovrapposizione delle vicende dei due protagonisti, le "coincidenze" e gli echi ciclici del tempo. Il grande difetto è che la storia è prevedibilissima, se persino io ho capito tutto prima di metà romanzo e credo che questo sia un difetto imperdonabile in un libro che vorrebbe basarsi su un mistero da svelare a pezzetti.
    Comunque come puro intrattenimento riesce benissimo, niente da dire.

    said on 

  • 5

    IMPERDIBILE.

    Questo libro mi ha tenuta incollata dalla prima all'ultima pagina grazie alla capacità che l'autore ha avuto nel curare ogni minimo e apparentemente insignificante dettaglio, alle descrizioni dei luog ...continue

    Questo libro mi ha tenuta incollata dalla prima all'ultima pagina grazie alla capacità che l'autore ha avuto nel curare ogni minimo e apparentemente insignificante dettaglio, alle descrizioni dei luoghi, all'analisi psicologica dei personaggi. Uno stile decisamente moderno e scorrevole, ma non per questo scontato o banale. In più, l'atmosfera tetra e ricca di tensione che avvolge l'intera vicenda ha reso per me questo romanzo magico. Leggerò sicuramente altro di Zafon. Consigliatissimo, a tutti. Se siete alla ricerca di una storia originale, ricca di mistero e colpi di scena, questo libro fa al caso vostro. Imperdibile.

    said on 

  • 3

    Una mia amica quando ha saputo che stavo leggendo questo libro mi dice: "Lo leggi tutto di un fiato, poi arrivi alla fine e ti rendi conto che è una boiata".
    Condivido. Ti appassiona, vuoi vedere come ...continue

    Una mia amica quando ha saputo che stavo leggendo questo libro mi dice: "Lo leggi tutto di un fiato, poi arrivi alla fine e ti rendi conto che è una boiata".
    Condivido. Ti appassiona, vuoi vedere come finisce...ma alla fine è un libretto.
    La storia è tragica (fin troppo) dall'inizio, poi finisce tutto troppo bene.
    Insomma, un buon passatempo.

    said on 

  • 5

    Personaggi vivi....

    ... quei personaggi a cui ti affezioni come se li avessi conosciuti realmente; trama complessa e incentrata sui libri, visti come "specchi che riflettono ciò che abbiamo dentro"; l'amore descritto in ...continue

    ... quei personaggi a cui ti affezioni come se li avessi conosciuti realmente; trama complessa e incentrata sui libri, visti come "specchi che riflettono ciò che abbiamo dentro"; l'amore descritto in maniera intensa e concreta, come in questa considerazione di Fermìn: "Il fatto è che gli uomini, tornando a Freud e mi si passi la metafora, si scaldano come lampadine: bollenti in un attimo, fredde un istante dopo. Le donne, invece, ed è una verità scientifica, si scaldano come un ferro da stiro, mi capisce? Poco a poco, a fuoco lento, come una buona "escudella", la zuppa di carne con cavolo e ceci. Ma una volta che si sono scaldate, non le ferma più nessuno. Come gli altiforni della Biscaglia"

    said on 

  • 2

    Uno di quei libri che ti viene consigliato da tutte le tue amicizie e che, una volta lettolo, ti chiedi se non sia il caso di cambiare giro di amici.

    said on 

  • 0

    null

    alla fine devo ammettere che l' ho abbandonato... speravo che dopo un po' il ritmo si facesse più veloce e che la trama diventasse più avventurosa invece ha continuato uguale e alla fine mi ha scoccia ...continue

    alla fine devo ammettere che l' ho abbandonato... speravo che dopo un po' il ritmo si facesse più veloce e che la trama diventasse più avventurosa invece ha continuato uguale e alla fine mi ha scocciato

    said on 

Sorting by
Sorting by