Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

The Shell Seekers

By

Publisher: Thorndike Pr

3.9
(565)

Language:English | Number of Pages: | Format: Hardcover | In other languages: (other languages) Italian

Isbn-10: 0896211665 | Isbn-13: 9780896211667 | Publish date:  | Edition Largeprint

Also available as: Paperback , Audio Cassette , Mass Market Paperback , Audio CD , eBook

Category: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature , Romance

Do you like The Shell Seekers ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
At the end of a long and useful life, Penelope Keeling's prized possession is The Shell Seekers, painted by her father, and symbolizing her unconventional life, from bohemian childhood to wartime romance. When her grown children learn their grandfather's work is now worth a fortune, each has an idea as to what Penelope should do. But as she recalls the passions, tragedies, and secrets of her life, she knows there is only one answer....and it lies in her heart.
Sorting by
  • 4

    Ricco....

    La parola giusta per descrivere questo libro è... RICCO. Ricco di personaggi, ricco di storie, ricco di sentimenti, ricco di emozioni. Intorno al quadro "I cercatori di conchiglie" ruota la vita della protagonista che ci fa rivivere la sua storia dagli anni della guerra quando era una giovane rag ...continue

    La parola giusta per descrivere questo libro è... RICCO. Ricco di personaggi, ricco di storie, ricco di sentimenti, ricco di emozioni. Intorno al quadro "I cercatori di conchiglie" ruota la vita della protagonista che ci fa rivivere la sua storia dagli anni della guerra quando era una giovane ragazza agli anni '80, madre e nonna. Il libro è ricco di personaggi ognuno descritto in modo dettagliato e preciso come la Pilcher sa fare. Incantevoli i paesaggi della Cornovaglia. Molto bello!

    said on 

  • 5

    Sempre bello come lo ricordavo: la trama, i personaggi, i luoghi descritti... La protagonista è una persona "ricca", con un carattere complicato ma interessante.

    said on 

  • 2

    Prometteva molto bene, ma alla fine si è rivelato il classico polpettone della persona più o meno anziana che, dopo un acciacco più o meno grave, inizia a meditare sulla caducità della vita, e da qui inizia la storia della famiglia (in questo caso della protagonista Penelope), della storia della ...continue

    Prometteva molto bene, ma alla fine si è rivelato il classico polpettone della persona più o meno anziana che, dopo un acciacco più o meno grave, inizia a meditare sulla caducità della vita, e da qui inizia la storia della famiglia (in questo caso della protagonista Penelope), della storia della protagonista ecc. che, immancabilmente, vive il suo grande amore in una relazione extraconiugale e alle fine lui muore. Diciamo anche che la Pilcher è eccessivamente sdolcinata, troppo per i miei gusti. Consiglio questo romanzo soltanto a chi ama le sdolcinerie allo stato puro.

    said on 

  • 5

    In assoluto uno dei più bei libri che abbia mai letto... "Una grande storia ricca di sfumature, intessuta di piccole meraviglie quotidiane e di forti sentimenti." Bellissimo, assolutamente da leggere!

    said on 

  • 2

    era iniziata come una lettura tranquilla-tranquilla, rilassante ed estiva ma giunta a pagina 500 (su 700!) senza uno sviluppo nella storia e con le farfalle allo stomaco per l'esasperazione (la Pilcher è capace di dedicare pagine intere a descrivere le pulizie di casa o una festicciola di complea ...continue

    era iniziata come una lettura tranquilla-tranquilla, rilassante ed estiva ma giunta a pagina 500 (su 700!) senza uno sviluppo nella storia e con le farfalle allo stomaco per l'esasperazione (la Pilcher è capace di dedicare pagine intere a descrivere le pulizie di casa o una festicciola di compleanno) getto la spugna!

    said on 

  • 5

    Una signora anziana rievoca la sua vita davanti al quadro dipinto dal padre dal titolo "I cercatori di conchiglie". E' difficile riassumere una trama complessa ed articolata, ma vi assicuro che è una bellissima storia, piena di sentimenti senza essere mai sdolcinata o banale.

    said on 

  • 3

    Caterina:

    Come tanti libercoli della Pilcher, anche questo è un vero mappazzone. Roba da guardarlo e pensare macolcazzo.
    Prendetelo invece, in mano!
    Vi farà immensamente compagnia. Vi farà sospirare d'amore, digrignare i denti per la rabbia.
    La Pilcher è smelensa come poche, ma sa anche p ...continue

    Come tanti libercoli della Pilcher, anche questo è un vero mappazzone. Roba da guardarlo e pensare macolcazzo.
    Prendetelo invece, in mano!
    Vi farà immensamente compagnia. Vi farà sospirare d'amore, digrignare i denti per la rabbia.
    La Pilcher è smelensa come poche, ma sa anche parlare d'amore come poche. Diciamo che noi, di simile, abbiamo solo la Modignani ma non ci va nemmeno vicina.
    Nonostante sia poco più di un Harmony, trovo la Pilcher sempre attentissima e puntualissima sui personaggi.

    Questa (come tanti altri libri suoi) è una saga familiare, che ruota attorno a un quadro, I cercatori di conchiglie.
    Si dipana una storia intrigante ed eccitante dai primi 900 agli anni '70, tra due guerre, figli, mariti e tradimenti, amicizie perse e ritrovate e nate.

    Ottimo in treno o sotto l'ombrellone.

    said on 

  • 5

    Sorprendentemente questo romanzo della Pilcher mi è piaciuto tantissimo!
    Scritto bene, con uno stile scorrevole e piacevole!
    Bellissimi i paesaggi della Cornovaglia, delizioso il personaggio di Penelope!
    Bello, bello, bello!

    said on 

  • 4

    I wish I were in Cornwall !!!

    Storia godibile e atmosfere deliziose. Forse un po' troppe descrizioni per i miei gusti ma ho apprezzato molto alcuni personaggi femminili, come Penelope, Sophie, Olivia, Doris, Antonia... Donne intelligenti, forti e indipendenti.
    Interessante il rapporto madre-figli che viene presentato: r ...continue

    Storia godibile e atmosfere deliziose. Forse un po' troppe descrizioni per i miei gusti ma ho apprezzato molto alcuni personaggi femminili, come Penelope, Sophie, Olivia, Doris, Antonia... Donne intelligenti, forti e indipendenti.
    Interessante il rapporto madre-figli che viene presentato: realistico e senza infiocchettature.

    said on 

Sorting by